1Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 4 gennaio 1876 p. 3
Rubrica datata 3 gennaio. Al teatro Politeama festa di beneficenza per i bambini degli asili infantili: intervento della principessa Margherita di Savoia col figlio: la banda municipale suona la Marcia Reale al loro ingresso.
 
 
2Effemeridi del 1875Mostra articolo
in , 4 gennaio 1876 p. 2
Avvenimento registrato al primo gennaio. Omaggi dei dignitari di Stato e del corpo diplomatico estero ai Principi del Piemonte. La sera spettacolo di gala al Teatro Apollo.
 
 
3Effemeridi del 1875Mostra articolo
in , 4 gennaio 1876 p. 2
Avvenimento registrato al giorno 5 gennaio. Il lord Mayor di Londra arriva a Parigi per assistere all'inaugurazione del nuovo Teatro dell'Opera di Parigi.
 
 
4Effemeridi del 1875Mostra articolo
in , 4 gennaio 1876 p. 2
Evento registrato il giorno 6 gennaio. Inaugurazione solenne del nuovo teatro dell'Opéra di Parigi alla presenza del Lord Mayor di Londra.
 
 
5Corrispondenze italianeMostra articolo
in , 4 gennaio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 29 dicembre. L'abate Tomadini, apprezzato compositore di musica sacra, è citato per le sue opinioni non favorevoli al governo italiano, dato anche il fatto che a lui è affidata la cura delle coscienze delle suore di clausura del convento di Cividale.
 
 
6Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 4 gennaio 1876 p. 3
Rubrica datata 3 gennaio. Spettacolo di gala al Teatro Apollo alla presenza dei sovrani. Eseguita la Marcia Reale all'ingresso della corte. In programma il balletto il «Selam meraviglioso».
 
 
7Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 4 gennaio 1876 p. 3
Rubrica datata 3 gennaio. Altre notizie sugli spettacoli romani. Al teatro Apollo Dolores non potrà andare in scena non prima del 20 gennaio, mentre al Teatro Argentina è stata gradita la rappresentazione de «Il carnevale di Venezia, ovvero Le precauzioni» di Petrella.
 
 
8Corrispondenze italianeMostra articolo
di X.
in , 5 gennaio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 31 dicembre. Dopo le varie notizie dalla cittadina di Teramo, si annuncia la presenza al Teatro Comunale di una discreta compagnia di canto che ha già dato le prime rappresentazioni di «Rigoletto».
 
 
9Appendice - Gazzetta MusicaleMostra articolo
in , 5 gennaio 1876 p. 1
Articolo datato 30 dicembre 1875. Recensione dell'opera «La vestale» di Gaspare Spontini, rappresentata nella serata inaugurale della stagione del Teatro Apollo. Lo spettacolo non ha ottenuto il successo sperato sia per le difficili circostanze che avevano accompagnato l'organizzazione della stagione, sia per la presenza di interpreti non adeguati a parte la protagonista Luisa Vanda Miller; il buon direttore Luigi Mancinelli è apparso non in completa sintonia con l'orchestra mentre i cori sono risultati di spessore insufficiente. Altre perplessità riguardano chi ritiene la musica di Spontini ormai superata e poco adatta agli ascoltatori moderni: giudizio immeritato dato che Spontini si dimostra ancora di più compositore ispirato e intimamente legato alla poesia del testo.
 
 
10TeatriMostra articolo
in , 5 gennaio 1876 p. 3
Spettacoli a Treviso: buona prima rappresentazione di «Ruy Blas» al Teatro di Società la sera del 26 dicembre e concerto di violino del giovane talento Francesco Krenzina il primo di gennaio.
 
 
11Effemeridi del 1875Mostra articolo
in , 5 gennaio 1876 p. 2
Notizia datata 11 aprile 1875. Morte di Alphonse Royer, già direttore del Teatro Odéon e del Teatro dell'Opéra.
 
 
12Effemeridi del 1875Mostra articolo
in , 5 gennaio 1876 p. 2
Avvenimento datato 11 aprile. Morte della figlia di Luigi Cherubini.
 
 
13Roma Mostra articolo
di La redazione
in , 6 gennaio 1876 p. 3
Rubrica datata 5 gennaio. Si è verificato qualche disordine tra i frequentatori dei teatri romani. Al Teatro Apollo l'impresario Jacovacci sta preparando «Ernani», mentre si attende la prima rappresentazione di «Dolores».
 
 
14Corrispondenze italianeMostra articolo
in , 6 gennaio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 4 gennaio. Tra le varie notizie di cronaca cittadina si accenna alla questione piuttosto discussa di togliere o meno il finanziamento del municipio al Teatro Carlo Felice.
 
 
15Effemeridi del 1875Mostra articolo
in , 8 gennaio 1876 p. 2
Avvenimento registrato al giorno 6 agosto. A Dublino si celebra il centenario dalla nascita di Daniel O'Connell: processione con l'intervento di circa quattrocento bande musicali.
 
 
16Effemeridi del 1875Mostra articolo
in , 8 gennaio 1876 p. 2
Avvenimento datato 5 luglio. Grande serenata in gondola nel Canal Grande organizzata dal municipio di Venezia in onore della flotta inglese.
 
 
17Effemeridi del 1875Mostra articolo
in , 9 gennaio 1876 p. 2
Avvenimento registrato al giorno 14 settembre. Serata musicale con ballo al Casinò Borghese a Firenze con l'intervento del principe di Carignano.
 
 
18Effemeridi del 1875Mostra articolo
in , 9 gennaio 1876 p. 2
Avvenimento registrato al giorno 3 ottobre. Nella biblioteca e pinacoteca comunale di Jesi si inaugurano le iscrizioni in memoria di Gaspare Spontini.
 
 
19Effemeridi del 1875Mostra articolo
in , 9 gennaio 1876 p. 2
Avvenimento registrato al giorno 13 settembre. A Bergamo vengono traslate le salme di Johann Simon Mayr e Gaetano Donizetti.
 
 
20Effemeridi del 1875Mostra articolo
in , 9 gennaio 1876 p. 2
Avvenimento registrato al giorno 18 ottobre. In occasione della visita dell'Imperatore di Germania a Milano, festeggiamenti con illuminazione del Duomo e della Galleria Vittorio Emanuele. Bande musicali cittadine riunite eseguono l'inno italiano e l'inno prussiano «Borussia», composto da Gaspare Spontini.
 
 
21Effemeridi del 1875Mostra articolo
in , 9 gennaio 1876 p. 2
Avvenimento registrato al giorno 19 ottobre. Serata di gala al Teatro alla Scala con l'intervento dei sovrani di Italia e Germania.
 
 
22Corrispondenze italianeMostra articolo
di K.
in , 9 gennaio 1876 p. 3
Corrispondenza datata 5 gennaio. Inaugurazione della stagione del Teatro Alighieri di Ravenna con l'opera Salvator Rosa di Antônio Carlos Gomes. Lo spettacolo, che ha richiesto anche un cospicuo impegno del Comune in termini finanziari e diretto dall'autore, ha ottenuto un buon successo nonostante i cantanti impegnati non siano risultati del tutto adeguati.
 
 
23Notizie generali d'ItaliaMostra articolo
in , 9 gennaio 1876 p. 3
Giuseppe Verdi dovrebbe trattenersi a Genova per tutto l'inverno.
 
 
24TeatriMostra articolo
di Bulizza Cesare
in , 9 gennaio 1876 p. 3
Corrispondenza da Milano datata 31 dicembre. «I vespri siciliani», da poco rappresentata al Teatro alla Scala, si presenta come un'opera di grande ispirazione tematica, ma più scarsa in quanto a profondità di elaborazione contrappuntistica. Opere successive di maggiore complessità dimostrano quanto Verdi sia riuscito a integrare il contrappunto nel proprio stile competitivo. L'edizione scaligera si è avvalsa di eccellenti interpreti. Completo successo del balletto Rolla di Luigi Manzotti: molto apprezzati i danzatori, costumi e apparato scenico, a scanso di una cattiva musica. Ha ottenuto ottimo esito il concerto della Società Corale di Milano in cui è stata eseguita una messa di Charles Gounod: la società si impegna a diffondere anche in Italia la pratica del canto corale dilettantistico, molto popolare nei paesi d'oltralpe. Replica del concerto sinfonico della Società del Quartetto: il programma, che comprendeva anche una sinfonia di Mozart e una di Beethoven, accanto a lavori di Spontini e di un giovane Alfredo Catalani, è stato molto apprezzato; direzione affidata ancora a Franco Faccio.
 
 
25Effemeridi del 1875Mostra articolo
in , 9 gennaio 1876 p. 2
Avvenimento registrato al giorno 13 ottobre. Charles Gounod si frattura una spalla in seguito a un caduta.
 
 
26Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 9 gennaio 1876 p. 4
Rubrica datata 7 gennaio. Concerto del violinista tredicenne Francesco Krézma.
 
 
27Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 10 gennaio 1876 p. 3
Corrispondenza datata 9 gennaio. Vengono anticipate le opere, con i nomi degli interpreti principali, in programma al Teatro Apollo.
 
 
28Gazzetta MusicaleMostra articolo
di Ipp. D'Albano (pseudonimo di Girolamo Alessandro Biaggi)
in , 10 gennaio 1876 p. 3
L'opera «Faust» in scena al Teatro della Pergola non sta riscuotendo il favore del pubblico nonostante la buona esecuzione; per le prossime serate sono previsti un balletto con la prima ballerina Laurati e la rappresentazione de «La catalana», nuova opera di Guglielmo Branca. All'Arena Nazionale invece è in scena un «Ballo in maschera»; sono in programma poi «Lucrezia Borgia» e «Tutti amanti» di Carlo Romani. Al Teatro Pagliano invece stanno ottenendo un buon successo le rappresentazioni di «Lucia di Lammermoor». A Roma si sta lavorando alla messa in scena di «Dolores», dopo l'insuccesso de «La vestale». A Milano al Teatro alla Scala le rappresentazioni de «I vespri siciliani» guadagnano un s,epre maggior consenso del pubblico. A Torino al Teatro Regio è stata rappresentata «Mignon» di Ambroise Thomas. A Parma si deve registrare l'insuccesso di «Lucia di Lamermoor» messa in scena in sostituzione delle rappresentazioni di «Dolores», sospese per la malattia del baritono. Altre disavventure con cantanti capricciosi sono successe a Trieste e a Roma: Successo a Vicenza dell'opera Gustavo Casa di Giuseppe Apolloni, dovuto soprattutto alla forte identità della musica. Si riporta l'ottima recensione del concerto parigino del violinista Guido Papini, sensibile interprete del concerto di Mendelssohn; si attende inoltre di ascoltare il giovanissimo talento Francesco Krezma.
 
 
29Corrispondenze italianeMostra articolo
in , 10 gennaio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 7 gennaio. Tra le notizie cittadine si aggiungono quelle relative ai teatri. È stata allestita e rappresentata l'opera «Gli ugonotti»: di livello mediocre gli artisti coinvolti, l'opera ha avuto un buon esito per la prima serata, poi sono sorte contestazioni contro il tenore. Debutterà invece al teatro tagliano di Firenze l'opera «Il conte di Lara» del mantovano Vincenzo Venturelli.
 
 
30Roma Mostra articolo
di La redazione
in , 11 gennaio 1876 p. 4
Rubrica datata 10 gennaio. Brevi notizie dai teatri romani: al teatro Capranica è andato in scena «Il trovatore».
 
 
31Un giro intorno all'anno Mostra articolo
in , 11 gennaio 1876 p. 3
Il settantacinquesimo anniversario della morte di Domenico Cimarosa è l'occasione per lanciare una critica contro la musica di Wagner e i suoi sostenitori: si teme che simili convinzioni estetiche in fatto di dramma per musica possano portare alla scomparsa dell'opera italiana. Cimarosa, che ne è stato uno dei maggiori esponenti, compose musica varia e ispirata capace di tradurre le emozioni del libretto, ma priva di artificio. Lessico: Wagneristi.
 
 
32Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 12 gennaio 1876 p. 3
Rubrica datata 11 gennaio. Al teatro Capranica sta riscuotendo un buon successo l'opera «Il trovatore».
 
 
33Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 12 gennaio 1876 p. 3
Rubrica datata 11 gennaio. Concerto probabilmente tenuto dalla violinista Virignia Ferni-Teja.
 
 
34Corrispondenze italiane.Mostra articolo
di Q.
in , 13 gennaio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 11 gennaio. Presso il teatro cittadino di Modena è in scena l'opera «Salvator Rosa», spettacolo sempre maggiormente apprezzato dal un pubblico talvolta esigente.
 
 
35Corrispondenze italiane.Mostra articolo
di G.
in , 13 gennaio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 9 gennaio. Il 6 di gennaio la banda militare ha suonato in piazza per festeggiare l'inizio del carnevale. La musica è molto seguita in città e si vorrebbe che il municipio istituisse una apposita commissione; è stato bandito anche un concorso per docenti di strumenti a fiato e a corda.
 
 
36Corrispondenze italiane.Mostra articolo
di D'Arcos Bruno
in , 13 gennaio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 9 gennaio. Breve recensione sull'opera «Salvator Rosa» in scena a Ravenna. L'opera, non molto riuscita dal punto di vista poetico, di buona composizione, ma non tra le migliori di Gomes, ha ottenuto successo quando lo stesso autore ha assistito alle rappresentazioni; purtroppo i cantanti coinvolti non sono stati del tutto adeguati al ruolo coperto, a parte la giovane interprete di Gennariello.
 
 
37Corrispondenze italianeMostra articolo
di P.
in , 13 gennaio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 11 gennaio. La sera di Santo Stefano si è aperta la stagione invernale del Teatro La Fenice con l'opera «La contessa di Mons». L'opera successivamente rappresentata è stata «Rigoletto»: ottima la riuscita, sia dal punto di vista scenico, sia musicale, con la direzione affidata a Emilio Usiglio, il baritono Francesco Graziani come Rigoletto e la giovane e promettente Etelka Gérster come Gilda.
 
