1Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 3 gennaio 1824 p. 3
 
 
2Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 5 gennaio 1824 p. 2
 
 
3Ducato di ParmaMostra articolo
Parma 24 dicembre
di (Gazzetta di Parma)
in , 5 gennaio 1824 p. 3
Per la vista a Parma del principe Gustavo di Svezia il 20 dicembre 1823 si tiene una accademia vocale e strumentale di corte.
 
 
4Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 7 gennaio 1824 p. 4
 
 
5Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 8 gennaio 1824 p. 4
 
 
6AppendiceMostra articolo
Teatri di Vienna
in , 9 gennaio 1824 p. 1
Lungo articolo in cui si descrive con dettaglio la trama dell'«Euryanthe» di Car Maria Von Weber con severe critiche al libretto di Helmina von Chézy citando anche, a sorta di bibliografia, le critiche non favorevoli di altri periodici di aria tedesca. L'articolista si riserva di parlare della musica di Weber in un altro articolo.
 
 
7FranciaMostra articolo
Altra del 30
di (Gazzetta di Parigi)
in , 10 gennaio 1824 p. 2
Viene citata una lettera da Londra che contiene alcune notizie su Rossini e sul suo arrivo nella capitale inglese. Con motivo di un'indisposizione avvenuta nel traghetto da Calais il compositore per sei giorni non può andare a fare visita el Re il quale ogni giorni chiede notizie via ciambellano della sua salute. L'incontro avviene al settimo giorno. I membri del parlamento danno un pranzo con 500 coperti e si chiede a Rossini che canti un brano di «Otello» che il compositore esegue in modo mirabile. Alla fine del pranzo vengono donate 2000 sterile al compositore.
 
 
8Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 10 gennaio 1824 p. 4
 
 
9Appendice – VarietàMostra articolo
Ateneo di Treviso
in , 10 gennaio 1824 p. 1
È citato un articolo della «Gazzetta di Milano» che riporta una lettera datata, Parigi 10 dicembre 1763, appartenente alla «Corrispondenza Letteraria, filosofica e Critica» del barone di Grimm. Nella lettera si parla della vista a Parigi di Mozart all'età di sette anni con il padre e la sorella. La lettera descrive nei particolari il talento prodigioso del giovane musicista e anche la bravura della sorella.
 
 
10PiemonteMostra articolo
Torino 3 gennaio
di (Gazzetta del Piemonte)
in , 10 gennaio 1824 p. 3
Si informa dell'arrivo a Torino il 31 dicembre 1823 del compositore Giuseppe Nicolini con l'incarico di scrivere la seconda opera seria della stagione del Teatro Regio.
 
 
11Avviso musicaleMostra articolo
in , 11 gennaio 1824 p. 4
Si informa che presso il negozio musicale di Giuseppe Benzon si può trovare il terzo «Supplemento delle novità musicali» dal primo settembre all'ultimo dicembre 1823. Si avverte che non si riceverà gratis se non con lettera affrancata. Avviso ripetuto nella Gazzetta Privilegiata n. 17 di Venezia del 22 gennaio 1824.
 
 
12Appendice – VarietàMostra articolo
Teatro di Torino
di (Gazzetta di Milano)
in , 13 gennaio 1824 p. 1
Breve critica del «Demetrio» di Johann Simon Mayr al Regio di Torino. L'articolo non cita né titolo né compositore ed elogia la performance di Rosa Tosi. Parole meno positive per Isabella Fabbrica a causa di problemi di salute, del tenore Luciano Bianchi e del basso di cui non si dice il nome.
 
 
13Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 13 gennaio 1824 p. 4
 
 
14Cremona 6 gennaio alle ore 12 1/2 pom.Mostra articolo
di (Gazzetta di Milano)
in , 13 gennaio 1824 p. 4
Si dà notizia di un incendio alle sei del pomeriggio del Teatro della Concordia poco prima che disse inizio uno spettacolo.
 
 
15Regno Lombardo–VenetoMostra articolo
Cremona 8 gennaio
di (Gazzetta di Milano)
in , 14 gennaio 1824 p. 1
Si approfondisce la notizia comparsa il giorno 13 sull'incendio del Teatro della Concordia di Cremona.
 
 
16Appendice – VarietàMostra articolo
Rossini
di (Gazette de France)
in , 14 gennaio 1824 p. 1
Lungo articolo che prendendo a tema l'uscita de la «Vita di Rossini» di Stendhal e analizza alcune caratteristiche dello stile di composizione di Rossini valutandone positivamente le opere serie senza criticarle eccessivamente , come in passato, o elogiarle troppo, come nel presente. Si fanno alcuni raffronti con altri compositori del passato e presente. Lessico: arietta, grandi arie.
 
 
17Impero RussoMostra articolo
Pietroburgo 19 dicembre
in , 14 gennaio 1824 p. 1
Con occasione delle nozze della principessa Carlotta di Wurtemburg granduchessa di Russia si esegue un «Te Deum» e in seguito l'antifona «Domine salvum fac imperatorem».
 
 
18FranciaMostra articolo
Parigi 1 gennaio
di (Débats)
in , 14 gennaio 1824 p. 4
Il compositore Felice Balagini presenta lo sparito della sua opera «Le duc d'Aquitaine» alla duchessa di Berry mentre Charles Gaspard Delestre-Poirson presenta alla stessa duchessa il «Vaudeville un'ora al Porto Santa Maria».
 
 
19Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 15 gennaio 1824 p. 4
 
 
20InghilterraMostra articolo
Londra 1 gennaio
di (Courier)
in , 16 gennaio 1824 p. 1
Concerto al Pavillon alla presenza di Rossini con musiche dello stesso compositore. Si eseguono ouverture e adattamenti. Rossini stesso alla fine della serata si esibisce cantando un'aria buffa e la Romanza di Desdemona dell'«Otello» mostrando una tessitura da tenore.
 
 
21Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 17 gennaio 1824 p. 4
 
 
22Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 19 gennaio 1824 p. 4
 
 
23Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 20 gennaio 1824 p. 4
 
 
24InghilterraMostra articolo
Londra 6 gennaio
di (Gazzetta Universale)
in , 21 gennaio 1824 p. 2
Alcune osservazioni sulla vita sociale di Rossini a London e la sua confidenza col re inglese. Si dice che «tratta i grandi come suoi pari».
 
 
25Regno delle Due SicilieMostra articolo
Napoli 6 gennaio
di (Foglio di Napoli e di Firenze)
in , 21 gennaio 1824 p. 3
Alcune osservazioni sulla «Semiramide» di Rossini messa in scena il primo dell'anno nel Teatro San Carlo per la seconda volta. Alcuni giornalisti hanno trovato dei difetti nell'opera (che si dice scritta in 35 giorni) ma il giornalista Sebeto, citato, non è dello stesso parere. Nonostante sia stata abbreviata l'esecuzione dell'opera è durata tre ore e mezza.
 
