1Corriere della provinciaMostra articolo
Oderzo 30 settembre 1866
in , 2 ottobre 1866 p. 2
Il marchese Rodolfo D'Afflitto, commissario straordinario del re per la provincia di Treviso, esprime apprezzamento per la banda musicale di Oderzo. «Egli lasciò sperare che la guardia nazionale possa avere la propria musica, ed in tal caso la banda civica, organizzata con maggior disciplina, diventerà sempre più decorosa ed utile al paese.»
 
 
2Inserzioni a pagamentoMostra articolo
Lovadina, 1 ottobre 1866
di Il Vicario e i Parrocchiani
in , 3 ottobre 1866 p. 3
Concerto della banda militare durante la messa solenne, la processione e i fuochi d'artificio del 23 settembre 1866, organizzato dal comandante del reggimento di fanteria n. 65, colonnello Giovanni Filippone di Montello.
 
 
3Ultime notizieMostra articolo
in , 5 ottobre 1866 p. 3
«Jeri le truppe italiane entrarono nei forti di Venezia. Questa mattina 101 colpi di cannone festeggiarono la pace firmata. Tutte le finestre si coprirono di bandiere, la banda civica percorreva le vie della città in mezzo a una moltitudine festante di popolo. [...]»
 
 
4Congregazione municipale della R. Città di TrevisoMostra articolo
Concittadini!
di Antonio Caccianiga, Luigi Colletti, Aurelio Moretti, Agostino Salsa, Lorenzo Zava, Luigi Bortolan
in , 5 ottobre 1866 p. 3
Concerti celebrativi in occasione della firma della pace tra Italia e Austria. Articolo datato «Treviso, lì 4 ottobre 1866».
 
 
5Gazzettino della cittàMostra articolo
Istituto Musicale
in , 5 ottobre 1866 p. 3
Esami annuali degli allievi dell'Istituto musicale Masutto, alla presenza dell'assessore Aurelio Moretti Adimari.
 
 
6Inserzioni a pagamentoMostra articolo
Valdobbiadene
di G. B. Sarri Dall'Armi
in , 7 ottobre 1866 p. 4
Concerto della banda cittadina per salutare la partenza dell'ufficiale di pubblica sicurezza Severio Bourné.
 
 
7Gazzettino della cittàMostra articolo
Solenni esequie ai martiri dell'indipendenza italiana
di Z.
in , 9 ottobre 1866 p. 2
Messa con orchestra per i martiri dell'indipendenza italiana. Cfr. anche articolo in data 12 ottobre 1866. Un articolo pubblicato il 13 ottobre 1866 precisa che il Municipio ordinò «al maestro di cappella la musica a grande orchestra».
 
 
8Gazzettino della cittàMostra articolo
in , 11 ottobre 1866 p. 3
Esami annuali degli allievi dell'Istituto musicale Masutto. Dopo aver parlato degli strumenti a corda (Gazzetta di Treviso del 5 ottobre 1866), è la volta degli strumenti «di legno».
 
 
9Inserzioni a pagamentoMostra articolo
Moriago 4 ottobre
di B.
in , 11 ottobre 1866 p. 4
Moriago festeggia la pace tra Italia e Austria. La banda civica prende parte ai festeggiamenti.
 
 
10Ultime notizieMostra articolo
Dal Mantovano, 7 ottobre
in , 12 ottobre 1866 p. 3
Al suono della musica, la guarnigione austriaca e le truppe italiane si incontrano fuori dalle porte di Mantova in occasione del solenne ingresso in città di queste ultime.
 
 
11Gazzettino della cittàMostra articolo
All'onorevole Congregazione Municipale di Treviso
di D. Luigi Ricci
in , 12 ottobre 1866 p. 3
I sacerdoti della cattedrale di Treviso comunicano ufficialmente di non accettare il compenso municipale per la celebrazione della messa dell'8 ottobre (nell'articolo si dice erroneamente 8 settembre) in ricordo dei martiri dell'indipendenza italiana. Cfr. articolo del 9 ottobre 1866.
 
 
12Gazzettino della cittàMostra articolo
in , 12 ottobre 1866 p. 3
Si annuncia per sabato 13 ottobre 1866 la riapertura del Teatro di Società a Treviso, «dopo molti anni di silenzio e di squallore». Si contesta la decisione dell'impresa di non offrire abbonamenti a prezzo scontato per impiegati e militari. Cfr. articolo di Rosani pubblicato il 15 ottobre 1866.
 