 
38RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 14 gennaio 1876 p. 3
Rubrica datata 13 gennaio. La sera del 17 gennaio nelle sale del Circolo Nazionale è in programma un concerto diretto da Francesco Paolo Tosti.
 
 
39Corrispondenze italiane.Mostra articolo
di P. G. R.
in , 14 gennaio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 11 gennaio. Tra le notizie cittadine si riferisce che al teatro Carlo Felice saranno in scena «Lucrezia Borgia» di Donizetti con il balletto «Brahma» di Monplaisir.
 
 
40FirenzeMostra articolo
di La redazione
in , 15 gennaio 1876 p. 3
Rubrica datata 15 gennaio. Per la sera del 17 gennaio è in programma un concerto organizzato dalla Società francese di beneficenza. Si aggiunge l'elenco degli interpreti e dei negozi in cui poter acquistare il biglietto.
 
 
41RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 15 gennaio 1876 p. 3
Rubrica datata 14 gennaio. Notizie dal Teatro Apollo: sono ammalati due cantanti interpreti de «La vestale», le rappresentazioni dell'opera di Spontini sono quindi sospese. Si spera una miglior riuscita per le prossime rappresentazioni di «Dolores».
 
 
42Corrispondenze italiane.Mostra articolo
di U.
in , 15 gennaio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 13 gennaio. In occasione del carnevale il teatro cittadino è stato riaperto con lo spettacolo di una discreta compagnia comica.
 
 
43RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 15 gennaio 1876 p. 3
Rubrica datata 14 gennaio. Si cita l'opera «L'ebrea» di Halévy riguardo alla questione, discussa tra le autorità cittadine, del lavoro nei giorni festivi.
 
 
44TeatriMostra articolo
in , 15 gennaio 1876 p. 3
Si trova a Padova Vencesclao Persichini, autore dell'opera «Cola di Rienzo», per assistere alle prove e all'esecuzione del suo lavoro.
 
 
45Corriere di ParigiMostra articolo
in , 15 gennaio 1876 p. 3
Corrispondenza datata 10 gennaio. Recensione del dramma «Les Danicheff». Nel corso della recensione, a proposito della propensione a rifiutare i prodotti culturali di paesi avversi, anche in caso si tratti di opere di massimo valore artistico, vengono citati Chopin, Mozart, Beethoven, Weber e Schubert.
 
 
46TeatriMostra articolo
in , 15 gennaio 1876 p. 3
Al teatro Concordi di Padova ha ottenuto un buon esito il concerto del giovane violinista Francesco Krezma.
 
 
47Corrispondenze italianeMostra articolo
di P. G. R.
in , 16 gennaio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 14 gennaio. Si affronta il problema della dote teatrale, il finanziamento comunale concesso ai teatri: l'argomento è discusso tra chi, favorevole, vorrebbe elargire risorse ai teatri cittadini per migliorare la produzione artistica e chi ritiene simili concessioni un affronto alle fasce più povere della popolazione, che pagano ingenti tasse senza permettersi svaghi. Mal riuscita la rappresentazione di «Lucrezia Borgia» di Donizetti al Teatro Carlo Felice: il pubblico, già mal disposto per i costi alti, ha contestato vivacemente il tenore inadeguato al ruolo coperto, colpendo immeritatamente anche le cantanti Renzi e Ferni. Applaudito invece il balletto «Brahma» con protagonista Amina Boschetti.
 
 
48Corrispondenze estereMostra articolo
di A. P.
in , 16 gennaio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 10 gennaio. Sta passando da Alessandria l'attrice Adelaide Ristori, diretta in Italia dopo aver lavorato in India. In Alessandria è presenta inoltre la compagnia di Giacinta Pezzana che sta ottenendo successo con un nuovo dramma.
 
 
49VarietàMostra articolo
in , 16 gennaio 1876 p. 3
Corrispondenza da Napoli, datata 13 gennaio. Si è deciso di organizzare dei bei festeggiamenti a Napoli in occasione del Carnevale. Nonostante sia chiuso a causa della mancanza di finanziamenti, il Teatro San Carlo ospiterà il ballo di Carnevale. In ogni caso, a parte la chiusura del San Carlo, gli altri teatri cittadini sono tutti aperti con una buona offerta sia di musica sia di prosa.
 
 
50FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 17 gennaio 1876 p. 4
Rubrica datata 16 gennaio. Nello studio dello scultore Leopoldo Costoli dal 18 al 23 gennaio sarà esposta una statua dedicata a Gioachino Rossini che verrà collocata poi nel Teatro della Pergola.
 
 
51Corrispondenze italianeMostra articolo
di A. Z.
in , 17 gennaio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 15 gennaio. Concerto della Società Orchestrale Fiorentina diretta da Jefte Sbolci nell'ambito delle solennità religiose celebrate per i seicento anni dalla morte del Beato Gregorio X Papa.
 
 
52Corrispondenze italianeMostra articolo
di M.
in , 17 gennaio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 14 gennaio. Il Teatro Piccinni di Bari è rimasto chiuso e la stagione invernale non è partita a causa della scarsità del sussidio offerto dal municipio; l'imminente apertura è rimasta pertanto solo annunciata.
 
 
53RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 17 gennaio 1876 p. 4
Rubrica datata 16 gennaio. Sono attese a Roma le compagnie di operette Meynadier e Grégoire rispettivamente al Teatro Rossini e Teatro Valle: vi lavoreranno fino alla Pasqua.
 
 
54Gazzetta MusicaleMostra articolo
di Ipp. D'Albano (pseudonimo di Girolamo Alessandro Biaggi)
in , 17 gennaio 1876 p. 3
Recensioni delle rappresentazioni operistiche degne di nota che si sono svolte nella prima metà del gennaio 1876. A Firenze ha ottenuto un buon esito «Lucrezia Borgia» di Gaetano Donizetti: cantanti e rappresentazione sono risultati di buon livello, nonostante l'indisposizione del tenore. Sembra un successo senza precedenti quello ottenuto a Ferrara dall'opera «Salvador Rosa» di Antônio Carlos Gomes. È stata ben accolta dalla critica l'opera «Il Conte Verde» di Giuseppe Libani, al momento in scena a Padova: Libani si dimostra un buon operista, capace di comporre in modo adeguato al libretto e di combinare sapientemente canto e orchestra. Il compositore Errico Sarria ha rivisto la sua opera «La campana dell'eremitaggio», migliorandone l'assetto: il lavoro è stato premiato dalla migliore accoglienza fatta dal pubblico napoletano alla seconda versione. Charles Lecocq ha composto una nuova operetta, «La petite mariée»: musica e soggetto sono ritenuti brillanti e semplici al limite della volgarità. Piace sempre di più «Mignon» di Ambroise Thomas in scena al Teatro Regio di Torino: il merito è sia della musica, sia dei buoni cantanti coinvolti. Il comune di Catania ha disposto una somma per riportare a Catania le ceneri di Vincenzo Bellini.
 
 
55Corrispondenze italianeMostra articolo
di Mico
in , 17 gennaio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 15 gennaio. Brevi notizie sugli spettacoli in scena a Siena. Al teatro cittadino è in scena l'opera «Il trovatore», succeduta alle rappresentazioni di «Giovanna di Napoli» di Errico Petrella.
 
 
56Gazzetta anedotticaMostra articolo
in , 18 gennaio 1876 p. 3
Il medico di uno stabilimento balneare curò, senza riconoscerlo il violinista Sivori, isdisposto e ricoverato presso una casetta di pescatori.
 
 
57Corrispondenze italianeMostra articolo
di F. G.
in , 19 gennaio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 17 gennaio. Tra le varie notizie cittadine si accenna alla buona qualità delle rappresentazione de «L'Africana» di Meyerbeer in scena al Teatro Filarmonico. In seguito verrà rappresentato «Guglielmo Tell».
 
 
58RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 19 gennaio 1876 p. 4
Rubrica datata 18 gennaio. I teatri romani in questo ultimo periodo sono stati parecchio affollati: dimostrazione che il pubblico assiste volentieri a buoni spettacoli, organizzati da competenti impresari. Questo potrebbe incoraggiare la costruzione di un nuovo teatro nel centro cittadino e adatto alle esigenze del pubblico moderno.
 
 
59RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 19 gennaio 1876 p. 4
Rubrica datata 18 gennaio. Il municipio di Roma sembra intenzionato a concedere un sussidio all'Accademia di Santa Cecilia, tuttavia non di importo sufficiente a costituire un liceo musicale.
 
 
60RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 19 gennaio 1876 p. 4
Rubrica datata 18 gennaio. Durante l'Adunanza dell'Accademia dei Lincei sono state riportata la notizia della scoperta di una siringa a nove canne.
 
 
61RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 19 gennaio 1876 p. 4
Rubrica datata 18 gennaio. Funerali del bottino e medico Ettore Rolli, con la presenza delle autorità e della banda.
 
 
62Teatri Mostra articolo
in , 19 gennaio 1876 p. 3
A Padova al Teatro Concordi la rappresentazione di «Martha» di Flotow ha avuto un ottimo esito. Sempre al Teatro Concordi il giovanissimo violinista ungherese Francesco Krezma darà un secondo concerto, è inoltre stato invitato dalla Società del Casino Pedrocchi per la serata musicale di apertura delle attività invernali.
 
 
63FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 19 gennaio 1876 p. 4
Rubrica datata 19 gennaio. La principessa russa E. Izexteleff, che recentemente ha cantato in unnconcerto della Società Filarmonica Fiorentina, potrebbe di uovo esibirsi, questa volta in teatro nel ruolo di Siebel nel «Faust» di Gounod.
 
 
64Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 19 gennaio 1876 p. 4
Rubrica datata 18 gennaio. La compagnai Meynadier ha pubblicato il suo programma per le rappresentazioni previste al teatro Rossini.
 
 
65Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 20 gennaio 1876 p. 3
Rubrica datata 19 gennaio. Concerto al Circolo Nazionale molto applaudito: ha partecipato tutta l'alta società romana.
 
 
66Corriere di ParigiMostra articolo
di L.
in , 20 gennaio 1876 p. 3
Corrispondenza datata 17 gennaio. Si fa probabilmente riferimento alla composizione in versi di Richard Wagner «All'esercito tedesco davanti a Parigi» («An das deutsche Heer vor Paris») del 1871.
 
 
67Corrispondenze italianeMostra articolo
di D'Arcos Bruno
in , 21 gennaio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 18 gennaio. A Ravenna è arrivato il compositore Giuseppe Libani per mettere in scena la sua opera «Il conte Verde».
 
 
68FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 21 gennaio 1876 p. 4
Si segnalano due concerti nella Sala Ducci: quello del giovane violinista Francesco Krezma di tredici anni e della giovane pianista Gemma Luziani di sette anni. Si aggiungono le ottime recensioni ottenute dal giovane Krezma dopo i precedenti concerti nelle città italiane.
 
 
69Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 21 gennaio 1876 p. 3
Rubrica datata 20 gennaio. Notizie dai teatri romani: le rappresentazioni del teatro Apollo sono momentaneamente sospese a causa delle numerose indisposizioni degli artisti. In altri teatri romani ottengono successo rappresentazioni di prosa e riviste varie.
 
 
70Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 21 gennaio 1876 p. 3
Rubrica dal giorno 20 gennaio. A palazzo Caffarelli è in programma un concerto di beneficenza con le concertiste Ferni Teja.
 
 
71Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 21 gennaio 1876 p. 3
L'Accademia di Santa Cecilia ha tenuto una riunione straordinaria per decidere la pianta organica dell'Istituto musicale in progetto di formazione e l'ammontare degli stipendi; sembra che il municipio conceda un ampio finanziamento.
 
 
72Teatri Mostra articolo
in , 21 gennaio 1876 p. 3
Inaugurazione del nuovo teatro dell'opera di Sanremo intitolato al Principe Amedeo. Il principe interverrà alla serata inaugurale, in cui verrà rappresentata l'opera «Un ballo in maschera».
 
 
73Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 22 gennaio 1876 p. 3
Rubrica datata 21 gennaio. Nelle feste di carnevale della buona società romana sono molto graditi eleganti giochi di società e si danza sulle note di un valzer intitolato Manola di un autore tedesco non precisato.
 
 
74Notizie generali d'ItaliaMostra articolo
in , 22 gennaio 1876 p. 3
A Siracusa è arrivata una Commissione d'inchiesta accolta da autorità civili e militari, dal reggimento di guarnigione con la propria banda e dalla banda municipale.
 
 
75Corrispondenze italianeMostra articolo
di P. V.
in , 22 gennaio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 19 gennaio. Il comune di Ferrara ha deciso di non elargire il consueto sussidio al teatro cittadino per la messa in scena di un'opera in occasione del carnevale. La decisione, che sembra saggia, considerando le condizioni economiche comunali, può costituire un'occasione affinché le famiglie più ricche della città raccolgano l'importo necessario tramite sottoscrizione per mettere comunque in scena uno spettacolo di carnevale.
 
 
76Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 22 gennaio 1876 p. 3
Rubrica datata 21 gennaio. Notizie dai teatri romani: la sera dovrebbe avere luogo la prima rappresentazione di «Dolores» al Teatro Apollo, oltre a vari spettacoli di prosa e di rivista.
 
 
77Notizie generali d'ItaliaMostra articolo
in , 23 gennaio 1876 p. 3
Prima serata al Casino Pedrocchi: concerto del giovanissimo violinista Krezma, seguito da ballo.
 
 
78Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 23 gennaio 1876 p. 3
Rubrica datata 22 gennaio. Nell'ambito dei preparativi per festeggiare il carnevale si cita il titolo del valzer di Johann Strauss figlio «Wein, Weib und Gesang», «Vino, donna e canto».
 