 
26Ducato di ParmaMostra articolo
Parma 13 gennaio
di (Gazzetta di Parma)
in , 21 gennaio 1824 p. 3
A causa della morte del re Vittorio Emanuele I di Savoia sono sospese tutte le feste da ballo e corte.
 
 
27Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 22 gennaio 1824 p. 4
 
 
28PiemonteMostra articolo
Torino 16 gennaio
di (Gazzetta del Piemonte)
in , 22 gennaio 1824 p. 3
Descrizione delle onoranze funebri per la morte del re Vittorio Emanuele I di Savoia. Il capitolo della metropolitana, dopo la messa da Requiem, canta il Vespro dei morti e in seguito i musici della cappella Regia eseguono un mottetto.
 
 
29Stato PontificioMostra articolo
Roma 17 gennaio
di (Diario di Roma)
in , 23 gennaio 1824 p. 3
Nella cattedrale di Baltimora negli Stati Uniti si è cantata una messa da requiem con musica di Mozart per la morte di Pio VII. Il 30 novembre si eseguita nella medesima cattedrale un «Te Deum» per l'elezione di Leone XII.
 
 
30SpagnaMostra articolo
Madrid 3i decembre
di (F.)
in , 24 gennaio 1824 p. 3
Con l'arrivo delle feste del natale per le strade dall'interno delle case si sente il suono del tamburo, della «pandereta» e della «zambomba» e altri strumenti simili. Il suono di notte rende impossibile il sonno ed è accompagnato dal canto degli uomini mentre vanno ad assistere alle cerimonie religiose. Lessico: pandereta, zambomba.
 
 
31Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 24 gennaio 1824 p. 4
 
 
32Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 27 gennaio 1824 p. 4
 
 
33FranciaMostra articolo
Parigi 17 gennaio
di (Quotidien)
in , 28 gennaio 1824 p. 3
Desbaut ga pubblicato una medaglia con l'effige molto rassomigliante di Rossini con incisi i titoli «Otello», «La gazza ladra», «Riccardo e Zoraide» e «Zelmira».
 
 
34FranciaMostra articolo
Altra del 17
in , 29 gennaio 1824 p. 3
Si cita l'«Oriflamme» che racconta che Rossini a London è festeggiato con un gran pranzo e che invece di zuppa gli si regala «un tondo di 2000 sterlini».
 
 
35Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 29 gennaio 1824 p. 4
 
 
36FranciaMostra articolo
Parigi 17 dicembre
di (Oriflamme)
in , 30 gennaio 1824 p. 2
Il 16 dicembre il principe di Carignano, accompagnato dall'ambasciatore del re di Sardegna e dal conte di Costa, suo primo scudiere, visita l'Istituto reale dei giovani ciechi. Si ritira soddisfatto dopo aver ascoltato anche vari pezzi di musica.
 
 
37AppendiceMostra articolo
Teatri di Vienna. «Euryanthe», musica del sig. C. M. Weber. Articolo V, in continuazione di quello inserito nell'Appendice del 9 corrente
di G. D.
in , 31 gennaio 1824 p. 1
Lungo e argomentato articolo sulla musica di Weber per l'«Euryanthe». L'articolista descrive con dettaglio soprattutto l'inizio dell'opera e sottolinea la scarsa importanza della voce rispetto all'orchestra, la mancanza di arie vere e proprie e di come gli sembri ldi sentire un sinfonia in cui la voce e il coro sono solo una delle voci. Sottolinea la stranezza di certi accordi. Cita infine ampi brani della stampa locale, dileggiandola, perché insistono positivamente sullo stile classico di Weber. In particolare il «Wiener Zeitschrift». Critica infine citandole lungamente le parole di lode verso il libretto di Helmina von Chézy presente nel n. 138 della «Wiener Zeitschrift». Lessico: classico, recitativi, introduzione, sinfonia, cavatina, coro, duetto, aria, canto italiano.
 
 
38Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 4 febbraio 1824 p. 4
 
 
39Avviso teatraleMostra articolo
di La presidenza
in , 5 febbraio 1824 p. 4
Bando per l'incarico a impresario del teatro Eretenio di Vicenza per la stagione estiva 1824. Per un corso non minimo di 32 rappresentazioni tra Opere serie, buffe e balli. I progetti devono essere presentate entro il mese di febbraio. Dal Teatro Eretenio di Vicenza 18 gennaio 1824. Bando ripetuto nel n. 33 della Gazzetta Privilegiata di Venezia in data 11 febbraio 1824, p. 4 col. II..
 
 
40Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 5 febbraio 1824 p. 4
 
 
41SassoniaMostra articolo
Dresda 15 gennaio
di (F.)
in , 5 febbraio 1824 p. 3
Assemblea degli Stati. Alla fine della celebrazione si organizza un gran pranzo con alla fine una festa da ballo.
 
 
42InghilterraMostra articolo
Altra del 21
di (G. T.)
in , 5 febbraio 1824 p. 2
Serata di corte il 19 gennaio 1824 con alla sera «grande accademia musicale». Si sottolinea il fatto che non vi fu invitato Rossini.
 
 
43Deposito di cembali di ViennaMostra articolo
in , 5 febbraio 1824 p. 4
Si da notizia che presso il Ponte Malatin di Santa Maria Zobenigo esiste un deposito di cembali provenienti da Vienna opera di Mathias Müller. Tali cembali, che sono anche in vendita, sono «invenzione privilegiata» e presentano una particolare modifica (solo parzialmente riferita) la cui dettagliata descrizione si può leggere nella «Gazzetta di Venezia» del 29 dicembre. Lessico: tastatura, ceppo delle corde, martelli. Avviso riportato anche nella Gazzetta privilegiata n. 49 e 52 del 1 e 4 di marzo 1824, p. 4, col. II.
 
 
44AppendiceMostra articolo
Gran teatro La Fenice
in , 5 febbraio 1824 p. 1
Recensione dell'«Ilda d'Averle» di Francesco Morlacchi. Il recensore fa riferimento all'accoglienza data dal pubblico ala prima recita e alla seguenti indicando un progressivo decadimento nel gradimento del secondo atto tanto da costringere il teatro dopo la quarta recita a cambiare il secondo atto con quello dell'"Egilda di Provenza" di Stefano Pavesi con l'innesto di due arie per Velluti e Crivelli. L'articolista concorda col giudizio del pubblico facendo osservazioni sui cantanti, la direzione d'orchestra e le scene e riservandosi per un altro articolo il suo giudizio sul libretto di Gaetano Rossi e la musica di Morlacchi. Lessico: sortita, sinfonia, finale.
 
 
45Impero d'AustriaMostra articolo
Vienna 30 gennaio
di (Gazzetta di Vienna)
in , 5 febbraio 1824 p. 1
In occasione dell'investiture dell'ordine di Leopoldo a nuovi cavalieri dell'impero si esegue musica cerimoniale e, a conclusione delle diverse funzioni, si esibiscono davanti all'imperatrice i «virtuosi di canto della cappella di corte» nella sala delle cerimonie del palazzo imperiale di Vienna.
 