 
13AppendiceMostra articolo
Il ballo in maschera
in , 15 ottobre 1866 p. 1
«Un ballo in maschera» di Verdi apre la stagione del Teatro di Società di Treviso. Lessico: poema musicale, ignorate armonie, sentimento, effetto popolare.
 
 
14Gazzettino della cittàMostra articolo
in , 15 ottobre 1866 p. 2
Alcune signore di Treviso donano una bandiera ricamata all'Istituto musicale Masutto.
 
 
15Gazzettino della cittàMostra articolo
in , 15 ottobre 1866 p. 3
Riprendono i concerti della domenica mattina all'Istituto musicale Masutto. Lessico: mattinata.
 
 
16Inserzioni a pagamentoMostra articolo
Cose cittadine
di Ant. Rosani
in , 15 ottobre 1866 p. 4
Polemica contro l'impresa che gestisce il Teatro di Società di Treviso, per non aver offerto abbonamenti a prezzo scontato per gli impiegati e i militari (cfr. articolo del 12 ottobre) e per aver licenziato il medico dottor Groppo. Articolo datato Treviso 12 ottobre 1866.
 
 
17Inserzioni a pagamentoMostra articolo
Asolo 15 ottobre, mezzanotte
in , 18 ottobre 1866 p. 3
Asolo festeggia il trattato di pace al suono delle bande militari del circondario.
 
 
18Gazzettino della cittàMostra articolo
in , 18 ottobre 1866 p. 3
Terza recita di «Un ballo in maschera» al Teatro di Società di Treviso.
 
 
19Inserzioni a pagamentoMostra articolo
Asolo lì 13 ottobre 1866
in , 19 ottobre 1866 p. 4
La banda civica di Crespano partecipa ai festeggiamenti pubblici per l'arrivo del regio commissario provinciale Rodolfo D'Afflitto, marchese di Montefalcone.
 
 
20Gazzettino della cittàMostra articolo
in , 21 ottobre 1866 p. 3
Al Teatro di Società di Treviso si prova «Lucrezia Borgia».
 
 
21di X.Mostra articolo
in , 21 ottobre 1866 p. 4
Festa popolare ad Asolo, con bande musicali, ballo e spettacolo teatrale. Articolo siglato «Asolo addì 16 ottobre 1866».
 
 
22Ultime NotizieMostra articolo
in , 23 ottobre 1866 p. 3
Padova festeggia il plebiscito di annessione al Regno d'Italia.
 
 
23Corriere della provinciaMostra articolo
Castelfranco 22 ottobre
in , 23 ottobre 1866 p. 2
Castelfranco festeggia l'annessione al Regno d'Italia.
 
 
24Nostre CorrispondenzeMostra articolo
Venezia 21 ottobre (sera)
in , 23 ottobre 1866 p. 2
Venezia festeggia l'annessione al Regno d'Italia.
 
 
25Treviso 22 ottobreMostra articolo
in , 23 ottobre 1866 p. 1
La cerimonia per l'apertura delle votazioni per il plebiscito di adesione al Regno d'Italia.
 
 
26Inserzioni a pagamentoMostra articolo
Il giorno 18 Ottobre a Valdobbiadene
di G. S.
in , 24 ottobre 1866 p. 4
Festeggiamenti per la visita del Marchese Rodolfo D'Afflitto. La Gazzetta di Treviso del 25 ottobre, a pagina 4, torna sull'argomento.
 
 
27Gazzettino della cittàMostra articolo
in , 24 ottobre 1866 p. 3
Treviso: un corteo di carri reca le urne del plebiscito dai Comuni del distretto.
 
 
28Corriere della ProvinciaMostra articolo
Maser 21 Ottobre 1866
di D. Z.
in , 24 ottobre 1866 p. 2
Maser festeggia l'esito del plebiscito per l'annessione al Regno d'Italia
 
 
29Corriere della ProvinciaMostra articolo
22 ottobre
in , 24 ottobre 1866 p. 2
Oderzo e Motta festeggiano l'annessione al Regno d'Italia.
 
 
30Nostra CorrispondenzaMostra articolo
Riceviamo da un nostro egregio concittadino ed amico, in data di Firenze, un' importante carteggio che siamo lieti di pubblicare nel nostro giornale.
in , 24 ottobre 1866 p. 1
Plebiscito per l'annessione al Regno d'Italia.
 