 
79Corrispondenze italianeMostra articolo
di P. G. R.
in , 23 gennaio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 21 gennaio. Notizie dai teatri di Genova: tra vari spettacoli di prosa, si nota l'attesa prima rappresentazione di «Rigoletto» al Teatro Carlo Felice, in programma dopo «Lucrezia Borgia»
 
 
80Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 23 gennaio 1876 p. 3
Rubrica datata 22 gennaio. La rappresentazione di «Dolores» prevista per la sera del 21 gennaio è rimandata a data da destinarsi per l'indisposizione di una delle interpreti principali.
 
 
81Corrispondenze italianeMostra articolo
in , 23 gennaio 1876 p. 2
Rubrica datata 21 gennaio. Prosegue bene la stagione teatrale di Teramo: dopo Rigoletto è in scena «Ruy Blas» di Filippo Marchetti interpretata da buoni cantanti.
 
 
82Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 24 gennaio 1876 p. 3
L'impresario Jacovacci è stato costretto a rimandare per l'ennesima volta la prima rappresentazione di «Dolores» a causa dell'indisposizione del tenore Campanini; in sostituzione verrà probabilmente rappresentata ancora «La vestale». Inoltre si è ammalata anche la ballerina Rosita Mauri interprete principale del balletto «Kamil, ovvero il Sèlam meraviglioso».
 
 
83Gazzetta MusicaleMostra articolo
di Ipp. D'Albano (pseudonimo di Girolamo Alessandro Biaggi)
in , 24 gennaio 1876 p. 3
Brevi informazioni sugli spettacoli in programma a Firenze al Teatro della Pergola, al Teatro Pagliano e all'Arena Nazionale. Al Teatro Sannazzaro di Napoli «La Dame blanche» di François-Adrien Boieldieu non ha ottenuto successo a causa di pesanti modifiche e interpreti inadeguati; allo stesso modo l'opera «Pipelet, ossia Il portinaio di Parigi» di Serafino De Ferrari, andata in scena dopo poche prove, ha potuto contare su un solo buon cantante. Su I lunedì di un dilettante è stata pubblicata una lettera di elogio al flautista fiorentino Giulio Briccialdi dopo un suo concerto a Napoli. A Roma la stagione del Teatro Capranica è stata aperta con «Il trovatore»: l'impresario Coccetti ha ridotto il prezzo dei biglietti di ingresso assicurando una grande affluenza di pubblico tutte le sere. Infine il tenore Errani, che aveva improvvisamente abbandonato il Teatro Argentina per motivi personali, tornerà per cantare nella nuova opera «Le fate». Papa Pio IX è molto soddisfatto del progetto di Aristide Cavaillé-Coll per un nuovo grande organo da costruirsi in San Pietro.
 
 
84VarietàMostra articolo
Il Carnevale a Napoli
in , 26 gennaio 1876 p. 2
Corrispondenza da Napoli datata 21 gennaio. Per festeggiare il carnevale a Napoli si sta preparando una cavalcata di ambientazione esotica e di oltre cento figuranti che rappresenterà il ritorno dei pellegrini da La Mecca: il corteo verrà aperto da dodici trombettieri a piedi che con trombe egiziane suoneranno la Marcia trionfale da «Aida». Vi sarà anche una sfilata di carri di cui uno, rappresentante l'ingresso di Re Carnevale a Napoli sarà accompagnato da ballerine del corpo di ballo del Teatro San Carlo; al Porto e al Serraglio verranno eretti due teatri per rappresentazioni dedicate al popolo.
 
 
85Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 28 gennaio 1876 p. 2
Rubrica datata 27 gennaio. Al Teatro Rossini la Compagnia Meynader comincerà le sue rappresentazioni con «Princesse George» per la prosa e con «La fille de Madame Angot» per l'operetta.
 
 
86Corrispondenze italianeMostra articolo
di Z.
in , 28 gennaio 1876 p. 1
Corrispondenza datata 23 gennaio. A causa di difficoltà finanziarie purtroppo a Terni non sono stati programmati spettacoli d'opera per la stagione invernale; al loro posto è stata chiamata la buona compagnia di prosa Brunetti.
 
 
87Corrispondenze italianeMostra articolo
in , 29 gennaio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 21 gennaio. L'arrivo a Messina di una commissione di inchiesta è salutata dalle autorità cittadine con un battaglione di fanteria e la relativa banda.
 
 
88Corrispondenze italianeMostra articolo
in , 29 gennaio 1876 p. 3
Il ministro della Pubblica Istruzione ha acconsentito che il Conservatorio di Milano organizzi un'accademia a pagamento, il cui incasso verrà devoluto per di un monumento dedicato ai caduti delle cinque giornate.
 
 
89Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 29 gennaio 1876 p. 3
Corrispondenza datata 28 gennaio. Concerto della Società musicale romana a Palazzo Altemps con la signora Ida Vanntuelli Tosti.
 
 
90Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 30 gennaio 1876 p. 3
Rubrica datata 29 gennaio. In sede di Consiglio Comunale è stato proposto uno stanziamento di 30000 Lire a favore del Liceo Musicale di Santa Cecilia; si tratta di un'ottima iniziativa, ma non si può fare a meno di notare l'esigua cifra concessa alla scuola-podere, preposta a formare giovani agricoltori, professionalità di cui Roma ha bisogno.
 
 
91Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 30 gennaio 1876 p. 3
Rubrica datata 29 gennaio. L'opera «Dolores» è finalmente andata in scena al Teatro Apollo con molto successo: sono stati applauditi i momenti migliori della rappresentazione eseguiti da buoni interpreti e alla fine l'autore è stato chiamato diverse volte sul proscenio.
 
 
92Corrispondenze italianeMostra articolo
di Y.
in , 30 gennaio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 27 gennaio. Visita dell'onorevole Bertani a Piacenza: la sera assiste all'opera «Faust» da un palco del teatro cittadino.
 
 
93Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 31 gennaio 1876 p. 3
Rubrica datata 30 gennaio. Al Teatro Rossini ha ottenuto un buon successo l'operetta «La figlia di Madame Angot» portata in scena dalla Compagnia Meynadier nonostante l'esecuzione non perfetta e le difficoltà di messa in scena per lo spazio ridotto del teatro.
 
 
94Gazzetta MusicaleMostra articolo
di Ipp. D'Albano (pseudonimo di Girolamo Alessandro Biaggi)
in , 31 gennaio 1876 p. 2
Resoconto sulle rappresentazioni degne di nota nei teatri italiani, con tre prime rappresentazioni di opere nuove. Prima rappresentazione di «Mignon» al Teatro della Pergola per la stagione invernale del 1876. L'opera, già apprezzata a Firenze nel 1872, ha riscosso nuovamente il favore del pubblico grazie alla raffinatezza della musica e alla buona interpretazione dei cantanti impegnati. Al Teatro della Pergola è stata rappresentata per la prima volta anche «La catalana» di Guglielmo Branca: l'opera ha attenuto un buon esito. A Milano prima rappresentazione dell'opera «La lega» di Jean-Marie Josse, compositore colto ma non particolarmente dotato di gusto musicale: la composizione è risultata pesante con solo un duetto d'amore degno di nota. La terza nuova opera è «La gitana» di Bartolomeo Pisani: dopo un esito infelice alla prima rappresentazione, l'opera è stata applaudita per i suoi momenti migliori.
 
 
95Corriere di ParigiMostra articolo
di L.
in , 31 gennaio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 26 gennaio. Il carnevale a Parigi non offre grandi balli al teatro dell'opera: i migliori e maggiormente frequentati si organizzano presso i circoli privati.
 
 
96TeatriMostra articolo
in , 31 gennaio 1876 p. 2
Promozione del periodico «La gazzetta musicale», pubblicata dallo stabilimento Ricordi. A fornte di un costo di abbonamento annuo conveniente, «La gazzetta musicale» si avvale della collaborazione dei migliori critici musicali italiani ed è in grado di offrire agli abbonati doni come il periodico «Rivista minima», libretti d'opera, fotografie e nuove composizioni.
 
 
97Corrispondenze italianeMostra articolo
in , 31 gennaio 1876 p. 1
Corrispondenza datata 28 gennaio. Tra le varie notizie di cronaca cittadina si riferisce di uno sciopero annunciato dai professori di musica dei teatri napoletani: si richiede una paga doppia rispetto all'importo normalmente corrisposto.
 
 
98Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 31 gennaio 1876 p. 3
Rubrica datata 30 gennaio. Ottimo esito del concerto di artisti e dilettanti organizzato dal Società Musicale Romana con la direzione della signora Ida Vannutelli Tosti.
 
 
99Notizie generali d'ItaliaMostra articolo
in , 1 febbraio 1876 p. 3
Si dà notizia dell'inaugurazione del nuovo teatro di Sanremo intitolato al principe Amedeo di Savoia.
 
 
100Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 1 febbraio 1876 p. 3
Rubrica del 31 gennaio. Il veglione di carnevale de Teatro Quirino è ben riuscito; frequentato dai migliori artisti presenti in città al momento, ha visto anche la presenza di Francesco D'Arcais.
 
 
101Roma Mostra articolo
di La Redazione
in , 1 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 31 gennaio. L'indisposizione del soprano Galletti ha costretto l'impresario Jacovacci a sospendere le rappresentazioni di «Dolores»; per la sera è prevista la rappresentazione di «Ruy Blas».
 
 
102Corrispondenze italianeMostra articolo
di P. G. R.
in , 1 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 29 gennaio. Alle notizie di cronaca cittadina si aggiungono quelle sui teatri. L'impresario Taddei, titolare presso il Teatro Paganini e Carlo Felice alterna rappresentazioni di «Aida» e «Rigoletto», accompagnati dal balletto «Brahma»; è attesa in seguito «Lucrezia Borgia» di Gaetano Donizetti. Si aggiungono notizie sulle buone rappresentazioni di prosa in scena al momento.
 
 
103Piano-forti Carlo Ducci Mostra articolo
in , 1 febbraio 1876 p. 1
Piccola pubblicità del negozio di musica e strumenti musicali di Carlo Ducci.
 
 
104FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 1 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 1 febbraio. Morte del senatore del regno d'Italia conte Federigo De Larderel: tra le tante iniziative del suo operato si ricorda anche la fondazione di una banda musicale a Pomarance. Il funerale solenne ha avuto luogo a Livorno: il corteo funebre è stato scortato, oltre che dalle autorità, dalla banda del 33° reggimento di fanteria e dalla banda Principe Umberto.
 
 
105TribunaliMostra articolo
in , 1 febbraio 1876 p. 3
Sentenza del 15 maggio 1875 pronunciata nel tribunale di Ravenna. Si regola lo scioglimento del contratto tra artista e impresa teatrale, con risoluzione a favore di quest'ultima, nei casi di mancata prestazione d'opera o incapacità.
 
 
106FirenzeMostra articolo
di La Reazione
in , 2 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 1 febbraio. Il 5 di febbraio verrà inaugurata la Fiera Industriale nella sede del nuovo mercato centrale: ogni giorno a ore stabilite diverse bande musicali si esibiranno nell'ambito della manifestazione; la Società Orchestrale Fiorentina darà quattro concerti di cui il primo è programmato per la domenica 6 febbraio.
 
 
107Piano-forti Carlo Ducci Mostra articolo
in , 2 febbraio 1876 p. 1
Piccola pubblicità del negozio di musica e strumenti musicali di Carlo Ducci.
 
 
108Corrispondenze italianeMostra articolo
in , 2 febbraio 1876 p. 1
Corrispondenza datata 31 gennaio. Oltre alle varie notizie di cronaca, si ricorda che il teatro cittadino è aperto per le rappresentazioni dell'opera «La vestale»: l'esecuzione è incerta e fortemente compromessa a causa delle indisposizioni dei vari interpreti.
 
 
109Corrispondenze estere Mostra articolo
di A. P.
in , 2 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 27 gennaio. Nella corrispondenza si aggiungono notizie sull'attività della compagnia di Giacinta Pezzana al momento presente in Alessandria: è stato portato in scena il nuovo dramma di L. Ciampi, «Aida», ispirato all'omonima opera di Giuseppe Verdi.
 
 
110RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 2 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 1 febbraio. La Commissione per l'organizzazione dei festeggiamenti del Carnevale ha chiesto la disponibilità della Società Orchestrale Romana per suonare al ballo mascherato che si terrà in Campidoglio.
 
 
111RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 2 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 1 febbraio. Si descrive la nuova sala del Consiglio provinciale nel Palazzo Valentini: tra le decorazioni della sala si notano le rappresentazioni allegoriche di varie Arti e Scienze tra cui la Musica.
 
 
112Piano-forti Carlo Ducci Mostra articolo
in , 3 febbraio 1876 p. 1
Piccola pubblicità del negozio di musica e strumenti musicali di Carlo Ducci.
 
 
113Corrispondenze italianeMostra articolo
in , 3 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 31 gennaio. Festa letteraria del Regio Liceo Giordano Bruno di Maddaloni con posa della prima pietra per la costruzione di un un nuovo complesso scolastico. La cerimonia di distribuzione dei premi ai migliori allievi e quella della posa della prima pietra è stata accompagnata dalla musica della banda municipale. In occasione del Carnevale sono cominciati i balli in teatro e nelle case private: si attendono i festeggiamenti organizzati in città culminanti con il veglione in programma al Teatro San Carlo.
 
 
114RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 3 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 2 febbraio. È arrivato a Roma il giovanissimo violinista Francesco Krezma, preceduto dalla notizia dei successi ottenuti in altre importanti città italiane.
 
 
115RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 3 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 2 febbraio. Successo per la prima esecuzione dell'opera «Ruy Blas» con il tenore Italo Campanini; presenti anche i sovrani.
 