 
46Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 7 febbraio 1824 p. 4
 
 
47Svezia e NorvegiaMostra articolo
Stoccolma 15 gennaio
in , 7 febbraio 1824 p. 3
Il principe e la principessa di Svezia assistono a una riunione dell'Ordine dell'Innocenza dove viene instaurato come nuovo maestro il barone d'Ankerhjelm. La principessa da inizio al ballo seguente l'investitura.
 
 
48Impero RussoMostra articolo
Pietroburgo 9 gennaio
di (Francf.)
in , 7 febbraio 1824 p. 1
Si annuncia che a San Pietroburgo si avrà opera italiana avendo offerto a Enrichetta Fodor Mainvielle «607m rubli l'anno, per 5 anni, e 5 beneficiate». Il teatro italiano stabilito a Mosca fin dal 1821 continua a prosperare.
 
 
49L'imperiale Regia Direzione Generale di Polizia delle Provincie VeneteMostra articolo
di L'I. R. Consigl. effett. di Governo Direttore generale di Polizia
in , 10 febbraio 1824 p. 4
Avviso in dodici punti su i modi di mantenere l'ordine pubblico nei teatri della città. Avviso riproposto nella Gazzetta Privilegiata n. 42 del 21 febbraio, p. 4 col. I.
 
 
50Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 10 febbraio 1824 p. 4
 
 
51Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 11 febbraio 1824 p. 3
 
 
52AvvisiMostra articolo
in , 12 febbraio 1824 p. 4
Si annuncia una nuova edizione a carico della Società Tipografica della Minerva di Padova della «"Haydine"lettere biografiche del Grande Haydn» scritte da Giuseppe Carpani. A tale volume si aggiungeranno altri due, Le «Rossiniane» e le «Majeriane» dedicate ai due compositori Rossini e Meyerbeer. I volumi avranno anche delle dissertazioni su temi nuovi e un saggio sul «Bello ideale». Ogni volume verrà fregiato di un ritratto. I volumi saranno venduti in Venezia «dalli sigg. Missiaglia all'Apollo e Milesi al ponte di S. Mosè dove si dispensano le gazzette». Avviso ripubblicato nella Gazzetta Privilegiata n.39 del 18 febbraio p. 4 col. II.
 
 
53Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 12 febbraio 1824 p. 4
 
 
54Regno Lombardo–VenetoMostra articolo
Venezia 13 febbraio
in , 13 febbraio 1824 p. 1
In occasione della festa di compleanno dell'Imperatore d'Austria il Patriarca intona l'inno ambrosiano nella Basilica di San Marco. Alla sera tutti i teatri d'opera sono illuminati e l'Arciduca Viceré e l'Arciduchessa Viceregina si recano al palco reale del Teatro La Fenice.
 
 
55Impero RussoMostra articolo
Pietroburgo 16 gennaio
di (F. e G. U.)
in , 14 febbraio 1824 p. 1
Ventitré mila biglietti distribuiti per il ballo mascherato della corte del 12 gennaio, primo giorno dell'anno russo.
 
 
56Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 14 febbraio 1824 p. 4
 
 
57Avviso teatraleMostra articolo
in , 14 febbraio 1824 p. 4
L'impresa del Teatro La Fenice avverte il pubblico che per il veglione dell'ultima sera di Carnevale non si pagheranno due ingressi come in passato ma uno solo alla porta con «tre lire nuove austriache». Avviso ripubblicato nella Gazzetta Privilegiata di Venezia n. 38 e 39 del 17 e 18 febbraio 1824. p. 4 col. II e p. 2 col. II.
 
 
58Appendice – VarietàMostra articolo
Teatro di Parma
in , 16 febbraio 1824 p. 1
L'articolista riporta ampi stralci della critica uscita nella «Gazzetta di Parma» dell'opera comica di Nicola Vaccai «Pietro il grande ossia Un geloso alla tortura», rappresentata a Parma il 17 di gennaio. I giudizi sono negativi per il libretto, positivi sulla musica con citazione specifica di diversi brani. Ottime parole per la prima donna Caterina Lipparini, per Giovanni Battista Verger, Nicola De Grecis e il basso Benedetto Torri. Riserve sull'altra prima donna Maddalena Zucchi. Lessico: basso-cantante, Rondò,
 
 
59Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 17 febbraio 1824 p. 4
 
 
60Regno Lombardo–VenetoMostra articolo
Milano 13 febbraio
di (Gazzetta di Milano)
in , 17 febbraio 1824 p. 1
In concomitanza con il compleanno dell'Imperatore d'Austria al Teatro alla Scala Milano si tiene invece della solita opera, una « grande accademia di scelti pezzi di musica vocale» divisa in due parti e alternata dai due soliti balli. Brande concorso e successo di pubblico.
 
 
61AppendiceMostra articolo
Gran Teatro La Fenice
in , 18 febbraio 1824 p. 1
Recensione positiva del ballo «Didone» diretto da Antonio Landini. Buona accoglienza del pubblico. Si distinguono tra i ballerini i protagonisti Pezzoli e Gagliani come la coppia dei ballerini francesi Antonin Rampiange e Agathe Martin. Meno buona la performance di un anonimo quartetto di ballerini italiani. Musica a detta dell'articolista «quasi tutta rossiniana» e di buon gusto le tele di Bagnara. Merito del ballo di esser breve anche se diviso in sei atti.
 
 
62Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 18 febbraio 1824 p. 2
 
 
63Stato PontificioMostra articolo
Sunto di lettera di Smirne del 30 novembre scorso
di (Diario di Roma)
in , 18 febbraio 1824 p. 3
A Smirne a fine novembre per celebrare l'elezione di Leone XII si celebra una messa «accompagnata da scelta musica» e alla fine delle funzione si canta «Te Deum» accompagnato da suono di campane. Un «Te Deum» è anche intonato nella chiesa di San Policarpico per la liberazione del re di Spagna.
 
 
64Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 21 febbraio 1824 p. 4
 
 
65Stato PontificioMostra articolo
Roma 14 febbraio
di (Diario di Roma)
in , 21 febbraio 1824 p. 3
Per celebrare il compleanno dell'Imperatore d'Austria, il conte di Appony (ambasciatore straordinario presso la Santa Sede) organizza una festa a Palazzo Venezia, a cui assistono 800 persone, chiusa da con un ballo che dura sino alle tre del mattino. Il giorno precedente i membri dell'ambasciata austriaca assistono a una messa nella chiesa nazionale austriaca dove si canta un «Te Deum».
 
 
66SpagnaMostra articolo
Madrid 2 febbraio
di (Journal de Lyon)
in , 23 febbraio 1824 p. 2
Si riporta, indicando la notizia della Gazzetta officiale, lo scritto del luogotenente-colonnello Barrada che informa aver ristabilito la reale podestà sull'isola di Cuba dopo la liberazione del re di Spagna. Il giorno dopo il suo arrivo il 9 dicembre 1823 si canta un solenne «Te Deum».
 