 
31Inserzioni a pagamentoMostra articolo
Valdobbiadene 20 ottobre 1866
di C.
in , 25 ottobre 1866 p. 4
Si riprende l'argomento dell'articolo pubblicato alla pagina 4 della Gazzetta di Treviso del 25 ottobre, ossia i festeggiamenti per la visita del Marchese Rodolfo D'Afflitto a Valdobbiadene.
 
 
32Inserzioni a pagamentoMostra articolo
Preg. Sig. Gerente
di Giuseppe Violetto
in , 25 ottobre 1866 p. 4
Lettera di Giuseppe Violetto al direttore del giornale, in risposta ad un articolo pubblicato a pagina 4 della Gazzetta di Treviso del 20 ottobre 1866. Si discute il comportamento politico del parroco di Narvesa (Nervesa della Battaglia).
 
 
33Inserzioni a pagamentoMostra articolo
di La Commissione per l'Organo
in , 25 ottobre 1866 p. 4
Inaugurazione dell'organo fonocromico costruito da Giovanni Battista De Lorenzi nella chiesa parrocchiale di Preganziol. Articolo siglato «Preganziol, 24 ottobre 1866».
 
 
34Gazzettino della cittàMostra articolo
in , 25 ottobre 1866 p. 3
La giunta municipale, uditi alcuni cittadini, decide di non festeggiare il giorno di San Martino con uno spettacolo di corse di cavalli. La metà dei 1000 fiorini risparmiati è assegnata al Teatro di Società, affinché chiami «una delle migliori compagnie comiche» per il successivo carnevale. L'estensore ritiene che, a tale scopo, si chiederà un contributo anche alla camera di commercio, nella convinzione che lo spettacolo avvantaggerà gli esercenti e, più in generale, l'economia locale.
 
 
35ItaliaMostra articolo
in , 25 ottobre 1866 p. 2
Accoglienze festose all'arrivo dei detenuti politici dall'Austria (di fatto arriva solo il signor Briais) e successivi festeggiamenti in piazza. Articolo riportato dal «Corriere della Venezia» del 24 ottobre.
 
 
36Nostra CorrispondenzaMostra articolo
Firenze 22 ottobre
in , 25 ottobre 1866 p. 1
Firenze. Una processione di veneti consegna il voto del plebiscito. Il corrispondente giudica inadeguata la «disposizione a festeggiare» l'annessione del Veneto all'Italia fuori dai confini della regione.
 
 
37VeneziaMostra articolo
di (Gazzetta di Venezia)
in , 26 ottobre 1866 p. 2
In base a indiscrezioni e in attesa di un comunicato ufficiale, si riporta il programma dei festeggiamenti organizzati dal Comune di Venezia in occasione della visita del Re. Lessico: serenata, cantata.
 
 
38Collegio - Convitto - GalileoMostra articolo
di Il Consiglio Direttivo
in , 26 ottobre 1866 p. 4
Presentazione del Collegio-Convitto Galileo, in Via Pinti 29, a Firenze. Vengono precisate le materie insegnate nell'istituto, tra cui figurano la musica e il ballo, che però sono riservate unicamente agli studenti interni.
 
 
39Famiglia di Educazione Casalinga per le fanciulle diretta dalla Signora Marchesa Carlotta Pavan nata Parodi GiovioMostra articolo
in , 26 ottobre 1866 p. 4
Elenco delle condizioni di ammissione all'istituto scolastico «Famiglia di Educazione Casalinga per le fanciulle», in Piazza Santo Spirito 10, a Firenze. Viene precisato che l'insegnamento della musica non è compreso nella retta annuale, perché considerato «lezione d'ornamento», e che le spese per la musica sono a carico dei parenti.
 
 
40Inserzioni a pagamentoMostra articolo
Treviso 24 ottobre
in , 26 ottobre 1866 p. 4
Mogliano Veneto, esequie in suffragio delle anime dei «Martiri della Indipendenza italiana». È presente la banda musicale del paese. Sono riportati i testi delle epigrafi apposte per l'occasione alla porta d'ingresso e alle pareti del catafalco.
 
 
41Gazzettino della CittàMostra articolo
in , 27 ottobre 1866 p. 3
Si annuncia che la domenica seguente (28 ottobre) avrà luogo il consueto concerto all'Istituto Musicale, e che potranno parteciparvi i contribuenti e i forestieri. Si danno indicazioni in merito al probabile programma.
 