 
116FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 3 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 1 febbraio. Il 7 febbraio è in programma una serata di beneficenza presso la Società Filarmonica di Firenze. Verrà eseguita operetta «Le Dè» di Leopold Hackensöllern: il coro sarà formato dalle signore e signori soci. I biglietti sono in vendita presso i maggiori negozi di musica fiorentini.
 
 
117Corrispondenze italianeMostra articolo
di P. G. R.
in , 4 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 30 gennaio. Al Teatro Carlo Felice si è tenuta una serata di gala in onore di Luigi Raffaele De Ferrari Duca di Galliera, patrizio genovese, in procinto di partire per Parigi dopo un periodo di permanenza nella città natale. Eseguita una Cantata composta per l'occasione.
 
 
118Piano-forti Carlo Ducci Mostra articolo
in , 4 febbraio 1876 p. 1
Piccola pubblicità del negozio di musica e strumenti musicali di Carlo Ducci.
 
 
119Corrispondenza italianeMostra articolo
di X.
in , 4 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 2 febbraio. Al teatro comunale di Teramo è in scena «Ruy Blas», lo spettacolo è molto apprezzato; la prossima opera in programma sarà Beatrice di Tenda. Il Casino Teramano ha programmato una festa da ballo per il 12 febbraio.
 
 
120RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 4 febbraio 1876 p. 3
Corrispondenza datata 3 febbraio. Presenti due spettacoli di successo sui palcoscenici romani: il dramma «Messalina» di Pietro Cossa al Teatro Valle e «Ruy Blas» di Filippo Marchetti al Teatro Apollo.
 
 
121FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 5 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 4 febbraio. L'inaugurazione della Fiera Industriale nel Nuovo mercato Centrale avrà luogo il giorno 5 febbraio. Il giorno 6 febbraio ci sarà il concerto della Società Orchestrale Fiorentina, poi la manifestazione sarà allietata da musica e premi fino all'ora di chiusura.
 
 
122RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 5 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 4 febbraio. Al Teatro Rossini va in scena l'operetta «La jolie parfumeuse».
 
 
123Corrispondenze italianeMostra articolo
di Bruno D'Arcos
in , 5 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 1 febbraio. Il teatro di Ravenna è rimasto chiuso per la malattia del tenore. Nel frattempo di sta preparando l'attesa prima rappresentazione dell'opera «Il Conte Verde» di Giuseppe Libani.
 
 
124Corrispondenze italiane Mostra articolo
in , 5 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 3 febbraio. Proseguono le rappresentazioni al nuovo teatro Principe Amedeo: vi lavora una compagnia di livello soddisfacente per essere quella di un teatro di provincia.
 
 
125Piano-forti Carlo Ducci Mostra articolo
in , 5 febbraio 1876 p. 1
Piccola pubblicità del negozio di musica e strumenti musicali di Carlo Ducci.
 
 
126Piano-forti Carlo Ducci Mostra articolo
in , 6 febbraio 1876 p. 1
Piccola pubblicità del negozio di musica e strumenti musicali di Carlo Ducci.
 
 
127RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 6 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 5 febbraio. Il Comitato per l'organizzazione delle manifestazioni per il Carnevale romano sta cercando una buona orchestra che accompagni il ballo mascherato in Campidoglio, dato che la Società Orchestrale Romana si è rifatta di eseguire musiche da ballo. È annunciato oltre un prossimo concerto privato a Palazzo Farnese.
 
 
128RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 6 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 5 febbraio. C'è molta attesa per il concerto che il giovane violinista Francesco Krezma, accompagnato dalla sorella pianista Anna Krezma, darà alla Sala Dante; si pubblicano alcune anticipazioni sui pezzi in programma.
 
 
129RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 6 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 5 febbraio. Cambio di sede dell'Accademia Filarmonica romana.
 
 
130RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 6 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 5 febbraio. Allontanamento dei suonatori ambulanti deciso dal governo cittadino.
 
 
131Gino CapponiMostra articolo
in , 6 febbraio 1876 p. 3
Cronaca del trasporto funebre politico e intellettuale Gino Capponi, morto il 3 febbraio 1876. Il corteo solenne per il trasporto funebre è stato aperto e chiuso da uno squadrone di cavalleria accompagnato dalle rispettive bande. Presente anche una rappresentanza dell'Istituto Musicale di Firenze.
 
 
132RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 6 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 5 febbraio. Pare che al Teatro Apollo non potranno andare in scena molte altre rappresentazioni di «Dolores» a causa dell'indisposizione di Isabella Galletti. L'impresario Jacovacci prepara l'allestimento dell'opera «Guarany» e promette la rappresentazione di «Faust».
 
 
133FirenzeMostra articolo
in , 7 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 7 febbraio. Funerali di Gino Capponi: il corteo solenne attraversa la città accompagnato da due bande: la banda musicale militare e la Banda Principe Amedeo.
 
 
134Gazzetta MusicaleMostra articolo
di Ipp. D'Albano (pseudonimo di Girolamo Alessandro Biaggi)
in , 7 febbraio 1876 p. 3
Al Teatro della Pergola proseguono sempre molto apprezzate le rappresentazioni di «Mignon» di Ambroise Thomas e della nuova opera «La catalana» di Guglielmo Branca; all'Arena Nazionale prosegue il successo de «La traviata»: un'opera particolarmente amata e che si conferma ispirata e drammatica al confronto della difficoltà di scrittura mostrata dalla musica contemporanea. Al Teatro Pagliano proseguono con fortuna le rappresentazioni di «Norma» e di «Lucia di Lammermoor»; il violinista Francesco Krezma, ascoltato tra un atto e l'altro nelle ultime serate, è dotato di indiscusso talento a patto che non venga sprecato in troppe esibizioni dall'esito trionfale. A Milano si conferma purtroppo lo scarso successo dell'opera «La Lega» di Jean Marie Josse: la scrittura è elegante, ma l'opera, eccessivamente lunga, presenta un unico duetto d'amore che sia piaciuto al pubblico. Al Teatro Quirino di Roma ha ottenuto una buona recensione la rivista «Il 1875 nell'impero celeste» con musica del fratelli Mililotti. Al Teatro La Fenice di Venezia sta ottenendo successo «Rigoletto», con la presenza della cantante ungherese Etelka Gerster, confermata anche per il ruolo di Ofelia nella successiva rappresentazione di «Hamlet» di Ambroise Thomas. Al Teatro Brunetti di Bologna di è replicata senza successo l'opera «I goti» di Stefano Gobatti. Al Teatro Sannazzaro di Napoli ha ottenuto un caloroso successo Leonora di Saverio Mercadante. Il professore Teodorico Landoni è stato incaricato di scrivere una biografia del direttore d'orchestra Angelo Mariani.
 
 
135Notizie generali d'ItaliaMostra articolo
in , 7 febbraio 1876 p. 3
Il violinista Giuseppe Sasso si è recato a Roma per dare un ciclo di concerti.
 
 
136Corrispondenze estere Mostra articolo
in , 7 febbraio 1876 p. 3
Corrispondenza datata 3 febbraio. Funerali solenni del politico ungherese Ferenc Deák: presenza della banda militare al corteo funebre.
 
 
137Piano-forti Carlo Ducci Mostra articolo
in , 7 febbraio 1876 p. 1
Piccola pubblicità del negozio di musica e strumenti musicali di Carlo Ducci.
 
 
138FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 7 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 7 febbraio. In occasione della Fiera di beneficenza dedicata agli orfani e bambini sordomuti della provincia di Firenze e dell'Asilo delle Domenicane, si terrà a Palazzo Corsini un concerto vocale e strumentale diretto dai maestri Sbolci e Giovacchini.
 
 
139Corrispondenze estere Mostra articolo
in , 8 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 1 febbraio. La compagnia di Giacinta Pezzana ha anticipato la sua partenza da Alessandria d'Egitto a causa di discordanze riguardanti la scelta dei drammi da rappresentare.
 
 
140Piano-forti Carlo Ducci Mostra articolo
in , 8 febbraio 1876 p. 1
Piccola pubblicità del negozio di musica e strumenti musicali di Carlo Ducci.
 
 
141FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 9 febbraio 1876 p. 4
Rubrica datata 9 febbraio. Prima rappresentazione dell'operetta «Le Dé» presso la Società Filarmonica di Firenze: il lavoro di Leopold Hackensöllern e di Duc de Dino è stato apprezzato per il carattere brillante e per la buona esecuzione.
 
 
142RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 9 febbraio 1876 p. 4
Rubrica datata 8 febbraio. Al Teatro Argentina piace la nuova opera «Le fate»; mentre al teatro Valle continuano con successo le rappresentazioni di prosa.
 
 
143Corrispondenze italianeMostra articolo
in , 9 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 6 febbraio. La cavalcata in costume che sfilerà per le strade di Napoli in occasione del carnevale sarà animata da quasi duecento figuranti a piedi e a cavallo, tra cui una banda di circa venti elementi.
 
 
144Piano-forti Carlo Ducci Mostra articolo
in , 9 febbraio 1876 p. 1
Piccola pubblicità del negozio di musica e strumenti musicali di Carlo Ducci.
 
 
145TeatriMostra articolo
di R. S.
in , 9 febbraio 1876 p. 3
Corrispondenza datata 6 febbraio. Al Teatro Regio di Torino si sono registrati disordini e contestazioni a spettacoli anche di buona qualità: dissensi orchestrati più che altro per colpire non tanto gli artisti coinvolti quanto la direzione stessa del teatro.
 
 
146RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 9 febbraio 1876 p. 4
Rubrica datata 8 febbraio. Al Teatro Apollo procedendo le rappresentazioni di «Ruy Blas»; al contrario non sono riprese quelle di «Dolores» a causa dell'indisposizione della cantante principale. In programma la messa in scena de «Il Guarany» e di «Gustavo Wasa». Incerta ancora la programmazione di «Faust», del tutto infondata la notizia su un probabile allestimento de «La Favorite».
 
 
147RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 10 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 9 febbraio. Programma dettagliato dei festeggiamenti per il celebrare il carnevale a Roma. Previsto un ballo in maschera in Campidoglio, due veglioni al Teatro Argentina e un concerto popolare in piazza di Spagna.
 
 
148Piano-forti Carlo Ducci Mostra articolo
in , 10 febbraio 1876 p. 1
Piccola pubblicità del negozio di musica e strumenti musicali di Carlo Ducci.
 
 
149RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 10 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 9 febbraio. Annuncio del concerto previsto per la sera stessa alla Sala Dante.
 
 
150Scienze - Lettere - ArtiMostra articolo
in , 10 febbraio 1876 p. 3
All'Istituto musicale della Società Filarmonica dei Concordi di Pisa sono stati domati ritratti di celebri compositori e autografi di Rossini Donizetti e Mercadante, assieme ai ritratti della pincipessa Margherita e di Giuseppe Garibaldi.
 
 
151Cronaca vaticanaMostra articolo
in , 10 febbraio 1876 p. 2
Udienza dal papa per duecentocinquanta bambini accompagnati dai genitori. Sono stati offerti doni e recitati componimenti poetici d'occasione; alla fine un coro di bambini ha intonato il coro iniziale dal «Mosé in Egitto».
 
 
152RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 10 febbraio 1876 p. 3
Il giovane violinista Francesco Krezma, accompagnato dalla sorella Anna, ha ottenuto successo e ammirazione in occasione del concerto romano alla Sala Dante, alla presenza di autorità compatriote e pubblico competente, tra cui Franz Liszt.
 
 
153Telegrafia della Gazzetta d'ItaliaMostra articolo
in , 10 febbraio 1876 p. 3
Inaugurazione della lapide in ricordo dei caduti durante l'assedio di Roma da parte dei francesi nel 1849.
 
 
154RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 11 febbraio 1876 p. 3
Corrispondenza datata 10 febbraio. Durante la cerimonia di inaugurazione della lapide in ricordo della battaglia del 1849 presso il Casino dei Quattro Venti e la Villa del Vascello è passato casualmente il principe di Napoli, salutato dall'esecuzione della Marcia Reale da parte della banda dei reduci.
 
 
155Corriere di ParigiMostra articolo
di L.
in , 11 febbraio 1876 p. 1
Corrispondenza datata 7 febbraio. La corrispondenza esordisce richiamando l'inclinazione della capitale francese per il teatro. Nonostante si sia minacciato di chiudere per ragioni economiche il teatro deputato alle rappresentazioni italiane, l'attore Ernesto Rossi ha suscitato l'interesse del pubblico francese recitando a Parigi e, partendo, ha lasciato il campo all'opera italiana: si attende infatti la nuova apertura del Teatro dell'Opera Italiana con «Aida», di Giuseppe Verdi.
 
 
156TeatriMostra articolo
in , 11 febbraio 1876 p. 3
Charles Lecocq si trova a Milano per dirigere le prove della sua operetta «Le pompon»
 
 
157RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 11 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 10 febbraio. Viene citato un passo dell'operetta «Le pont des soupirs» di Jacques Offenbach per introdurre la notizia dell'acquisto da parte dell'attore Alamanno Morelli del diritto esclusivo di rappresentare il dramma «Messalina» di Pietro Cossa.
 
 
158RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 11 febbraio 1876 p. 3
Corrispondenza datata 10 febbraio. Buona riuscita del primo veglione di carnevale al teatro Argentina.
 
 
159FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 11 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 11 febbraio. Annuncio della imminente rappresentazione della nuova operetta «Le Dè» presso la sala della Società Filarmonica di Firenze.
 
 
160Piano-forti Carlo Ducci Mostra articolo
in , 11 febbraio 1876 p. 1
Piccola pubblicità del negozio di musica e strumenti musicali di Carlo Ducci.
 
 
161RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 12 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 11 febbraio. Al Circolo Filodrammatico si terrà uno spettacolo a beneficio dei ciechi dell'ospizio intitolato a Margerita di Savoia; si spera che la principessa Margherita intervenga.
 