 
67Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 23 febbraio 1824 p. 4
 
 
68Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 24 febbraio 1824 p. 4
 
 
69Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 25 febbraio 1824 p. 2
 
 
70FranciaMostra articolo
Parigi 11 febbraio
in , 25 febbraio 1824 p. 3
Il giorno 15, anniversario della morte del duca di Berry, tutti i teatri ed altri luoghi di divertimento saranno chiusi.
 
 
71Regno Lombardo–VenetoMostra articolo
Gorizia 14 febbraio
di (Osservatore Triestino)
in , 25 febbraio 1824 p. 2
In concomitanza con il compleanno dell'Imperatore d'Austria nella cattedrale di Gorizia si celebra una messa con il canto del «Te Deum».
 
 
72Regno Lombardo–VenetoMostra articolo
Lodi 16 febbraio
di (Gazzetta di Milano)
in , 25 febbraio 1824 p. 2
In concomitanza con il compleanno dell'Imperatore d'Austria nella cattedrale di Lodi più cori cantano l'Inno Ambrosiano.
 
 
73Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 26 febbraio 1824 p. 2
 
 
74AppendiceMostra articolo
Revista teatrale di Parigi dell'anno 1823
in , 27 febbraio 1824 p. 3
Si informa che nel 1823 a Parigi si sono date 217 nuove produzioni: 8 tragedie, 22 commedie, 4 drammi, 4 opere, 3 opere italiane, 14 opere comiche, 124 «vaudevilles», 19 melodrammi, 4 balli, 15 componimenti di diverso genere. Di queste 112 sono riuscite, sei, al più sembrano dover prolungare la loro esistenza di qualche anno. 77 non hanno ottenuto un successo effimero e 28 sono andate male.
 
 
75Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 28 febbraio 1824 p. 4
 
 
76InghilterraMostra articolo
Londra 12 febbraio
di (Ètoile)
in , 28 febbraio 1824 p. 1
Si assicura che Rossini ha chiesto 401 mila franchi per comporre una «grand opéra» per la L'Académie royale de musiche. A questo patto egli rinuncia ai diritti d'autore. Proposizione, si dice, contraria a ciò che si pratica in Francia in quel periodo.
 
 
77FranciaMostra articolo
Altra del 18
di (Débats)
in , 1 marzo 1824 p. 3
Il celebre improvvisatore Sgridi deve improvvisare una tragedia in 5 atti con cori, la domenica 7 marzo, nella gran sala del Conservatorio.
 
 
78Venezia 1 marzoMostra articolo
in , 1 marzo 1824 p. 4
Con sovrana risoluzione dell'Imperatore del 2 gennaio si accorda all'abate Gregorio Trentin (domiciliato nella parrocchia di Santa Maria del Giglio) il privilegio assoluto di cinque anni per l'invenzione di un pianoforte con caratteristiche particolari, citate in due punti, che hanno relazione con il pedale e con l'accordatura. Lessico: pedale, accordature.
 
 
79Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 1 marzo 1824 p. 4
 
 
80Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 2 marzo 1824 p. 3
 
 
81FranciaMostra articolo
Altra del 20
di (Débats)
in , 2 marzo 1824 p. 3
Un giornale per indicare Rossini sotto metafora s'è servito della farse «il Cigno di Pesaro». Chi riporta la notizia ironizza su questa definizione.
 
 
82Appendice – VarietàMostra articolo
Udine 23 febbraio
di (A. C.) = (Articolo Comunicato)
in , 4 marzo 1824 p. 2
La sera del 21 febbraio si mette in scena l'opera del bolognese Carlo Cappelletti «Il gran Kzar delle Russie alla capanna del Taglialegne». Lo spettacolo ha un notevole successo di pubblico. L'articolista loda l'abilità del compositore con i pezzi concertati e la resa della compagnia istituita dallo stesso compositore. In particolare ha parole lusinghiere per Donati e Meneghetti. Mancando alla compagnia una donna che sostenesse la prima parte questa è affidata alla Cosatti di Udine; giovane cantante debuttante apprezzata dal critico che descrive anche i brani più riusciti e che auspica che in futuro Cappelletti possa fare uso di uno stile meno «Rossiniano».
 
 
83Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 8 marzo 1824 p. 4
 
 
84Appendice – VarietàMostra articolo
Teatri
in , 9 marzo 1824 p. 1
Cronaca e critica della prima e seconda rappresentazione della farsa «I due rivali» del compositore palermitano De Antoni posta in scena il 4 marzo nel Teatro Berico di Vicenza. Il successo quasi completo avviene solo alla seconda replica giacché alla prima lo spettacolo è interrotto per lo svenimento in scena della prima donna Schiroli dopo il suo Rondò accompagnato dal violinista Alliani. L'articolista loda la composizione e fa riferimento a compositori noti per valorizzare lo stile del compositore a cui augura trionfi futuri simili a quelli del colega «di cui Pesaro si Loda». Lessico: Rondò, a-solo.
 
 
85Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 9 marzo 1824 p. 2
 
 
86Svezia e NorvegiaMostra articolo
Stoccolma 16 febbraio
di (Gazzetta di Vienna)
in , 10 marzo 1824 p. 4
Il 29 gennaio brillante festa data dalla cittadinanza alle loro maestà. Vi assistono i grandi ufficiali e le principali autorità civili e militari, nonché il corpo diplomatico, La regina apre il ballo con sig. Arfvedson.
 
 
87AppendiceMostra articolo
Gran Teatro la Fenice
in , 11 marzo 1824 p. 1
Prima parte della recensione del «Crociato in Egitto» del «maestro-dilettante» Giacomo Meyerbeer. L'opera rappresentata il 7 marzo è vista dal cronista anche nelle repliche dei tre giorni seguenti dove viene presentata con qualche abbreviazione. Parole lusinghiere sulla composizione, la scelta dell'impresario Crivelli e descrizione di un grande successo decretato dal pubblico. L'articolista insiste sulla necessità di un ampio articolo critico e in questa prima parte si dedica soprattutto a descrivere in dettaglio il libretto di Geatano Rossi.
 
 
88AppendiceMostra articolo
Gran Teatro la Fenice
in , 12 marzo 1824 p. 1
Seconda parte della recensione del «Crociato in Egitto» con dettagliatissima descrizione della musica, della relazione musica-verso e delle performance dei cantanti con descrizione di singoli brani. Parole lusinghiere in generale per il valore della musica con specifici riferimenti ai soli degli strumentisti che accompagnano i cantati. Non tutto convince però, come il finale il quintetto «a canone fissa», di cui si descrive nei minimi particolari l'entrata della singole voci, e altri brani. Si fa riferimento al fatto che le cavatine delle due donne sono le medesime che Meyerbeer ha scritto per «L'esule di Granata». Lessico: tempo di mezzo; canto italiano; suonare la voce umana.
 
 
89Udine 1 marzoMostra articolo
in , 12 marzo 1824 p. 4
Descrizione delle feste di carnevale della città di Udine durante le quali si mette in scena dell'opera «Eduardo e Cristina» dove primeggiano i cantanti con ballo a conclusione dello spettacolo.
 