 
42Corriere della ProvinciaMostra articolo
Asolo 24 ottobre 1866
in , 27 ottobre 1866 p. 3
Nei paesi limitrofi ad Asolo si festeggia l'esito del plebiscito con luminarie, balli e fuochi, e si rende onore alle urne, scortate dalla Guardia Nazionale e – dove è possibile – dalla banda civica. La città di Asolo, che ha già festeggiato, vive questa occasione con più compostezza. Si rendono noti i risultati del Plebiscito del Distretto.
 
 
43Corriere della ProvinciaMostra articolo
Castelfranco 24 ottobre
in , 27 ottobre 1866 p. 3
Castelfranco Veneto festeggia l'esito del plebiscito per l'annessione al Regno d'Italia. Viene allestito un banchetto in onore dei cinquanta garibaldini del paese che hanno votato in massa; le strade comunali vengono illuminate e la banda civica percorre le vie fino a notte inoltrata.
 
 
44Gazzettino della CittàMostra articolo
in , 28 ottobre 1866 p. 3
Treviso. Si avvisa che il martedì successivo (30 ottobre) andrà in scena «Lucrezia Borgia» al Teatro di Società.
 
 
45Gazzettino della CittàMostra articolo
in , 28 ottobre 1866 p. 3
Treviso. Si avvisa che il concerto in programma all'Istituto musicale Masutto è stato sospeso.
 
 
46ItaliaMostra articolo
Si legge nella Gazzetta di Venezia del 28 ottobre
di (Gazzetta di Venezia)
in , 30 ottobre 1866 p. 2
Venezia. Festeggiamenti per il risultato del plebiscito. Preceduto dalla banda, un corteo esultante con fiaccole e bandiere si dirige dai Giardini a Piazza San Marco. La piazza è gremita. Vengono lodate le bande musicali per la loro bravura e per la presenza assidua in tutte le numerose occasioni di questi giorni. Sul frontone di Palazzo Reale viene scritto a lettere cubitali il nome del Re e il numero totale dei voti a suo favore.
 
 
47Corriere della ProvinciaMostra articolo
Ceneda 28 ottobre 1866
in , 31 ottobre 1866 p. 3
Ceneda. Alcuni preti, professori presso il Seminario Vescovile, sono incerti di conservare la loro cattedra dopo i recenti stravolgimenti. L'estensore dell'articolo ironizza: forse anche loro saranno costretti, come ne «I due Foscari» di Verdi, a cantare «questa è dunque l'iniqua mercede»?
 
 
48ItaliaMostra articolo
Scrive il Corriere della Venezia del 30
di (Corriere della Venezia)
in , 31 ottobre 1866 p. 2
Venezia, 29 ottobre. Mentre nella Basilica di San Marco viene cantato il Te Deum, in piazza ha luogo un'ispezione dei reparti militari, schierati fino alla Riva degli Schiavoni. In seguito i soldati sfilano fra gli applausi della folla. Si informa anche molta gente porta un saluto commosso alle sorelle del martire Moro. Infine si annuncia che la famiglia di Daniele Manin si è opposta alla rappresentazione della commedia intitolata all'illustre personaggio; presa di posizione appoggiata dal giornalista.
 
 
49Inserzioni a pagamentoMostra articolo
di E. V.
in , 1 novembre 1866 p. 4
 
 
50Ultime notizieMostra articolo
in , 3 novembre 1866 p. 4
 
 
51AppendiceMostra articolo
Ippolito Caffi. Cenni artistici e biografici per Luigia Codemo Gerstenbrand. Venezia, tipografia Cecchini 1866
in , 3 novembre 1866 p. 1
 
 
52Corriere della ProvinciaMostra articolo
Conegliano, 31 ottobre
in , 4 novembre 1866 p. 2
 
 
53Gazzettino della CittàMostra articolo
di Il Comitato
in , 4 novembre 1866 p. 3
Lessico: musiche nazionali.
 