 
162Corrispondenze italianeMostra articolo
di S. Augusto
in , 12 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 10 febbraio. Alla cronaca cittadina si aggiungono notizie di carattere musicale. Pare che Giuseppe Verdi abbia rifiutato la direzione di un'orchestra americana che aveva offerto un buon ingaggio. Al Teatro Carlo Felice stanno ancora riscuotendo successo le rappresentazioni di «Aida».
 
 
163RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 12 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 11 febbraio. Si riferisce che l'Accademia Filarmonica stia preparando un'esecuzione della «Petite messe solennelle» di Rossini in programma al Teatro Argentina per la Quaresima.
 
 
164Corrispondenze italianeMostra articolo
in , 12 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 9 febbraio. Nella cronaca cittadina si inserisce un breve cenno alla vita teatrale di Taranto. Nel teatro cittadino opera una compagnia versatile e dal vasto repertorio: non ottiene il successo meritato anche data la scarsa presenza di pubblico, in particolare quello femminile.
 
 
165Corrispondenze estereMostra articolo
di P.
in , 12 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenze datata 7 febbraio. Nella cronaca si fa riferimento a una rappresentazione alla Grande Opera a beneficio delle vittime della catastrofe di Saint-Etienne.
 
 
166Gazzetta anedotticaMostra articolo
in , 12 febbraio 1876 p. 3
In un giornale francese si fa riferimento a un probabile «capo orchestra» della casa editrice Sonzogno.
 
 
167RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 12 febbraio 1876 p. 2
Rubrica datata 11 febbraio. La signora Laura Minghetti sta organizzando dei concerti privati in cui eseguire dei quartetti vocali accompagnati di Mendelssohn.
 
 
168Cronaca VaticanaMostra articolo
in , 12 febbraio 1876 p. 3
Gli allievi delle scuole di canto, accompagnati dai loro insegnanti, hanno reso ringraziamento al Papa per i premi ricevuti il giorno precedente.
 
 
169RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 12 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 11 febbraio. Alla Sala Dante concerto pomeridiano di «musica classica strumentale». Non si riferiscono programma e interpreti.
 
 
170Appendice - Corriere di LondraMostra articolo
di John.
in , 12 febbraio 1876 p. 1
Corrispondenza datata 7 febbraio. All fine dell'articolo si aggiungono notizie riguardanti i drammi in scena nei teatri Covent Garden e Haymarket.
 
 
171Corrispondenze estereMostra articolo
in , 13 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 6 febbraio. Disordine a Trento in merito all'accoglienza che la città avrebbe voluto riservare all'imperatore di Germania Guglielmo I, di passaggio da Trento durante la sua visita il Italia. La città aveva programmato un'accoglienza solenne con illuminazione a festa e banda, orchestra e coro per una serenata davanti agli alloggi scelti. Una simile manifestazione di entusiasmo è stata proibita però dal governo di Innsbruck.
 
 
172RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 13 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 12 febbraio. Successo del concerto pomeridiano dedicato alla musica strumentale eseguito alla Sala Dante.
 
 
173Corrispondenze estereMostra articolo
di A. P.
in , 13 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 7 febbraio. Alle varie notizie cittadine si aggiungono quelle relative al lavoro della Compagnia Pezzana-Gualtieri. Sono stati rappresentati il dramma «Messalina» e la commedia «La dama del primo Impero».
 
 
174RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 13 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 12 febbraio. Annuncio dei prossimi concerti di interesse a Roma.
 
 
175FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 13 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 12 febbraio. Si annuncia l'imminente prima rappresentazione dell'opera «Il conte di Lara» di Vincenzo Venturelli in programma al Teatro Pagliano.
 
 
176Corrispondenza italianeMostra articolo
di K.
in , 13 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 10 febbraio. Si riportano dei dissapori tra opinione pubblica e Giunta municipale, che hanno condotto quest'ultima alle dimissioni. Con ogni probabilità anche l'impresa teatrale è rimasta coinvolta nel clima difficile, tanto che si registra la cattiva risposta del pubblico.
 
 
177FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 13 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 12 febbraio. In occasione delle esequie solenni a Gino Capponi verrà eseguita la Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart.
 
 
178FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 13 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 12 febbraio. Annuncio e programma del concerto bandistico organizzato in occasione della Fiera Industriale allestita nel Mercato Centrale di San Lorenzo.
 
 
179Gazzetta aneddoticaMostra articolo
in , 13 febbraio 1876 p. 3
Una celebre musicista non ha voluto che si dichiarasse il suo nome sui manifesti che annunciavano un suo imminente concerto a New York.
 
 
180Corrispondenze italianeMostra articolo
in , 14 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 12 febbraio. Si ribadisce l'insuccesso di «Luce» di Stefano Gobatti: non si riconosce alcun pregio artistico all'opera la cui rappresentazione è stata imposta dall'editore Lucca come condizione per ottenere la partitura de «La favorite». Il compositore Charles Lecocq, presente a Milano, è molto richiesto per serate a teatro e concerti privati.
 
 
181Corrispondenze italianeMostra articolo
di P.
in , 14 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 11 febbraio. Visita del re Vittorio Emanuele II a Napoli. Nella serata il sovrano ha assistito a una rappresentazione dell'operetta «Barbablù» di Offenbach. Al programma dei festeggiamenti per il carnevale, si aggiunge un programma per le classi popolari che prevede anche una rappresentazione con concerto vocale e strumentale al teatro dei fiorentini.
 
 
182Gazzetta MusicaleMostra articolo
di Arione
in , 14 febbraio 1876 p. 1
Corrispondenza datata 13 febbraio. Si riconosce il pessimo esito ottenuto dall'opera «Luce» di Stefano Gobatti, autore inesperto e precipitoso nell'affrontare il pubblico di un grande teatro; l'opera, già debole come soggetto, si dimostra musicalmente incerta e incoerente, oltre che di difficile esecuzione per i cantanti. L'altra nuova opera, «La lega» di Jean-Marie Josse, sebbene priva di ispirazione presenta una scrittura stilisticamente elegante che ne giustificherebbe qualche ripresa. Si anticipano inoltre le prossime rappresentazioni in programma al Teatro alla Scala.
 
 
183Corrispondenze italiane Mostra articolo
di X.
in , 14 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 12 febbraio. Assieme alla cronaca cittadina si aggiunto notizie riguardanti gli intrattenimenti organizzati in occasione del carnevale: meglio riusciti i balli in maschera organizzati presso la Prefettura piuttosto che quelli del Teatro Comunale.
 
 
184Notizie generali d'ItaliaMostra articolo
di X.
in , 14 febbraio 1876 p. 3
Cronaca di una elegante festa da ballo tenutasi in 9 febbraio nelle sale del Palazzo Ducale.
 
 
185RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 14 febbraio 1876 p. 3
Corrispondenza datata 13 febbraio. Al Teatro Apollo proseguono le rappresentazioni dell'opera «Ruy Blas», in attesa dell'opera «Guarany» e del balletto «Il dardo d'amore».
 
 
186RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 14 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 13 febbraio. Brillante esito della serata organizzata dall'Accademia Filodrammatica romana al Teatro Rossini. Negli intermezzi hanno suonato i soci del Circolo Filarmonico.
 
 
187FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 14 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 14 febbraio. Resoconto dell'adunanza del Comitato per le Onoranze a Bartolomeo Cristofori: oltre al conteggio della somma raccolta tramite sottoscrizione, è stata accettata l'offerta avanzata di un concerto di sole pianiste in aggiunta ai due concerti già messi in programma ed è stata offerta a Franz Liszt la presidenza onoraria del Comitato, con l'invito ad assistere alla manifestazione.
 
 
188FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 14 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 14 febbraio. Aperta a palazzo Corsini la Fiera di beneficenza dedicata alla nuova chiesa e all'orfanotrofio intitolato a Padre Ludovico da Casoria e dell'Asilo delle Domenicane. Le visite alla fiera saranno accompagnate dalla fanfara dei bambini orfani e il giorno 18 si terrà aut concerto diretto da Jefte Sbolci e Giovacchino Giovacchini.
 
 
189Gazzetta MusicaleMostra articolo
di Ipp. D'Albano (pseudonimo di Girolamo Alessandro Biaggi)
in , 14 febbraio 1876 p. 1
Buon esito dell'opera «Faust» messa in scena al Teatro Pagliano di Firenze, merito anche dei buoni interpreti coinvolti; inoltre si riportano gli spettacoli in scena nei vari teatri fiorentini e quelli di prossima rappresentazione. A Vercelli l'opera «La contessa di Mons», ritenuta un vero e proprio capolavoro, ha ottenuto un successo fuori dell'ordinario con lodi ed onori tributati all'autore Lauro Rossi. Allo stesso modo a Vicenza è stata accolta «Gustavo Wasa», opera di Giuseppe Apolloni. Il principale teatro di Lipsia ha ricordato l'anniversario della nascita di Wolfgang Amadeus Mozart con quattro rappresentazioni di operistiche del compositore salisburghese.
 
 
190Corrispondenze italianeMostra articolo
di P.
in , 14 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 12 febbraio. Assieme alla cronaca cittadina sono riportate le notizie relative agli spettacoli e alle rappresentazioni operistiche. La sera successiva è previsto il primo veglione mascherato al Teatro Concordi con la partecipazione della banda militare. È stata scritturata una seconda prima donna per poter continuare le rappresentazioni di «Martha» di Flotow, interrotte per l'indisposizione della precedente interprete; di conseguenza è stata ritardata la preparazione del successivo spettacolo, «Cola di Rienzo», di Persichini su libretto di Cossa. La presidenza del Casino Pedrocchi programmerà delle nuove serate musicali, dato che i periodici appuntamenti stanno raccogliendo sempre minor pubblico, in particolare femminile.
 
 
191Gazzetta DrammaticaMostra articolo
di Jarro (pseudonimo di Giulio Piccini)
in , 15 febbraio 1876 p. 1
La rubrica, dedicata principalmente alla prosa, offre la recensione dell'operetta «Le Dè», di Duc de Dino con musica di Leopold Hackensöllern: si espone l'argomento e si aggiunge un breve commento sulla musica di carattere brillante composta per i canti. Al termine dell'articolo si trova una lusinghiera valutazione delle doti sceniche di Luisa Durand, cantante interprete del personaggio di Margherita nel «Faust» di Charles Gounod.
 
 
192Corrispondenze italianeMostra articolo
di A. R.
in , 15 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 14 febbraio. Nell'articolo si fa riferimento a Giuseppe Verdi nella sua carica di senatore del regno.
 
 
193GenovaMostra articolo
di P. G. R.
in , 15 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 9 febbraio. Alla cronaca cittadina si aggiungono notizie di spettacolo, in prevalenza riguardanti il teatro di prosa; al termine dell'articolo si menzionano le opere in scena al Teatro Carlo Felice.
 
 
194RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 15 febbraio 1876 p. 4
Rubrica datata 14 febbraio. Cronaca della serata di beneficenza curata dall'Accademia Filodrammatica di Roma. Rappresentato il dramma lirico Maria Properzia de'Rossi di Alessandro Capannari con musica di Francesco Saverio Collina. È intervenuta anche la principessa del Piemonte Margherita di Savoia.
 
 
195RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 15 febbraio 1876 p. 4
Rubrica datata 14 febbraio. Annuncio del concerto del giovane violinista Francesco Krezma, accompagnato dalla sorella pianista Anna Krezma e dal pianista Juliusz Zarebski. Si anticipa il programma del concerto e si indicano i negozi dove è possibile l'acquisto dei biglietti.
 
 
196FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 16 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 16 febbraio. Concerto di beneficenza dedicato all'orfanotrofio intitolato a Padre Ludovico da Casoria e all'asilo delle Domenicane; parteciperanno noti musicisti fiorentini tra cui i maestri Sbolci e Hackensöllern.
 
 
197FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 16 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 16 febbraio. Il Comitato per le Onoranze a Bartolomeo Cristofori ha stabilito che otterranno ingresso gratuito ai concerti tutti i sottoscrittori che avranno contribuito con non meno di 20 Lire.
 
 
198RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 16 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 15 febbraio. A roma fervono i preparativi per il carnevale, in particolare i preparativi per il veglione mascherato in Campidoglio, mentre altri teatri cittadini gareggiano organizzando veglioni a prezzi convenienti ma con cattiva musica.
 
 
199TeatriMostra articolo
in , 16 febbraio 1876 p. 3
Descrizione del nuovo teatro di Certaldo: imminente l'inaugurazione programmata per il giorno 20 febbraio.
 
 
200Notizie generali d'ItaliaMostra articolo
in , 17 febbraio 1876 p. 2
Trasporto funebre del patriota italiano Maurizio Quadrio: funerali solenni, con una fanfara alla testa del corteggio e una seconda banda davanti al feretro; seguono il corteo associazioni operaie, rappresentanze di reduci di guerra e studenti.
 
 
201RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 17 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 16 febbraio. Al Teatro Valle sono in programma anche rappresentazioni di operetta: la compagnia Grégoire Cadet rappresenterà l'operetta «Giroflé-Girofla».
 
 
202RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 17 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 16 febbraio. Notizie sugli spettacoli dei principali teatri romani: al teatro Apollo è in scena «Il guarany», in attesa del balletto «Il dardo d'amore», mentre il teatro Capranica verrà riaperto con «La sonnambula». Al teatro Valle sono in scena spettacoli di prosa.
 
 
203Corrispondenze italianeMostra articolo
di P. G. R.
in , 17 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 15 febbraio. Alla cronaca cittadina si aggiungono alcune brevi notizie di spettacolo: poco animato il ballo di carnevale organizzato al Teatro Paganini. Rappresentato al Teatro Nazionale il dramma «Paolo da Novi» di Emanuele Celesia.
 