 
90Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 13 marzo 1824 p. 2
 
 
91Regno Lombardo–VenetoMostra articolo
Milano 8 marzo
di (Gazzetta di Milano)
in , 15 marzo 1824 p. 2
Descrizione delle feste di carnevale della città di Milano Il giorno 4 marzo si tiene anche un gran ballo mascherato a cui assistono anche il viceré e la arciduchessa viceregina.
 
 
92Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 15 marzo 1824 p. 4
 
 
93Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 16 marzo 1824 p. 4
 
 
94Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 17 marzo 1824 p. 4
 
 
95Impero RussoMostra articolo
Pietroburgo 19 febbraio
di (F.)
in , 18 marzo 1824 p. 1
Si descrive il programma dei festeggiamenti per il matrimonio del granduca Michele e della granduchessa Elena. Durante la celebrazione del matrimonio nella Chiesa di Oriente si canterà un «Te Deum». Durante il banchetto vi sarà musica strumentale e vocale. Alla sera si terrà un gran ballo nella sala di San Giorgio.
 
 
96FranciaMostra articolo
Parigi 5 marzo
di (G. P.)
in , 18 marzo 1824 p. 3
Angelica Catalani ricompare in scena nel teatro dell'opera italiana a Londra il 28 febbraio nel «Fanatico per musica». I giornali della capitale annunciano che il pubblico ha accolto la cantante «come nel tempo del maggior trionfo per lei». Al contrario le opinioni del pubblico su Isabella Colbran-Rossini sono sempre più sfavorevoli.
 
 
97Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 18 marzo 1824 p. 4
 
 
98Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 20 marzo 1824 p. 4
 
 
99Stati–Uniti delle isole JonieMostra articolo
Zante 13 febbraio
di (Gazzetta di Corfù)
in , 22 marzo 1824 p. 4
Nel giorno dell'onomastico di Francesco I imperatore d'Austria si svolgono varie cerimonie a Zante. Nella cattedrale di San Marco si celebra una messa cantata cui collabora «il ben conosciuto filarmonico Andrea Zandiri, commissario ragionato del brick». Si canta inoltre un «Te Deum».
 
 
100FranciaMostra articolo
Parigi 9 marzo
di (G. G.)
in , 22 marzo 1824 p. 3
Si dà per certo che Rossini è stato scritturato per un anno dalla Accademie Royal de Musique a cominciare dal 1º di luglio. Dovrà comporre un'opera francese ed una italiana, far mettere in scena due delle sue opere non ancora conosciute in Francia, «una delle quali sarà data per la serata a di lui benefizio». Percepirà inoltre un onorario «40m. fr».
 
 
101FranciaMostra articolo
Altra del 11
di (Morning-Post)
in , 27 marzo 1824 p. 2
Angelica Catalani ricompare in scena al King Theatre di Londra l'11 marzo dopo un decennio di assenza. La folla è immensa, a detta dell'articolista, e la cantante è accolta trionfalmente dal pubblico con applausi dopo ogni aria, «principalmente nelle inimitabili variazioni di Rhode». La voce conserva la sua forza sopratutto nella zona grave. Lessico: corde basse.
 
 
102Cividale del FriuliMostra articolo
di (Articolo comunicato)
in , 31 marzo 1824 p. 4
Si fa un rendiconto sommario della stagione di Quaresima svoltasi nel Teatro Nuovo di Cividale del Friuli. La medesima compagnia formata da Valentini, Rosina Sajer, Giuseppe Muselli, e Francesco Petrazzoli ha eseguito «Il barbiere di Siviglia» e «Eduardo e Cristina» di Rossini, «Matilde» di Carlo Coccia e «L'italiana in Algeri» di Rossini, dove si distinse soprattutto la Sajer. L'articolista evidenzia il successo della stagione, la grande prova del primo violino e direttore d'orchestra Giacomo Desabbata, la grande affluenza di cittadini e di «forestieri» e il grande successo il 25 e 26 febbraio della mascherata dei cittadini di Udine.
 
 
103Appendice – VarietàMostra articolo
Stato attuale del Teatro reale Italiano a Parigi
di X.X.X. (Débats)
in , 2 aprile 1824 p. 1
Prima parte di un articolo che prende in esame la crisi che sta attraversando il teatro Louvois dove si esegue opera italiana. Una della cause è la presenza di cantati non solo italiani ma anche francesi. In una lunga disamina l'articolista puntualizza, facendo anche nomi, i problemi sulla qualità delle interpretazioni causati da certo dilettantismo e lo scarso dominio della lingua italiana e della sua pronuncia da parte di alcuni cantati d'oltralpe a parte certi interpreti franco-italiane. Gli preme anche evidenziare come i cantanti italiani in Italia giustamente non si cimentino a cantare in tedesco le opere provenienti da quel paese.
 
 
104Appendice – VarietàMostra articolo
Avviso musicale
in , 2 aprile 1824 p. 3
Si avvisa che il 4 aprile si esibirà nella sala del ridotto del teatro San Moisè alle 8 pomeridiane il clavicembalista Jean Dubrenil si esibirà in una accademia dove suonerà sia l'arpa che il clavicembalo. L'ingresso sarà di due lire austriache.
 
 
105Appendice – VarietàMostra articolo
Avviso musicale
in , 3 aprile 1824 p. 4
Si avvisa che il 4 aprile si esibirà nella sala del ridotto del teatro San Moisè alle 8 pomeridiane il clavicembalista Jean Dubrenil si esibirà in una accademia dove suonerà sia l'arpa che il clavicembalo. L'ingresso sarà di due lire austriache.
 
 
106Appendice – VarietàMostra articolo
Stato attuale del Teatro reale Italiano a Parigi – Fine
di X.X.X. (Débats)
in , 3 aprile 1824 p. 1
Proseguimento dell'articolo del 2 marzo con precisazioni puntuali (anche sulla tecnica del canto e su aspetti strettamente musicali e scenici) circa i cantati più adatti per teatro italiano di Parigi, l'assenza dei quali ha impedito anche la rapprese stazione di certi titoli. La mancanza di cantati adatti ha anche ostacolato una ripresa efficace del «Don Giovanni» di Mozart pure nel teatro Odeon e altri teatro francesi. Insiste a lungo su come l'opera di Mozart risulti più efficace affidando la parte del protagonista a un tenore. Lessico: contralto; trasposizioni; passaggio alla quarta; baritono.
 
 
107Stato PontificioMostra articolo
Roma 26 marzo
di (Foglio di Roma)
in , 8 aprile 1824 p. 4
Per le esquie di Maria Luisa di Borbone nella Basilica dei SS. XII Apostoli il Cardinale De Gregorio canta la messa funebre.
 