 
54Inserzioni a pagamentoMostra articolo
Cavaso 30 ottobre 1866
in , 4 novembre 1866 p. 4
 
 
55Corriere della ProvinciaMostra articolo
Serravalle, 28 ottobre
in , 4 novembre 1866 p. 2
 
 
56Inserzioni a pagamentoMostra articolo
Feletto li 31 ottobre 1866
in , 6 novembre 1866 p. 4
 
 
57Gazzettino della CittàMostra articolo
Giorno 6, ore 7 1/2 pomeridiane
in , 8 novembre 1866 p. 3
 
 
58ItaliaMostra articolo
Venezia
in , 8 novembre 1866 p. 3
Lessico: cavalchina, serenata.
 
 
59Nostra corrispondenzaMostra articolo
Firenze, 5 novembre 1866
in , 8 novembre 1866 p. 2
 
 
60Riceviamo dalla «Provincia» le seguenti osservazioni sul plebiscito che crediamo conveniente di riferire nel nostro giornaleMostra articolo
in , 8 novembre 1866 p. 2
Festeggiamenti per l'annessione al Regno d'Italia.
 
 
61Corriere della ProvinciaMostra articolo
Castelfranco 5 novembre 1866
di B.
in , 9 novembre 1866 p. 2
 
 
62Nostra corrispondenzaMostra articolo
Venezia, 7 novembre sera
di G.
in , 9 novembre 1866 p. 2
Festeggiamenti per l'ingresso di Vittorio Emanuele II a Venezia. Lessico: «scalè» (Boerio: «voce turchesca, è il nome di una specie di caicco lungo più del solito, dorato che porta sedici remi; così chiamasi quel caicco ch'è montato dal sovrano o da quelli della sua famiglia e simili, per distinguerli dagli altri»).
 
 
63Gazzettino della CittàMostra articolo
in , 9 novembre 1866 p. 3
 
 
64TelegrammiMostra articolo
Venezia 7
di Agenzia Stefani
in , 9 novembre 1866 p. 3
 
 
65Inserzioni a pagamentoMostra articolo
Follina 5 novembre 1866
in , 9 novembre 1866 p. 4
 
 
66Corriere della ProvinciaMostra articolo
in , 9 novembre 1866 p. 3
 
 
67Nostra corrispondenzaMostra articolo
Perugia 5 novembre 1866
di D. I.
in , 10 novembre 1866 p. 2
Festeggiamenti anche a Perugia per l'annessione delle province venete al Regno d'Italia. In gran folla i cittadini di Perugia scesero lungo le vie imbandierate della città, dove si affacciavano i palazzi addobbati a festa, mentre la banda della Guardia Nazionale, dal mattino alle prime ore del pomeriggio, e la banda del 58 Reggimento, dalla sera alla ritirata, accompagnava con musiche i festeggiamenti.
 
 
68Gazzettino della CittàMostra articolo
in , 10 novembre 1866 p. 2
 
 
69Gazzettino della CittàMostra articolo
in , 11 novembre 1866 p. 3
Si annuncia una nuova recita di Lucrezia Borgia al Teatro di Società, ricordando che l'opera sta ottenendo un vero successo.
 
 
70Nostra corrispondenzaMostra articolo
Venezia, 9 novembre
di B.
in , 11 novembre 1866 p. 1
Venezia. Nella serata di giovedì 8 novembre, al termine di una giornata di visita ufficiale, Vittorio Emanuele, con i principi Umberto e Amedeo, il ministro Berti e il principe di Carignano, assiste a un'opera, dall'esito discreto, al Teatro La Fenice.
 
 
71TelegrammiMostra articolo
Venezia, 11
in , 13 novembre 1866 p. 3
Venezia. La sera del 10 novembre il re, la duchessa di Genova e i principi reali assistettero al grande veglione al Teatro La Fenice, dove vennero accolti con applausi entusiastici.
 
 
72Ultime notizieMostra articolo
in , 14 novembre 1866 p. 3
Venezia. La sera di lunedì 19 novembre verrà offerto dai cittadini un pranzo all'ufficialità dell'esercito nel teatro La Fenice.
 
 
73Il Bazar giornale illustrato delle famiglieMostra articolo
in , 14 novembre 1866 p. 4
Pubblicità del fascicolo di novembre. Contiene un indice delle illustrazioni (grande tavola di figurini, disegno colorato per tappezzeria, tavola di ricami in bianco, tavola di modelli, lavori d'eleganza, disegno colorato per ricamo a guipure, paralume a colori, modello tagliato a macchina per paltò, musica) e i prezzi di abbonamento.
 