 
204FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 17 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 16 febbraio. Teodulo Mabellini, assieme ad altri due studiosi, è stato nominato ufficiale della corona d'Italia su suggerimento del ministero della pubblica istruzione
 
 
205RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 18 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 17 febbraio. Ballo al Circolo Nazionale con la presenza di nobili, personalità varie e degli artisti del teatro Apollo intervenuti dopo lo spettacolo.
 
 
206Corrispondenze italianeMostra articolo
di Bruno D'Arcos
in , 18 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 15 febbraio. La cittadinanza si diverte partecipando ai vari balli di carnevale. Solo il teatro attraversa un momento di pausa dovuto all'avvicendarsi di diversi cantanti scritturati e sostituiti per indisposizioni; dopo ben sedici rappresentazioni di «Salvator Rosa», si sta preparando la messa in scena de «Il conte Verde».
 
 
207RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 18 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 17 febbraio. Ricevimento con ballo privato in casa Hüffer; presenti anche il principi del Piemonte. Lessico: valtzer
 
 
208RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 18 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 17 febbraio. Il giovane violinista Francesco Krezma è temporaneamente indisposto: rimandato un concerto privato in casa Montgomery Stuart e il concerto previsto a Palazzo Caffarelli.
 
 
209Notizie generali d'ItaliaMostra articolo
in , 18 febbraio 1876 p. 3
Serata di beneficenza al Teatro Carlo Felice con ricavi fruttuosi.
 
 
210RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 18 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 17 febbraio. Per indisposizione del tenore Grama è stato annullato il concerto in programma al Circolo Filodrammatico.
 
 
211Corrispondenze italianeMostra articolo
in , 19 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 17 febbraio. Charles Lecocq ha ottenuto un buon successo con l'operetta «Le Pompon» rappresentata al Teatro Dal Verme; becchi impedito è partito per Venezia.
 
 
212Corrispondenze italianeMostra articolo
di V.
in , 19 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 17 febbraio. Programma poco brillante per il carnevale di Livorno: l'unico evento degno di nota è un veglione privato al Teatro Rossini.
 
 
213TeatriMostra articolo
in , 19 febbraio 1876 p. 3
Un messaggio telegrafato da Parma in data 17 febbraio ha riferito l'insuccesso dell'opera «La regina di Castiglia» di Edoardo Guindani, nonostante l'autore sia stato chiamato diverse volte al proscenio.
 
 
214RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 19 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 18 febbraio. Alla trinità dei Monti si sta allestendo il necessario per il concerto popolare con successivo falò di Carnevale.
 
 
215RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 19 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 18 febbraio. Notizie dai teatri romani: il teatro Apollo prosegue la sua attività con le rappresentazioni di «Dolores» e con altre due opere programmate per la quaresima. Al Teatro Rossini è molto apprezzata «Giroflè-girofla» nonostante la messa in scena sacrificata dal palcoscenico di ridotte dimensioni; la medesima operetta sarà in programma al Teatro Valle, portata in scena dalla compagnia Grégoire; sempre al Teatro Valle molto pubblico ha assistito alla beneficiata dell'attrice Marini.
 
 
216Corrispondenze italianeMostra articolo
di F.
in , 19 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 17 febbraio. Il carnevale pisano è ricco di discreti spettacoli d'opera e buoni concerti. Rappresentate «I promessi sposi» di Ponchielli, poi «Nabucco» e «Il trovatore», mentre per il periodo di quaresima è in programma «Aida»; frequenti i concerti, tra i quali è molto atteso quello di Francesco Krezma.
 
 
217Corrispondenze italianeMostra articolo
di T. B.
in , 20 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 14 febbraio. Spettacoli di musica e prosa nei teatri di provincia di Borgo San Lorenzo e Luco messi in scena da attori dilettanti locali.
 
 
218Corrispondenze italianeMostra articolo
di P.
in , 20 febbraio 1876 p. 2
Corrispondenza datata 19 febbraio. A Padova fervono i festeggiamenti per il Carnevale: molti balli privati e ricevimenti nei circoli cittadini. Sono in programma quattro veglioni mascherati al Teatro Concordi,con la partecipazione della banda militare, e quattro al Teatro Garibaldi, animati dall'orchestra e dalla banda cittadine. Per la sera del 20 febbraio prevista la rappresentazione dell'opera «Cola di Rienzo» di Persichini.
 
 
219Firenze Mostra articolo
di La Redazione
in , 20 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 20 febbraio. In occasione della Fiera allestita nei locali del mercato di San Lorenzo, nella giornata di domenica ci saranno concerti bandistici pomeridiani e la sera avverrà l'estrazione di una lotteria con ricchi premi.
 
 
220RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 20 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 19 febbraio. Ultimo concerto di musica classica in programma per l'anno 1876; pubblico numeroso e attento, con la presenza di Emilio Broglio. Impegnati gli strumentisti Sgambati e Pinelli.
 
 
221RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 20 febbraio 1876 p. 3
Rubrica datata 19 febbraio. A Roma fervono i festeggiamenti per il Carnevale. Al Teatro Apollo si conferma il successo dell'opera «Dolores», mentre ha ottenuto molto successo al Teatro Valle la beneficiata dell'attrice Marini.
 
 
222Corrispondenze estereMostra articolo
di A. P.
in , 20 febbraio 1876 p. 3
Corrispondenza datata 13 febbraio. Presentato ad Alessandria d'Egitto un nuovo pianoforte verticale, con meccanica più agile, elaborato dallo studioso Francesco Lifonti. Presente, tra gli scelti ascoltatori, anche l'attrice Giacinta Pezzana: l'artista, che sta portando avanti la stagione di prosa al teatro Zizinia con la propria compagnia, in questa occasione ha suggerito il nome di Trionfo per il nuovo pianoforte costruito.
 
 
223Firenze Mostra articolo
di La Redazione
in , 20 febbraio 1876 p. 4
Rubrica datata 20 febbraio. Concerto di beneficenza a Palazzo Corsini, in cui sono stati impegnati noti professori di musica fiorentini e nobili dilettanti.
 
 
224Appendice - Gazzetta MusicaleMostra articolo
in , 21 febbraio 1876 p. 1
Resoconto dell'opera dramma lirico in 4 atti di Carlo d'Ormeville e musica di Giuseppe Libani.
 
 
225VarietàMostra articolo
Il Carnevale a Napoli
di L P.
in , 21 febbraio 1876 p. 3
L'apertura del locale destinato alla Fiera e al Festival, in piazza del Plebiscito, con le rappresentazioni del coro intitolato ≪Le Maschere≫ scritto appositamente dal maestro Serrao, ed una sinfonia del maestro Ruota dal titolo ≪Il trionfo di carnevale≫.
 
 
226AppendiceMostra articolo
Gazzetta Musicale
in , 21 febbraio 1876 p. 1
Articolo annuncia il successo della prima rappresentazione dell'opera ≪Il Conte Verde≫ del maestro Libani a Ravenna; e la rappresentazione dell'opera ≪Cola di Rienzi≫ del maestro Persichini al Teatro Concordi di Padova, con la presenza della cantante Pozzi Ferrari, il secondo atto viene replicato per la richiesta del pubblico.
 
 
227Appendice - Gazzetta MusicaleMostra articolo
di Ippolito d'Albano (Girolamo Alessandro Biaggi)
in , 21 febbraio 1876 p. 1
Nell'articolo vengono recensite delle seguenti opere di Carlo Romani e della sua opera ≪Tutti Amanti≫, ≪Il Mantello≫, ≪I Baccanali≫, ≪Le Gemme della Corona≫; ≪Faust≫ di Charles Gounod al Teatro Pagliano; del maestro Charles Lecocq e il suo opera ≪Pompon ≫ a Milano; della prima rappresentazione dell'opera ≪Diana di Chaverni≫ del maestro Sangiorgi al Teatro Argentina di Roma e poi anche al Teatro di Brescia, e ebbe molto successo.
 
 
228RomaMostra articolo
in , 22 febbraio 1876 p. 3
Il celebre violinista, Francesco Krézma è ammalato di febbre tifoidea. Si fece visitare dal dottor Guido Baccelli.
 
 
229Gazzetta D'ItaliaMostra articolo
in , 22 febbraio 1876 p. 3
Notizia sulla festa da ballo organizzato dalla contessa ed il conte Mastiani Brunacci nel loro palazzo, con dei dettagli sul programma della festa.
 
 
230Roma Mostra articolo
in , 22 febbraio 1876 p. 3
Avviso Sull'antecipazione del Concerto Popolare in Piazza di Spagna con illuminazione della Trinità dei Monti.
 
 
231Corrispondeze ItalianeMostra articolo
di K.
in , 23 febbraio 1876 p. 2
Un resoconto delle giornate di Carnevale.
 
 
232VarietàMostra articolo
Il Carnevale a Napoli
di L. P.
in , 23 febbraio 1876 p. 3
Un resoconto del tutto ciò che è accaduto nella prima giornata del carnevale a Napoli, in particolare l'apertura al pubblico del recinto costrutto al largo del Plebiscito, rimpetto al palazzo reale, per la fiera carnevalesca e per balli e divertimenti di ogni genere.
 
 
233FirenzeMostra articolo
in , 24 febbraio 1876 p. 3
Commento alla rappresentazione de «Il Conte di Lara», di Vincenzo Venturelli al Teatro Pagliano di Firenze.
 
 
234TeatriMostra articolo
in , 24 febbraio 1876 p. 3
Commento sull'inaugurazione del teatro Giovanni Boccaccio, a Certaldo, con in programmazione il «Giorgio Gandi» di Leopoldo Marenco e «La Scuola dei Mariti» di Moliére.
 
 
235Telegrafia della GazzettaMostra articolo
in , 24 febbraio 1876 p. 4
Notizia sulla festa tenutasi al palazzo dell'ambasciatore italiano.
 
 
236TeatriMostra articolo
in , 24 febbraio 1876 p. 3
Resoconto della rappresentazione del «Cola di Rienzo» del maestro Persichini, al teatro Concordi di Padova.
 
 
237Gazzetta d'ItaliaMostra articolo
in , 24 febbraio 1876 p. 3
Commento sul ballo voluto dal ministro di Spagna a Roma, al palazzo di piazza di Spagna.
 
 
238Corrispondenza italianeMostra articolo
di K.
in , 25 febbraio 1876 p. 2
Resoconto degli ultimi giorni di Carnevale e avviso sulla replica de il «Conte Verde», del maestro Libani.
 
 
239FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 25 febbraio 1876 p. 3
Avviso di una festa da ballo nella sera del 26 febbraio nel Casinò di Firenze, in occasione del Carnevale.
 
 
240Corrispondenze italianeMostra articolo
di L.P.
in , 25 febbraio 1876 p. 2
Notizie sul programma del festival previsto il 25 e 26 febbraio a Napoli, in piazza Municipio, organizzato dal maestro Ruta.
 
 
241Pianoforti - Carlo DucciMostra articolo
in , 25 febbraio 1876 p. 1
Pubblicità su un negozio di strumenti musicali a Firenze.
 
 
242Corrispondenze italianeMostra articolo
in , 25 febbraio 1876 p. 2
Avviso della rappresentazione dell'opera «La Contessa d'Egmont», nel teatro Avvalorati e della replica de La Vita Nuova nel teatrino dell'Accademia filodrammatica dei Nascenti, a Livorno. Breve cronaca del Carnevale.
 
 
243FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 25 febbraio 1876 p. 4
Cronaca di un concerto carnevalesco dato dai prof. Strauss nei loro appartamenti la sera del 23 febbraio
 
 
244TeatriMostra articolo
in , 25 febbraio 1876 p. 3
Cronaca del Carnevale a Genova: breve critica all'esecuzione dell'orchestra al teatro Paganini, diretta dal maestro Lavagnino.
 
 
245Notizie generali d'ItaliaMostra articolo
in , 26 febbraio 1876 p. 2
Notizie su una festa da ballo tenutasi a Porto Maurizio e organizzata dai soci del circolo internazionale.
 
 
246Avviso di concorsoMostra articolo
di Giuseppe Calzutti
in , 26 febbraio 1876 p. 4
La provincia del Friuli pubblica il bando per il concorso di maestro di musica.
 
 
247FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 26 febbraio 1876 p. 3
Avviso sull'arrivo a Firenze del pianista Benedetto Palmieri.
 
 
248FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 26 febbraio 1876 p. 3
Notizia musicale su un concerto organizzato dai professori Krauss in cui si esibì la cantante Biacchi-Sulzer.
 
 
249FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 26 febbraio 1876 p. 3
Avviso sul funerale del marchese Gino Capponi, cui assiste l'orchestra del maestro Mabellini.
 
 
250Corrispondenze italianeMostra articolo
in , 26 febbraio 1876 p. 2
Avviso sul ballo organizzato dal conte e dalla contessa Torre al palazzo della Prefettura, la sera di lunedì 28 febbraio.
 
 
251TeatriMostra articolo
in , 26 febbraio 1876 p. 3
Commento approfondito all'opera Rienzi di Riccardo Wagner
 
 
252case raccomandateMostra articolo
piano-forti Carlo Ducci
in , 27 febbraio 1876 p. 1
Carlo Ducci vende pianoforti in più stabilimenti: a Firenze, dove si trova anche il deposito generale delle Edizioni Peters, a Roma, a Livorno e a Lucca.
 
 
253Gazzetta d'ItaliaMostra articolo
in , 27 febbraio 1876 p. 3
Cronaca della serata organizzata dalla Contessa Bichi - Borghesi presso casa sua. Prima c'è stato un balletto di alcuni bambini, e in seguito hanno ballato gli invitati fino all'alba.
 
 
254appendiceMostra articolo
Il carnevale di Roma nel secolo XVIII
in , 27 febbraio 1876 p. 1
(continuo dal 26 febbraio 1876) (prosegue il 28 febbraio 1876) Rassegna di vari carnevali celebrati a Roma nel corso del Settecento.
 