 
108Avviso musicaleMostra articolo
in , 8 aprile 1824 p. 4
La sera del 10 aprile la «giovinetta Regina Gentilomo» allieva del Maestro Marulli darà un pubblico saggio con apposita Accademia nella sala del Ridotto a San Moisé. Saranno seguiti brani al forte piano con grande orchestra, uno dei quali composto dalla stessa Gentilomo. Inoltre il flautista Schener eseguirà della variazioni da lui composte per flauto e saranno eseguiti pezzi vocali e «scelte sinfonie di rinomati maestri».
 
 
109Avviso musicaleMostra articolo
in , 9 aprile 1824 p. 4
Si ricorda che in serata ci sarà il concerto di Regina Gentilomo. Vedi Gazzetta Privilegiata del 8 e 9 marzo 1824.
 
 
110Avviso musicaleMostra articolo
in , 9 aprile 1824 p. 4
La sera del 10 aprile la «giovinetta Regina Gentilomo» allieva del Maestro Marulli darà un pubblico saggio con apposita Accademia nella sala del Ridotto a San Moisé. Saranno eseguiti brani al forte piano con grande orchestra, uno dei quali composto dalla stessa Gentilomo. Inoltre il flautista Schener eseguirà della variazioni da lui composte per flauto e saranno eseguiti pezzi vocali e «scelte sinfonie di rinomati maestri».
 
 
111FranciaMostra articolo
Altra del I aprile
di (Gazzetta di Parigi)
in , 14 aprile 1824 p. 3
«È stata abolita l'intendenza dei regii teatri.»
 
 
112Impero RussoMostra articolo
Pietroburgo 4 marzo
di (Gazzetta di Firenze)
in , 15 aprile 1824 p. 1
Si da notizie dei pubblici esami della ragazze che frequentano gli «stabilimenti e il monastero di Smolnoi». Tra le materie in cui si sono esaminate viene citata anche la musica.
 
 
113FranciaMostra articolo
Altra del 3
in , 15 aprile 1824 p. 3
«I famosi melodrammi di sentimentale memoria "les deus forçat" e l'"hotel des adrets", i quali fecero per alcun tempo urlare di dolore la platea del teatro di S. Martino sono stati per ordine del governo cancellati dal repertorio.»
 
 
114Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 21 aprile 1824 p. 4
 
 
115Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 22 aprile 1824 p. 4
 
 
116Appendice – VarietàMostra articolo
Teatro a S. Benedetto
in , 23 aprile 1824 p. 1
Critica alla prima rappresentazione di «Semiramide» di Rossini nel teatro Gallo a San Benedetto di Venezia che apre la stagione di primavera. L'anonimo articolista non parla dell'opera ma solo degli interpreti lodando la Marietta Napoleona Albini che canta per la prima volta a Venezia nella parte della protagonista. Parole meno lusinghiere per la De Vecchi come Arsace anche perché ha accondisceso a cantare nella tonalità originale l'aria del secondo atto e non una terza sopra più adatta alla sua voce. Parole poco lusinghiere per la direzione d'orchestra di Gaetano Fiorio per i tempi troppo lenti. Successo mediocre delo spettacolo e ballo accolto con disfavore con tagli attuati nelle seguenti repliche. Lessico: terza supera, tuono, tempi larghi, tempo di mezzo.
 
 
117Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 27 aprile 1824 p. 4
 
 
118Stato PontificioMostra articolo
Roma 17 aprile
in , 28 aprile 1824 p. 3
Descrizione delle funzioni della Settimana Santa. Il mercoledì canto del «mattutino delle tenebre» nella Cappella Sistina. Messa del Giovedì Santo accompagnata dal canto dei Pontifici Cappellani
 
 
119Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 28 aprile 1824 p. 4
 
 
120Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 29 aprile 1824 p. 4
 
 
121Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 1 maggio 1824 p. 2
 
 
122Appendice – VarietàMostra articolo
Teatri
di (Articolo Comunicato)
in , 1 maggio 1824 p. 2
La sera del 19 aprile al Teatro Filarmonico si rappresenta l'opera semiseria «La sposa fedele» dei Giovanni Pacini in occasione della prima delle due fiere annuali. L'articolista loda la voce e la recitazione della «prima donna» Virginia Blasis. Non dispiace il tenore Pozzi. Qualche riserva sul «buffo comico» Giuseppe Corbetta ma grandi lodi per il «buffo cantante» Domenico Vaccani. Piace la musica anche se non eseguita in modo ottimale dall'orchestra.
 
 
123Appendice – VarietàMostra articolo
Milano - Accademia del Sig. Paganini
in , 3 maggio 1824 p. 2
Viene riportato il testo di un articolo comparso nella «Gazzetta di Milano» che descrive l'Accademia tenuta al Teatro alla Scala del famoso violinista Niccolò Paganini il 23 aprile 1824. L'articolista del giornale milanese esalta le capacità virtuosistiche dell'artista immutate nonostante la recente malattia che lo aveva afflitto. Loda la tecnica ma anche le sottigliezze sonore che è capace di trarre dallo strumento. A grande richiesta del pubblico, Paganini concesse un bis alla fine della serata dell'ultimo brano eseguito, facendo restare in sala anche le altezze imperiali presenti alla serata. Lessico: suini vibrati, suoni punteggiati e pizzicati, degradazione di mezze tinte.
 
 
124Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 3 maggio 1824 p. 4
 
 
125Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 4 maggio 1824 p. 4
 
 
126Appendice – VarietàMostra articolo
Teatro di Firenze
in , 5 maggio 1824 p. 2
Osservazioni di un articolista anonimo sulla messa in scena della «Ginevra di Scozia» di Mayr presso il Teatro dell Pergola di Firenze. Ottime parole sono espresse per Adelaide Tosi che, a detta dell'articolista, si è giovata di un anno di riposo e di intenso studio con Crascentini. Si deplora l'aver rappresentato l'opera con eccessivi tagli. Meno felice la prova di Giovanni Battista Velluti ma grande successo finale, sopratutto per la giovane cantante.
 
 
127FranciaMostra articolo
Altra del 23
di (Gazzetta di Parigi)
in , 6 maggio 1824 p. 3
«È stato rappresentato a Londra, nel Teatro di "Covent Garden", per per la prima volta, un melodramma "egizio-romantico" intitolato: "Gli spiriti della luna". L'interlocutore principale ha il gentil nome seguente: "Polemporeremoporokinctikon". composto di sole ventisei lettere».
 
 
128Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 6 maggio 1824 p. 4
 
 
129Appendice – VarietàMostra articolo
Napoli 23 marzo 1824
di Niccolò Zingarelli
in , 7 maggio 1824 p. 1
È riportata una breve lettera di Nicolò Zingarelli al Sig. Pignotti, inviata da Napoli, in cui il compositore loda la figura di Francesco Basili e della sua ultima composizione «Il Sansone in Tamnata». Zingarelli si augura che Basili possa rimanere come maestro di composizione della Cappella dei Loretani dove è stato eseguito l'oratorio.
 