 
74EsteriMostra articolo
Spagna
in , 14 novembre 1866 p. 2
Durante una rappresentazione della «Forza del destino» di Giuseppe Verdi al Teatro Real di Madrid (mercoledì 11 novembre) numerosi fischi furono rivolti contro la regina Isabella II che fu costretta a lasciare la sala. Nel cast compaiono Fraschini e le sorelle Marchisio.
 
 
75Gazzettino della cittàMostra articolo
in , 14 novembre 1866 p. 2
Treviso. Questa sera (14 novembre) al Teatro di Società verrà rappresentata l'opera «Un ballo in maschera» di Giuseppe Verdi.
 
 
76VarietàMostra articolo
in , 15 novembre 1866 p. 3
Articolo riportato dal «Tempo». Descrizione della sontuosa serenata che ebbe luogo lungo il Canal Grande a Venezia in onore di Vittorio Emanuele II. Lessico: serenata, fresco (Boerio: «Chiamasi l'unione di molte gondole, battelli e barchette elegantemente addobbate, che concorrono nel Gran Canale e vanno avanti e indietro, come fanno le carrozze in corsa; ed è una specie di spettacolo che fassi in onore di principi o all'occasione di qualche festa nazionale»), fresche, robuste, melodiose, concerti marziali, canzoni popolari.
 
 
77Gazzettino della cittàMostra articolo
Arrivo del re in Treviso
in , 15 novembre 1866 p. 3
Nota del sindaco Antonio Caccianiga con il programma per l'arrivo di Vittorio Emanuele II a Treviso. In un post scriptum auspica che nella serata di venerdì 16 novembre il re onori con la sua presenza il Teatro di Società. Treviso, 14 novembre 1866.
 
 
78Gazzettino della CittàMostra articolo
in , 16 novembre 1866 p. 3
Treviso. Liturgia funebre nella cattedrale del capitano Gustavo Meneghetti, uno dei Mille di Marsala, accompagnata dalla banda. Fecero seguito due discorsi d'encomio, uno di Carlo Liberali in cattedrale e l'altro di Giovanni Bindoni fuori della barriera.
 
 
79Ultime notizieMostra articolo
in , 16 novembre 1866 p. 3
Firenze. Deliberazioni del Consiglio Municipale di Firenze in merito ai festeggiamenti per il ritorno del re. Tra queste, le indicazioni per la presenza delle bande musicali lungo le vie, convenientemente addobbate e ornate, e l'esecuzione di sinfonie patriottiche. Lessico: sinfonie patriottiche.
 
 
80Ultime notizieMostra articolo
Dispaccio da Udine
in , 16 novembre 1866 p. 3
Udine. La sera del 14 novembre il re interviene al Teatro Sociale e in seguito alla festa della Società Operaia al Teatro Minerva.
 
 
81Il Bazar giornale illustrato delle famiglieMostra articolo
in , 16 novembre 1866 p. 3
Pubblicità del fascicolo di novembre. Contiene un indice delle illustrazioni (grande tavola di figurini, disegno colorato per tappezzeria, tavola di ricami in bianco, tavola di modelli, lavori d'eleganza, disegno colorato per ricamo a guipure, paralume a colori, modello tagliato a macchina per paltò, musica) e i prezzi di abbonamento.
 
 
82Treviso, 16 novembreMostra articolo
in , 17 novembre 1866 p. 1
Il re Vittorio Emanuele arriva a Treviso verso le 8 di sera (16 novembre). La città di Treviso, imbandierata e addobbata a festa, lo accoglie al suono della banda musicale. Il re inoltre onora della sua presenza anche il Teatro di Società.
 
 
83Il Bazar giornale illustrato delle famiglieMostra articolo
in , 18 novembre 1866 p. 4
Pubblicità del fascicolo di novembre. Contiene un indice delle illustrazioni (grande tavola di figurini, disegno colorato per tappezzeria, tavola di ricami in bianco, tavola di modelli, lavori d'eleganza, disegno colorato per ricamo a guipure, paralume a colori, modello tagliato a macchina per paltò, musica) e i prezzi di abbonamento.
 
 
84Fatti diversiMostra articolo
Naufragio
in , 18 novembre 1866 p. 3
L'Evening-Star, steamer americano, in viaggio tra New York e New Orleans, con a bordo il più strano amalgama di passeggeri, una compagnia di cantanti francesi, una compagnia di musicanti ambulanti e un centinaio di "belle maddalene", che intratteneva gli altri passeggeri con giochi, suoni e scene dalle migliori opere, a seguito dello scatenarsi di un furioso uragano si inabissa. Lessico: musicanti ambulanti, saltimbanchi, canzoni oscene.
 