 
255Cronaca vaticanaMostra articolo
Il cardinale Ledochowshi
in , 27 febbraio 1876 p. 2
(continuazione vedi n. 53) Articolo sulla situazione della Posnania, regione della Polonia appartenente nel 1876 alla Prussia, e sui sentimenti nazionalistici del popolo in opposizione alla «germanizzazione». L'articolo si focalizza sull'operato del cardinale Ledochowski, filo-prussiano, che cercò di ostacolare il clero polacco che appoggiava invece i sentimenti del popolo.
 
 
256corrispondenze italianeMostra articolo
in , 27 febbraio 1876 p. 2
Il 25 febbraio si tenne un concerto di beneficenza al Teatro degli Avvalorati di Livorno, in favore di 700 bambini poveri delle scuole livornesi.
 
 
257corrispondenze estereMostra articolo
di A. P.
in , 27 febbraio 1876 p. 2
Il violinista Ole Bull è passato da Alessandria d'Egitto e ha tenuto due concerti, uno il 20 febbraio al circolo tedesco e l'altro a prezzo ridotto il 22 febbraio presso il Teatro Zizinia.
 
 
258Notizie generali d'ItaliaMostra articolo
in , 28 febbraio 1876 p. 2
La principessa Margherita di Savoia non celebrò il Carnevale a causa del lutto per la granduchessa Marija Nikolaevna Romanova. Il «Principino di Napoli» Vittorio Emanuele III diede comunque un ballo in maschera per i suoi amici.
 
 
259Corrispondenze italianeMostra articolo
di G.
in , 28 febbraio 1876 p. 2
Ballo in maschera dato per raccogliere fondi per la ricostruzione e restaurazione del palazzo della Loggia di Udine
 
 
260case raccomandateMostra articolo
piano-forti Carlo Ducci
in , 28 febbraio 1876 p. 1
Carlo Ducci vende pianoforti in più stabilimenti: a Firenze, dove si trova anche il deposito generale delle Edizioni Peters, a Roma, a Livorno e a Lucca.
 
 
261Gazzetta musicaleMostra articolo
di Girolamo Alessandro Biaggi
in , 28 febbraio 1876 p. 3
Recensione degli spettacoli di varie opere, ossia Il Conte di Lara di Vincenzo Venturelli, il Ruy Blas di Filippo Marchetti, il Pompon di Carlo Lecocq, di cui è incluso anche il commento del dott. Verità, pseudonimo di Leone Fortis della rivista Pungolo, e infine dell'Amleto di Ambroise Thomas.
 
 
262AppendiceMostra articolo
Il carnevale di Roma nel secolo XVIII
di Nemo
in , 28 febbraio 1876 p. 1
(continuazione e fine v. n. 53) Cronaca delle edizioni del 1787 e, soprattutto, del 1788 del Carnevale di Roma nelle descrizioni di Goethe, con la sfilata delle maschere, la corsa dei cavalli ed il tradizionale gioco del moccolo.
 
 
263Corrispondenze estereMostra articolo
di P.
in , 28 febbraio 1876 p. 2
Commento su alcune figure politiche all'indomani delle elezioni legislative vinte dai repubblicani. Si riportano alcune «pretese manifestazioni comunarde» in cui alcuni coscritti avrebbero cantato la Marsigliese.
 
 
264VarietàMostra articolo
Il Carnevale a Napoli
di L. P.
in , 1 marzo 1876 p. 3
Apparizione del Re allo spettacolo tenutosi al Teatro San Carlo di Napoli il 26 febbraio. Figurano inoltre una o due celebri interpreti della Traviata, tra le quali Fanny Lear.
 
 
265Piano-Forti Carlo DucciMostra articolo
in , 1 marzo 1876 p. 1
Pubblicità della ditta di pianoforti Ducci a Firenze (Piazza San Gaetano, 1 e 2). Deposito generale dell'Edizione Peters. Elencate anche le filiali di Roma, Livorno e Lucca.
 
 
266AppendiceMostra articolo
Rivista delle Riviste Italiane
in , 1 marzo 1876 p. 1
Segnalazione della rassegna musicale di Girolamo Alessandro Biaggi.
 
 
267Corrispondenze ItalianeMostra articolo
Siena, 29 febbraio
di Mico
in , 1 marzo 1876 p. 2; p. 2
Rassegna degli intrattenimenti durante il carnevale senese, tra i quali figurano le conversazioni all'accademia dei Rozzi, la soirée in casa Borghesi, l'accademia musicale offerta dal cav. Saracini, le recite e la musica al collegio Tolomei e una mattinata musicale al Manicomio, probabilmente sospesa a causa della pioggia.
 
 
268RomaMostra articolo
29 febbraio
in , 1 marzo 1876 p. 3
L'impresario Iacovacci sostituisce la cantante Borghi-Mamo a beneficio di Wanda Miller per la rappresentazione del Faust al Teatro Apollo
 
 
269Avvisi CollettiviMostra articolo
Avviso di concorso
in , 1 marzo 1876 p. 4
Avviso riguardante un concorso indetto dal sindaco Giuseppe Calzutti per un posto come maestro di musica a Gemona, in provincia del Friuli.
 
 
270Corrispondenze ItalianeMostra articolo
Livorno, 28 febbraio
in , 1 marzo 1876 p. 2; p. 2
Lettera anonima, datata Livorno, 28 febbraio, in cui l'autore fa una rassegna delle celebrazioni, promosse dalla Società del carnevale, per l'arrivo a Firenze del barone de Rolland. Per l'occasione ha luogo la rappresentazione della Vita Nuova a cura di Gherardi del Testa e eseguita dai dilettanti della società filodrammatica dei Nascenti.
 
 
271FirenzeMostra articolo
1 Marzo
in , 1 marzo 1876 p. 3
Lunedì 28 febbraio al Circolo fiorentino si esibisce il violinista Buti.
 
 
272AppendiceMostra articolo
Vita ed Opere del Maestro Gounod a Londra
di B. D.
in , 2 marzo 1876 p. 2; p. 3
Estratti di ricordi dell'artista John Urich riguardanti la vita e le opere del compositore Charles Gounod, redatti nel giornale Frankfurter Zeitung.
 
 
273Corrispondenze ItalianeMostra articolo
Ravenna, 27 febbraio
di K.
in , 2 marzo 1876 p. 2; p. 2
Rassegna del programma di sala del concerto in occasione della festa al Teatro Alighieri di Ravenna offerta dalla società Mariola.
 
 
274Piano-Forti Carlo DucciMostra articolo
in , 2 marzo 1876 p. 1
Pubblicità della ditta di pianoforti Ducci a Firenze (Piazza San Gaetano, 1 e 2). Deposito generale dell'Edizione Peters. Elencate anche le filiali di Roma, Livorno e Lucca
 
 
275Corriere di ParigiMostra articolo
Parigi, 28 febbraio
in , 2 marzo 1876 p. 3
In occasione dell'addio alle scene dell'attore Rossi durante la rappresentazione del 26 febbraio alla sala Ventadour, il cantante Delle Sedie cantò «con una voce, che non è diminuita e con il suo metodo ammirabile». Aneddoto di una cantante che, con le sue note alte, ha straziato le orecchie del pubblico.
 
 
276RomaMostra articolo
1 febbraio
in , 2 marzo 1876 p. 3
Rappresentazione mattutina del Ruy-Blas e del Selam al Teatro Apollo in occasione degli ultimi festeggiamenti di carnevale
 
 
277FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 4 marzo 1876 p. 4
La redazione informa che in una lettera ricevuta da Pietroburgo vi sono contenuti diversi particolari sugli ultimi giorni di vita della granduchessa Maria Nikolaevna Romanova. Il 18 febbraio avrebbe dovuto avere luogo un ballo a corte che è stato annullato a causa della sua malattia. La granduchessa domandò la ragione dell'annullamento del ballo e fu usato come pretesto una leggera indisposizione della sorella Olga Nikolaevna, regina del Wurttemberg.
 
 
278TeatriMostra articolo
in , 4 marzo 1876 p. 3
La rappresentazione della tragedia «Maometto» del drammaturgo Vittorio Salmini, tenutasi all'ateneo di Venezia, riscuote l'ampio favore del pubblico.
 
 
279TeatriMostra articolo
in , 4 marzo 1876 p. 3
L'opera «Amleto» del compositore Ambroise Thomas, rappresentata più volte al Teatro La Fenice di Venezia, continua a ricevere calorose accoglienze, anche dalla stampa che ne esalta i pregi musicali.
 
 
280RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 4 marzo 1876 p. 4
Riportata la notizia che il giorno 4 marzo si terrà al Teatro Apollo di Roma il ballo «D'ardo d'amore». Il 2 marzo avrebbe dovuto aver luogo al Teatro Valle la recita della compagnia Gregoire ma, a causa di un'indisposizione, è stata rimandata. Al Teatro Rossini ha un buon successo lo spettacolo «Le mariage d'Isabelle», a beneficio dell'attrice-cantante Ernestine Louvot, della compagnia Meynadier.
 
 
281RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 4 marzo 1876 p. 4
Al ballo in maschera del conte Coello di martedì 29 febbraio sono intervenuti i rappresentanti del carnevale di Milano e di Bologna mascherati loro stessi, destando disappunto. Alle tre del mattino è arrivata una marchesa spagnola e la principessa Margherita se ne è andata.
 
 
282FirenzeMostra articolo
di Generale De Sonnaz
in , 4 marzo 1876 p. 4
Lettera di Umberto I, scritta dal generale De Sonnaz, diretta al sindaco di Firenze in cui il principe di Piemonte esprime i suoi ringraziamenti al sindaco Ubaldino Peruzzi per averle precedentemente inviato una lettera in cui invitava i reali alla messa di requiem per la scomparsa di Gino Capponi. Il rito funebre sarà celebrato il 4 marzo e i reali invieranno il conte Pandolfini e il conte Digny a rappresentare la loro casa.
 
 
283FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 4 marzo 1876 p. 4
La redazione informa che il giovane soprano Parducci, il quale sostenne la parte di Semira nell'oratorio sacro «Ezechia» del maestro Ermanno Picchi, eseguito nella chiesa di San Giovanni Evangelista, non è mai stato alunno dell'istituto musicale di Lucca. Il Parducci è nato a Camaiore ed è stato educato all'arte dal maestro comunale Alemanno Cortopassi e perfezionato dal maestro Giovanni Battista Benedetti.
 
 
284Avvisi CollettiviMostra articolo
in , 4 marzo 1876 p. 4
Annuncio di compravendita di un pianoforte, verticale e di costruzione moderna (Lipp e figlio. Stoccarda), col ribasso del 30% sul prezzo di costo. Recapito: Piazza dei Giochi, 1.
 
 
285TeatriMostra articolo
in , 4 marzo 1876 p. 3
Il nuovo proverbio in versi martelliani «La donna ha un punto più del diavolo» del sig. Ippolito Martini ha riportato un discreto successo al Teatro della Cannobiana a Milano.
 
 
286TeatriMostra articolo
in , 4 marzo 1876 p. 3
Il compositore Venceslao Persichini è partito alla volta di Roma per musicare un libretto, scritto dal drammaturgo Pietro Cossa, intitolato «Jacopo Ortis».
 
 
287Piano-Forti Carlo DucciMostra articolo
in , 4 marzo 1876 p. 1
Pubblicità della ditta di pianoforti Ducci a Firenze (Piazza San Gaetano, 1 e 2). Deposito generale dell'Edizione Peters. Elencate anche le filiali di Roma, Livorno e Lucca.
 
 
288Corrispondenze ItalianeMostra articolo
di L.P.
in , 4 marzo 1876 p. 2
Il grande Concerto, annullato a causa dell'incendio della sala doveva si tenere in occasione del carnevale sotto la direzione del maestro Paolo Serrao, si darà probabilmente al Teatro di San Carlo.
 
 
289Corrispondenze ItalianeMostra articolo
di L.P.
in , 4 marzo 1876 p. 2
La cantante Bentami offre alla celebre cantante americana Fanny Lear una sontuosa cena in onore del suo arrivo a Napoli. Dopo la cena, tutti i commensali entrano al veglione del Teatro Sannazzaro animando il ballo.
 
 
290Corrispondenze ItalianeMostra articolo
di A.P.
in , 4 marzo 1876 p. 2
Riportata la notizia che in data 29 febbraio si è tenuto un ballo mascherato presso il Teatro Concordi e il Teatro Garibaldi.
 
 
291Corrispondenze EstereMostra articolo
in , 4 marzo 1876 p. 2
Riportata la notizia di tre balli, di cui l'ultimo si terrà la sera stessa della giornata in cui è scritto l'articolo, offerti dalla società Massonica a profitto della scuola israelitica, della scuola greca del quartiere di San Dimitri e della scuola armena.
 
 
292Corrispondenze EstereMostra articolo
in , 4 marzo 1876 p. 2
Riportata la notizia di numerosi balli tenutosi in occasione del carnevale: il ballo del casino Europeo, del casino Greco, del circolo l'Unione e la festa, offerta alla società di Smirne, dai fratelli Dussaud.
 
 
293Notizie generali d'ItaliaMostra articolo
in , 4 marzo 1876 p. 3
Riportata la notizia delle esequie del conte Federigo de Larderel nella chiesa di Sant'Andrea. Al funerale fu cantata la «Messa di Requiem in Re min.» di Mozart, diretta dal maestro Augusto Vianesi
 
 
294Cronaca VaticanaMostra articolo
Il cardinale Ledochowski
in , 4 marzo 1876 p. 2
(continuazione e fine - vedi n. 58) Il cardinale Ledochovski emana una circolare contro gli inni religiosi con tendenze patriottiche che venivano cantati nella chiesa polacca. Condanna inoltre i suoi predecessori per aver tollerato a lungo i canti. Proibisce i salmi e gli inni religiosi del grande poeta Giovanni Kochanowski e varie formule liturgiche sostituendole con canti e formule latine.
 