 
130Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 8 maggio 1824 p. 3
 
 
131Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 11 maggio 1824 p. 4
 
 
132Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 12 maggio 1824 p. 4
 
 
133Appendice – VarietàMostra articolo
Teatri
di (Articolo Comunicato)
in , 13 maggio 1824 p. 1
Un «amatore di musica» critica le parole del scritto, comparse nella Gazzetta Privilegiata di Venezia, n. 97 del 1º maggio 1824, p. 2, col. II., non del tutto positive sulla messa in scena al Teatro Filarmonico di Verona de «La sposa delusa» di Pacini, esaltandone invece sia la musica che le prove di tutti gli interpreti. A detta dell'autore della lettera, il critico (anonimo) «mostra di avere ben poche cognizioni di musica e di teatro». Vedi
 
 
134Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 13 maggio 1824 p. 2
 
 
135Stati–Uniti delle isole JonieMostra articolo
Corfù 24 aprile
di (Gazzetta di Corfù)
in , 14 maggio 1824 p. 3
In occasione della proclamazione del Senato degli Stati delle Isole Ionie, per tre giorni consecutivi si cantò un solenne «Te Deum» in tutte le chiese del'Isola di Corfù. Nella sera dell'ultimo giorno fu data una brillantissima festa da ballo tal Lord Alto Commissario nel Palazzo di San Giorgio, dove di tanti in tanto risuonava anche musica militare.
 
 
136Stati–Uniti delle isole JonieMostra articolo
Corfù 24 aprile
di (Gazzetta di Corfù)
in , 15 maggio 1824 p. 2
In occasione delle feste per la promozione di S. E. Sir Frederick Adama a Lord Alto Commissario degli Stati delle Isole Ionie, il giorno 19 aprilei si cantò un solenne «Te Deum» nella chiesa di San Spiridone.
 
 
137Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 15 maggio 1824 p. 1
 
 
138Appendice – VarietàMostra articolo
Teatro Filarmonico di Verona
di (Articolo Comunicato)
in , 15 maggio 1824 p. 1
La sera dell'8 maggio viene messa in scena al Teatro Filodrammatico di Verona «La gazza ladra» di Rossini. L'anonimo articolista loda la bravura della giovane Virginia Blasis nella parte di Ninetta, sopratutto nel terzetto del primo atto. Buone parole per Giuseppe Corbetta, mentre Domenico Vaccani sembra essere più attento al canto che alla recitazione. Buona prestazione di Pozzi nella parte di Giannetto. Ottima la direzione affidata al primo violino Luigi Bonesi.
 
 
139Impero RussoMostra articolo
Pietroburgo 20 aprile
di (F.)
in , 15 maggio 1824 p. 1
In occasion della festa della Pasqua, nella notte dal 17 al 18 di aprile, nella Cappella di Corte si cantò una Messa Solenne ed il «Te Deum».
 
 
140Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 18 maggio 1824 p. 3
 
 
141Regno Lombardo–VenetoMostra articolo
Bergamo 11 maggio
di (Gazzetta di Milano)
in , 18 maggio 1824 p. 1
In occasione della visita a Bergamo dell'arciduca Vicerè, proveniente da Monza, la sera si offre all'illustre visitatore, nel teatro della città, un' «accademia di musica» vocale e strumentale offerta dalla congregazione municipale.
 
 
142Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 19 maggio 1824 p. 4
 
 
143InghilterraMostra articolo
Londra maggio
in , 20 maggio 1824 p. 2
Il 24 aprile Giuditta Pasta fa la sua prima apparizione nei teatri di Londra interpretando la parte di Desdemona nell'«Otello» di Rossini. Accorrono molte persone ottenendo la Pasta «suffragi universali».
 
 
144Svezia e NorvegiaMostra articolo
Stoccolma 27 aprile
di (F. e G. U.)
in , 20 maggio 1824 p. 4
«Al ballo che diede ultimamente il ministro inglese la regina apri la danza con sir Beniamino Bloomfield, e dopo la cena degnassi di ballare con M. Saint Georg segretario della legazione inglese».
 
 
145Avviso musicaleMostra articolo
di Giuseppe Benzon
in , 22 maggio 1824 p. 4
Il libraio Giuseppe Benzon avvisa che nel suo negozio in Merceria S. Giuliano N. 734 è disponibile il primo supplemento delle «più recenti novità in fatto di musica del primo trimestre dell'anno corrente».
 
 
146Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 22 maggio 1824 p. 4
 
 
147AvvisiMostra articolo
in , 26 maggio 1824 p. 4
Si rende noto che durante la fiera che si tiene a «Reggio di Modena» e che durerà l'intero messe di maggio, nel Teatro Comunale vi sarà un'«Opera seria con ballo».
 
 
148Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 26 maggio 1824 p. 4
 
 
149Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 29 maggio 1824 p. 4
 
 
150Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 31 maggio 1824 p. 4
 
 
151Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 1 giugno 1824 p. 4
 
 
152Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 2 giugno 1824 p. 4
 
 
153Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 3 giugno 1824 p. 4
 
 
154Appendice – VarietàMostra articolo
Teatro a S. Benedetto - Stagione di primavera
in , 5 giugno 1824 p. 1
Disamina sulle produzioni del teatro di San Benedetto nella stagione di primavera. L'articolista considera mediocre la produzione dell'«Adelina» di Pietro Generali così come la esecuzione dei cantati. Motivo del fatto che venne rappresentata per poche sere. Neanche la «Zelmira» di Rossini trova apprezzamento da parte del critico. I motivi non sono gli esecutori, considerati buoni costi come la prestazione del coro, quanto la qualità dell'opera che, oltre a essere «uno degli spartiti rossiniani», non trova nel critico un suo ammiratore, anche a seguito dello scarso successo avuto in edizioni precedenti, anche a Venezia nel 1822 con un'ottima compagnia, citata per intero. In quell'occasione il critico attribuisce il fiasco all'incapacità dell'impresario di allora, Luigi Zuradelli. Scontento per la riuscita della opere serie, l'esito del Barbiere di Siviglia è considerato maggiore dopo aver assistito solo alla esecuzione della prima recita. L'articolista considera negativamente il ballo «La precauzione delusa» che ha sostituito i «Montanari di Scozia» che «precipitarono a rompicollo».
 
 
155Appendice – VarietàMostra articolo
I. R. Teatro di Modena - li 2 giugno 1824
di (Articolo Comunicato)
in , 5 giugno 1824 p. 2
Breve critica della «La Sposa fedele» di Giovanni Pacini eseguita a Mantova il 2 giungo 1824. L'articolista non si dilunga molto sugli interpreti essendo gli stessi che poche tempo prima aveva recensito nella stessa opera nel Teatro Filarmonico di Verona. Ottimi Giuseppe Corbetta e Domenico Vaccani, così come il tenore Pozzi. Il critico è invece scontento della scelta di Virginia Blasis di sostituire il rondò dell'ultimo atto con un'altro di Meyerbeer cantato «una volta sola dalla rinomata Pisaroni» e non «confacente alla forza della sua voce».
 