 
85TelegrammiMostra articolo
Padova, 16
in , 18 novembre 1866 p. 3
Il re Vittorio Emanuele è arrivato in città, a Padova, alle ore 16.00 accolto dalle autorità civili e militari e da un'immensa folla festante. Alla sera il re interverrà al teatro.
 
 
86Gazzettino della CittàMostra articolo
in , 18 novembre 1866 p. 2
Treviso. Il sindaco, la giunta municipale e l'ufficialità della guardia nazionale invitarono a una colazione in onore del re alcuni sindaci e tutta l'ufficialità della guardia nazionale della provincia. Il banchetto è accompagnato dalla musica.
 
 
87Gazzettino della CittàMostra articolo
in , 18 novembre 1866 p. 2
Treviso. Il Municipio nella sera del 15 (novembre) offrì una colazione a tutte le bande musicali della provincia giunte in città per festeggiare l'arrivo del re Vittorio Emanuele.
 
 
88Corriere della ProvinciaMostra articolo
in , 20 novembre 1866 p. 2
Nel capoluogo di Asolo e negli altri comuni del distretto viene festeggiato l'arrivo di Vittorio Emanuele con luminarie pubbliche, falò sui monti e bande musicali.
 
 
89Nostra corrispondenzaMostra articolo
Sol chi non lascia eredità d'affetto / poca gioia ha dell'urna
di Un garibaldino
in , 20 novembre 1866 p. 2
Elogio del giovane capitano Gustavo Meneghetti, uno dei Mille, scomparso prematuramente (13 novembre). Ad accompagnare in processione al duomo la bara, sostenuta da quattro amici del capitano, il maggiore Reggio, il capitano Berna, il luogotenente medico Salsa e il cavalier Andrea Pedrini, ci sono anche la guardia nazionale, la banda e un bel numero di garibaldini. I funerali si svolgono nel duomo di Treviso il 15 novembre come si desume dall'articolo pubblicato nella Gazzetta di Treviso il 22 novembre, in cui viene riportato il discorso di Giovanni Bindoni.
 
 
90TelegrammiMostra articolo
Verona
in , 20 novembre 1866 p. 4
Verona. Il re, accompagnato dai principi Umberto e Amedeo, dal principe di Carignano, dal ministro della guerra e della casa militare a mezzogiorno giunge in città. Accolto dalle autorità civili e militari, assiste in duomo all'esecuzione del Te Deum.
 
 
91Il Bazar giornale illustrato delle famiglieMostra articolo
in , 21 novembre 1866 p. 4
Pubblicità del fascicolo di novembre. Contiene un indice delle illustrazioni (grande tavola di figurini, disegno colorato per tappezzeria, tavola di ricami in bianco, tavola di modelli, lavori d'eleganza, disegno colorato per ricamo a guipure, paralume a colori, modello tagliato a macchina per paltò, musica) e i prezzi di abbonamento.
 
 
92Il Bazar giornale illustrato delle famiglieMostra articolo
in , 22 novembre 1866 p. 4
Pubblicità del fascicolo di novembre. Contiene un indice delle illustrazioni (grande tavola di figurini, disegno colorato per tappezzeria, tavola di ricami in bianco, tavola di modelli, lavori d'eleganza, disegno colorato per ricamo a guipure, paralume a colori, modello tagliato a macchina per paltò, musica) e i prezzi di abbonamento.
 
 
93Il Bazar giornale illustrato delle famiglieMostra articolo
in , 23 novembre 1866 p. 4
Pubblicità del fascicolo di novembre. Contiene un indice delle illustrazioni (grande tavola di figurini, disegno colorato per tappezzeria, tavola di ricami in bianco, tavola di modelli, lavori d'eleganza, disegno colorato per ricamo a guipure, paralume a colori, modello tagliato a macchina per paltò, musica) e i prezzi di abbonamento.
 
 
94Gazzettino della cittàMostra articolo
in , 23 novembre 1866 p. 3
Treviso. Rappresentazione della «Lucrezia Borgia» di Gaetano Donizetti al Teatro di Società nella serata a beneficio del primo tenore assoluto Filippo Patierno. Dopo il II atto Patierno, Teresa Stolz e Giuseppe Calvani cantano il terzetto (Qual voluttà trascorrere) dall'opera «I Lombardi alla prima crociata», mentre il grande a solo di violino viene eseguito da Francesco Manzato. Recita fuori abbonamento. Lessico: primo tenore assoluto.
 