 
295TeatriMostra articolo
di C.
in , 4 marzo 1876 p. 3
Recensione della commedia «La Vita Nuova» di Tommaso Gherardi Del Testa, rappresentata al Teatro dell'Accademia Filodrammatica dei Nascenti il 26 febbraio. Lo spettacolo fu un trionfo. Il redattore rivolge i più sentiti complimenti all'interpretazione degli attori ed all'allestimento della sala del teatro, sfarzoso ed elegante.
 
 
296RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 5 marzo 1876 p. 3
La redazione riporta la notizia che al Teatro Rossini, a beneficio dell'attrice-cantante Ernestine Louvot, aveva avuto luogo il «Tartuffe» di Moliere, oltre alla romanza dell'operà comique «Le mariage d'Isabelle» di Talleyrand Perigord-Dino e Hackensollern, a cura della compagnia Meynadier. L'opera di Moliere fu eseguita discretamente e, alla battuta del devoto «Il y a avec le Ciel des accomodements», scoppiarono fragorosi applausi.
 
 
297RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 5 marzo 1876 p. 3
La redazione riporta che il giorno 4 marzo si terrà al Teatro Rossini e al Teatro Valle l'operetta «Giroflè-Girofla».
 
 
298RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 5 marzo 1876 p. 3
La redazione riporta la notizia che il giorno 3 marzo l'attrice Helene Therval diede la commedia «Froufrou» come serata d'addio, a causa di un'indisposizione che la terrà fuori dalle scene per qualche tempo.
 
 
299FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 5 marzo 1876 p. 3
La redazione riporta la notizia che alle esequie in onore di Gino Capponi, celebrate il 4 marzo, fu cantata una «Messa di Requiem».
 
 
300FirenzeMostra articolo
di La Redazione
in , 5 marzo 1876 p. 4
La redazione riporta la notizia che il celebre soprano Christina Nilsson si trova a Firenze.
 
 
301Avvisi CollettiviMostra articolo
in , 5 marzo 1876 p. 4
Annuncio di compravendita di un pianoforte, verticale e di costruzione moderna (Lipp e figlio. Stoccarda), col ribasso del 30% sul prezzo di costo. Recapito: Piazza dei Giochi, 1.
 
 
302RomaMostra articolo
di La Redazione
in , 5 marzo 1876 p. 3
La redazione riporta la notizia che il ««Te Deum» in onore delle vittorie sui carlisti nella seconda guerra carlista (1872-1876) verrà cantato il 5 marzo alla chiesa di Santa Maria degli Spagnoli in via Monserrato.
 
 
303Notizie Generali d'ItaliaMostra articolo
di La Redazione
in , 5 marzo 1876 p. 5
La redazione riporta la notizia dei funerali del commendatore Teodoro Toderini, direttore dell'Archivio generale e sovrintendente degli Archivi veneti, tenutisi giovedì 2 marzo presso la chiesa di San Marco. La banda cittadina prese parte al corteo funebre.
 
 
304Corrispondenze ItalianeMostra articolo
di A.A.
in , 5 marzo 1876 p. 2
In occasione del carnevale, a Messina furono organizzate delle feste da ballo e delle esecuzioni musicali all'Istituto Belardinelli e al Convitto Alighieri.
 
 
305in , 5 marzo 1876 p. 1Mostra articolo
Pubblicità della ditta di pianoforti Ducci a Firenze (Piazza San Gaetano, 1 e 2). Deposito generale dell'Edizione Peters. Elencate anche le filiali di Roma, Livorno e Lucca.
 
 
306Corrispondenze ItalianeMostra articolo
di La Redazione
in , 5 marzo 1876 p. 2
Cronaca dei funerali del conte Federigo De Larderel presso la chiesa di Sant'Andrea. Una folla immensa di persone, tra cui anche i notabili livornesi, ingombrava a chiesa, la piazza e le strade adiacenti. Fu eseguita la «Messa di Requiem» di Wolfang Amadeus Mozart, diretta dal maestro Vianesi.
 
 
307Corrispondenze ItalianeMostra articolo
di La Redazione
in , 5 marzo 1876 p. 2
L'arcivescovo Andrea Casasola ossequia il cardinale Ledochowski, arrivato a Udine, facendo cantare al collegio dei canonici un «Te Deum». Il «Te Deum» è dedicato alla Madonna, la quale con un miracolo impedì che l'incendio del 19 febbraio si aggravasse a causa del vento.
 
 
308Corrispondenze ItalianeMostra articolo
di La Redazione
in , 5 marzo 1876 p. 2
La redazione si augura che, per le feste di Pasqua, le società di equitazione e di ginnastica di Udine, in occasione della riedificazione della loggia del palazzo municipale, organizzino nuovamente uno spettacolo come quello organizzato il 28 febbraio del 1874 al Teatro della Minerva, che fruttò 3000 lire alla pubblica beneficenza.
 
 
309Corrispondenze ItalianeMostra articolo
di La Redazione
in , 5 marzo 1876 p. 2
Resoconto approssimativo del carnevale di Sansepolcro che si è svolto dal 13 a 29 febbraio: vi sono state numerose veglie, alle stanze civiche e al teatro, pranzi, cene, mascherate, carri. Il merito di questa stagione carnevalesca va alla direzione del carnevale, che ha portato a un gaudio universale.
 
 
310Notizie Generali EstereMostra articolo
Inghilterra
di La Redazione
in , 5 marzo 1876 p. 3
La redazione riporta notizie dal Times di una festa tenutasi al Willis's Rooms per celebrare il ventesimo anniversario della società di mutuo soccorso drammatica, musicale ed equestre. Il signor Hallyday propone un brindisi alla regina Vittoria, la più saggia patronessa del teatro, ricordando che questa fece costruire un teatro nel suo castello di Windsor, dove erano eseguiti i lavori di Shakeaspeare. Hallyday ricorda le rivisitazioni shakeasperiane a cura di Charles Kean. Grazie a questo patrocinio reale, il teatro a Londra incrementò, infatti al 1876 sono attestati ventisette teatri a Londra.
 
 
311Gazzetta MusicaleMostra articolo
di Ipp. d'Albano (pseudonimo di Girolamo Alessandro Biaggi)
in , 6 marzo 1876 p. 4
Girolamo Alessandro Biaggi riporta la notizia che al Teatro della Fenice ebbe luogo la rappresentazione dell'opera «Amleto» di Ambroise Thomas. In seguita riporta la recensione dell'evento da parte di un apprendista del giornale Tempo: in questa recensione il redattore scrive riguardo alla musica che «Il Thomas ci affascina con linstrumentale grandioso, ci trascina all'applauso con magistrali combinazioni armoniche, ci sorprende con la potente fantasia creatrice di vere e proprie situazioni musicali; l'opera sua rivela in ogni parte il colorito filosofico, per cui la frase drammatica tradotta, e l'effetto scenico è sempre mantenuto con uguale interesse». L'apprendista fa delle considerazioni negative riguardanti l'esecuzione dell'opera, nello specifico riguardo alla cantante Etelka Gerster, «non fatta per la tragedia», e la cantante Caterina Scarati, la quale «fa quel che può... e può pochino». Critiche positive invece per il baritono Francesco Graziani e il maestro Emilio Usiglio. Biaggi riporta anche la recensione francese del critico Benedict del Figaro, il quale, quando si trattava di scegliere l'opera per l'apertura del nuovo teatro di Parigi, non annovera l' «Amleto» sulla stessa linea di grandi opere quali il «Don Giovanni», il «Guglielmo Tell», gli «Ugonotti» e il «Profeta».
 
 
312Gazzetta MusicaleMostra articolo
di Ipp. d'Albano (pseudonimo di Girolamo Alessandro Biaggi)
in , 6 marzo 1876 p. 4
Girolamo Alessandro Biaggi riporta la notizia che la celebra cantante Sofia Crivelli, viscontessa Vigier, interpretò per beneficenza la parte di Margherita nel «Faust» di Charles Gounod, rappresentato in un teatrino appositamente costruito nella grande sala del Circolo del Mediterraneo a Nizza. Ella fu applaudita nell'aria della chiesa e nel terzetto finale «dove spiegò un vero tesoro di voce».
 
 
313Gazzetta MusicaleMostra articolo
di Ipp. d'Albano (pseudonimo di Girolamo Alessandro Biaggi)
in , 6 marzo 1876 p. 4
Girolamo Alessandro Biaggi riporta la notizia della perdita del maestro Luigi Luzzi, compositore di musica vocale da camera, Raimondo Boucheron, maestro di cappella a Milano, e Ambroise Firmin- Didot, celebre tipografo.
 
 
314Gazzetta MusicaleMostra articolo
di Ipp. d'Albano (pseudonimo di Girolamo Alessandro Biaggi)
in , 6 marzo 1876 p. 4
Girolamo Alessandro Biaggi riporta che la rappresentazione del 5 febbraio dell'opera «Rienzi, l'ultimo dei tribuni» di Richard Wagner al Teatro Real Madrid ebbe un esito fortunato.
 
 
315Gazzetta MusicaleMostra articolo
di Ipp. d'Albano (pseudonimo di Girolamo Alessandro Biaggi)
in , 6 marzo 1876 p. 4
Girolamo Alessandro Biaggi riporta la notizia che al Teatro Concordi di Padova ebbe un esito fortunato l'opera «Cola di Rienzi» del maestro Venceslao Persichini.
 
 
316Gazzetta MusicaleMostra articolo
di Ipp. d'Albano (pseudonimo di Girolamo Alessandro Biaggi)
in , 6 marzo 1876 p. 4
Girolamo Alessandro Biaggi riporta la notizia che la cantante Erminia Frezzolini, ora che ha definitivamente lasciato il teatro, è a Parigi dove intende aprire una scuola di canto e darsi all'insegnamento.
 
 
317Gazzetta MusicaleMostra articolo
di Ipp. d'Albano (pseudonimo di Girolamo Alessandro Biaggi)
in , 6 marzo 1876 p. 4
Girolamo Alessandro Biaggi riporta la notizia, estratta dai giornali di Nizza, che la cantante Emma Albani «ha destato un vero e proprio fanatismo» grazie alle sue interpretazioni de «La sonnambula», della «Lucia di Lammermoor» e del «Faust». Riportando le parole dei giornali nizzardi, «è un'attrice intelligentissima e amatissima; ha un che, nella sua voce, nelle sue doti artistiche e nella elegante sua persona, che attrae, che seduce, che affascina». Insieme all'Albani, è lodato il giovane tenore Francesco Gnone e il maestro Federico Nicolao «direttore d'orchestra co' fiocchi».
 
 
318Gazzetta MusicaleMostra articolo
di Ipp. d'Albano (pseudonimo di Girolamo Alessandro Biaggi)
in , 6 marzo 1876 p. 4
Girolamo Alessandro BIaggi riporta la recensione che fa l'amico Francesco D'Arcais, critico musicale de «L'Opinione», dell'interpretazione della giovane cantante Erminia Borghi-Mamo, applauditissima al Teatro Tordinona (ora Apollo) di Roma. D'Arcais riferisce che il pubblico, che si aspettava di giudicare un'esordiente, rimase estremamente sorpreso di trovare una cantante così intonata, con una «voce molto estesa, simpatica». Nei punti drammatici dell'opera si fa applaudire per l'intensità dell'interpretazione. D'Arcais conclude sostenendo che nella dote canora della giovinetta «si trovano fin d'ora riunite le qualità dei grandi artisti e che cammina sicura sulle orme dell'egregia sua madre e certamente ne rinnoverà i trionfi».
 
 
319Gazzetta MusicaleMostra articolo
di Ipp. d'Albano (pseudonimo di Girolamo Alessandro Biaggi)
in , 6 marzo 1876 p. 4
Girolamo Alessandro Biaggi riporta la notizia che il 5 marzo ebbe luogo al Teatro della Pergola di Firenze la rappresentazione del «Faust». La parte di «Siebel» fu affidata alla cantante Elizabeth Lawrosky, la quale fu «applauditissima» per la bellezza della sua voce, soprattutto nell'aria «Le parlate d'amor». Non fu eseguita la romanza del quarto atto.
 
 
320Notizie Generali EstereMostra articolo
Francia
di La Redazione
in , 6 marzo 1876 p. 3
La redazione riporta la notizia dell'inaugurazione della cappella provvisoria della basilica Sacro Cuore, nel quartiere di Montmartre, a Parigi la mattina del 3 marzo. Vi erano presenti i rappresentanti del clero parigino, tra cui l'arcivescovo di Parigi Joseph Hippolyte Guibert, che arrivò alle 9, accompagnato dai canonici di Notre-Dame. Gli assistenti intonarono l'«Inno del Sacro Cuore».
 
 
321Gazzetta MusicaleMostra articolo
di Ipp. d'Albano (pseudonimo di Girolamo Alessandro Biaggi)
in , 6 marzo 1876 p. 4
GIrolamo Alessandro Biaggi riporta la notizia della rappresentazione del «Faust» che ebbe luogo il 2 marzo al Teatro Pagliano di Firenze. Ricorda la memorabile interpretazione della cantante Sofia Lorini, la quale promette di far cammino.
 
 

Università
degli Studi
di Cagliari

Università
degli Studi
di Firenze

Università
degli Studi
di Torino

Università
Ca’ Foscari
Venezia

PRIN 2009 — PRIN 2012

ISSN (semestrale)

 Contatti
webmaster@artmus.it

Cookie policy

Ultimo aggiornamento: 16 ottobre 2016

Browser consigliati:

Firefox Chrome Safari Opera IExplorer 8

3.6

11.1

4.0

4.0

8.0