 
156Regno delle Due SicilieMostra articolo
Napoli 26 maggio
in , 5 giugno 1824 p. 3
Segnalata la festa che il Re di Napoli da in onore dell'Arciduchessa Maria Luigia, duchessa di Parma nel teatro di corte. Gli artisti del Teatro San Carlo eseguono una cantata con testo di Gioacchino Ponte e con musica del Maestro di Cappella Pietro Raimondi. La cantata simboleggia la gara delle Muse e delle belle Arti e della popolazione di Napoli con un apparato scenico a carico dell'architetto Antonio Nicolini. Spettacolo apprezzato dal numeroso pubblico.
 
 
157Granducato di ToscanaMostra articolo
Firenze 31 maggio
di (Gazzetta di Firenze)
in , 5 giugno 1824 p. 4
In occasione dell'onomastico del Re viene cantata una Messa solenne con l'intervento delle magistrature.
 
 
158Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 9 giugno 1824 p. 4
 
 
159Appendice – VarietàMostra articolo
Accademia di Paganini - Genova 2 maggio
di (Gazzetta di Genova)
in , 9 giugno 1824 p. 2
Descritte due serate in cui Nicolò Paganini da altrettante Accademie musicali a Genova. Il recensore nota che il musicista ha dato ancora una volta prova del suo talento con una gestione della dinamica che ha colpito il pubblico. Durante il concerto si sono esibite anche la giovane violoncellista di soli 15 anni M.le Barette e la cantante Bianchi. Lessico: suono forte, suono strepitoso, suono soave, suono dolcissimo.
 
 
160Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 10 giugno 1824 p. 3
 
 
161Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 15 giugno 1824 p. 4
 
 
162Appendice – VarietàMostra articolo
Notizie teatrali
in , 16 giugno 1824 p. 1
Articolo che recensisce alcuni spettacolo rappresentati in varie piazze: Vienna, Firenze, Napoli e Padova. La messa in scena di «Gabriella di Vergy» di Michele Carafa non uscita gli entusiasmo del pubblico a Vienna nonostante qualche lampo «di felice inspirazione». Piacquero di più «L'italiana in Algeri» e «La gazza ladra» di Rossini, meno «Il corradino» (ossia «Matilde Shabran o sia Bellezza e cuor di ferro») dello stesso autore. Lodato i cantati senza identificare l'oipoera eseguita. «Il crociato in Egitto» di Mayerbeer, modificato dall'autore ha un brillante successo a Firenze. La «Gazzetta di Firenze» loda la prova dei cantanti. I giornali di Napoli narrano un successo della «Semiramide» di Rossini la Teatro San Carlo. A Padova si loda l'esito de «La rosa bianca e la rosa rossa» di Giovanni Simone Mayr così come il ballo «Enrico VIII». Si lodano alcuni cantanti e anche alcuni ballerini, così come la scenografia dello spettacolo.
 
 
163Appendice – VarietàMostra articolo
Momigny - «Sola e vera teorica della musica» - Traduzione del sig. Santerre - Bologna 1824
di (Articolo comunicato)
in , 18 giugno 1824 p. 1
Dettagliata critica all'opera teorica «La seule vraie théorie de la musique» di Jérôme-Joseph de Momigny pubblicata in traduzione italiana, effettuata dal Sig. Santerre, col titolo «Sola e vera teorica della musica». L'articolista critica le basi dell'opera basata su la fisica sui sensi, in particolare l'orecchio, proseguendo con osservazioni critiche relative al modo di intendere la musica antica e moderna. Offre inoltre svariati esempi di carattere teorico musicale, specifici degli intervalli di quinta, per confutare l'opera del teorico francese. Lessico: corde modali, quinta falsa, quinta giusta,
 
 
164Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 19 giugno 1824 p. 3
 
 
165Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 22 giugno 1824 p. 2
 
 
166InghilterraMostra articolo
Altra dell'8
di (G. P.)
in , 23 giugno 1824 p. 2
Il re e la regina di Sandwich sono andati al «teatro dell'opera di Londra» ad assistere al «Tancredi» di Rossini. La musica non li piacque molto, mentre hanno apprezzato i balli, in particolare la performance dei ballerini francesi e della prima ballerina Noblet. Il pubblico inglese ha accolto con esclamazioni la coppia di sovrani.
 
 
167Spettacoli d'oggiMostra articolo
in , 23 giugno 1824 p. 2
 
 
168Appendice – VarietàMostra articolo
Accademia di Musica
in , 26 giugno 1824 p. 1
Descrizione dettagliata della «Accademia di Musica» tenuta in forma provata in casa del compositore Luigi Antonio Callegari. Viene eseguito il suo «Sauelle a cinque voci» («Saul») con grade successo. L'articolista loda l'opera e tutti i cantati, la cui esecuzione è descritta nel dettaglio.
 
 
169Appendice – VarietànMostra articolo
Notizie teatrali - Palermo 10 maggio
di (La Cerere)
in , 26 giugno 1824 p. 2
Dopo il ritardo dovuto alla malattia della cantante Elena Badoera si apre la stagione «Teatro di Musica» di Palermo con «Matilde Shabran o sia Bellezza e cuor di ferro» di Rossini. L'articolista descrive l'opera e il soggetto che trova a volte incoerente e loda la compagnia di canto alla prese con un titolo non del tutto riuscito.
 
 
170Stato PontificioMostra articolo
Roma 19 giugno
di (Diario di Roma)
in , 26 giugno 1824 p. 3
In occasione della visita il 14 giugno del cardinale Zuria alla Basilica Laternanese si celebra una messa alla fine della quale si intona l'antifona funebre «Si iniquitates» e da «musici» il sospensorio «Qui Lazarum» e il «Tantum Ergo». Il 16 giugno, in occasione del «Corpus Domini», si comincia la giornata cantando il Vespro nella Capella Sistina. Il 17 dopo varie funzioni per la città di Roma alla presenza del Papa la processione rientra nella Basilica del Vaticano dove al suono delle campane di intonano il «Te Deum» e il «Tantum Ergo».
 
 
171FranciaMostra articolo
Altra del 17
di (Gazzetta di Parigi)
in , 28 giugno 1824 p. 3
«L'infante D. Miguel intervenne al teatro italiano, ove cantavasi il "Matrimonio segreto"; egli era nel palchetto del ministro della casa del Re col suo seguito e coll'ambasciatore di Portogallo».
 
 
172Granducato di ToscanaMostra articolo
Firenze 25 giugno
in , 30 giugno 1824 p. 4
In occasione delle onoranze funebri per la mostra del Gran Duca di Toscana, nella chiesa di San Lorenzo di celebra la funzione religiosa e vengono cantate «le consuete preci dei defunti».
 
 

Università
degli Studi
di Cagliari

Università
degli Studi
di Firenze

Università
degli Studi
di Torino

Università
Ca’ Foscari
Venezia

PRIN 2009 — PRIN 2012

ISSN (semestrale)

 Contatti
webmaster@artmus.it

Cookie policy

Ultimo aggiornamento: 16 ottobre 2016

Browser consigliati:

Firefox Chrome Safari Opera IExplorer 8

3.6

11.1

4.0

4.0

8.0