 
95Gazzettino della CittàMostra articolo
Treviso 23 novembre 1866
in , 24 novembre 1866 p. 3
Treviso. Invito rivolto alla presidenza del Teatro di Società perché accenda le stufe e riscaldi il teatro per rendere più confortevole la partecipazione del pubblico. Si sottolinea infatti che i pochi che hanno partecipato alla serata a beneficio di Filippo Patierno, in cui venne rappresentata la «Lucrezia Borgia» di Gaetano Donizetti e il terzetto da «I Lombardi alla prima crociata» di Verdi, hanno molto sofferto per il freddo nella sala.
 
 
96Inserzioni a pagamentoMostra articolo
Giunta Municipale. Elezioni politiche
in , 24 novembre 1866 p. 3
Convocazione del collegio elettorale di Treviso.
 
 
97Inserzioni a pagamentoMostra articolo
Asolo 19 novembre 1866
in , 24 novembre 1866 p. 4
Asolo. Ringraziamenti ed elogi per l'accoglienza riservata al sindaco e alla guardia nazionale di Asolo da parte del Municipio e dei signori trevisani in occasione delle feste per il passaggio a Treviso di Vittorio Emanuele II il 15 novembre 1866. La banda di Treviso ha accolto gli ospiti con festevoli sinfonie alla porta dei Ss. Quaranta. Lessico: sinfonie.
 
 
98Gazzettino della CittàMostra articolo
di G. T.
in , 24 novembre 1866 p. 3
Treviso. La serata, organizzata per il 22 novembre, a beneficio del primo tenore assoluto Filippo Patierno al Teatro di Società (annunciata nella Gazzetta di Treviso del 23 novembre) riportò un clamoroso fiasco per la scarsissima partecipazione di pubblico. L'autore dell'articolo critica ferocemente il pubblico trevisano deplorando l'accaduto. Lessico: primo tenore assoluto.
 
 
99ItaliaMostra articolo
in , 25 novembre 1866 p. 2
Firenze. Cronaca dell'arrivo di Vittorio Emanuele II riportata dalla "Gazzetta ufficiale del regno". La città imbandierata e illuminata accoglie il re e i principi reali; la banda musicale della guardia nazionale esegue nelle piazza di palazzo Pitti una serenata, mentre altre dieci bande, sparse per la città, allietavano la festa con sinfonie. Lessico: sinfonie.
 
 
100Gazzettino della CittàMostra articolo
in , 25 novembre 1866 p. 3
Treviso. La sera di venerdì 23 novembre, in casa del marchese d'Afflitto ebbe luogo un brillante convegno con ospiti eletti della società trevisana e ufficiali dell'esercito. La serata venne accompagnata da danze.
 
 
101Il Bazar giornale illustrato delle famiglieMostra articolo
in , 28 novembre 1866 p. 4
Pubblicità del fascicolo di novembre. Contiene un indice delle illustrazioni (grande tavola di figurini, disegno colorato per tappezzeria, tavola di ricami in bianco, tavola di modelli, lavori d'eleganza, disegno colorato per ricamo a guipure, paralume a colori, modello tagliato a macchina per paltò, musica) e i prezzi di abbonamento.
 
 
102di Il consiglio d'amministrazioneMostra articolo
in , 28 novembre 1866 p. 1
Riunione straordinaria degli azionisti della «Gazzetta di Treviso» nella sala del Casino filodrammatico.
 
 
103Gazzettino della cittàMostra articolo
in , 28 novembre 1866 p. 3
All'ordine del giorno del prossimo Consiglio comunale c'è il progetto d'acquisto dello stabile del Casino filodrammatico.
 
 
104di Il consiglio d'amministrazioneMostra articolo
in , 29 novembre 1866 p. 1
Riunione straordinaria degli azionisti della «Gazzetta di Treviso» nella sala del Casino filodrammatico.
 
 
105Gazzettino della CittàMostra articolo
di A. M. A.
in , 29 novembre 1866 p. 3
Al Teatro di Società di Treviso, sabato sera (24 novembre), si è rappresentata «Jone» di Errico Petrella. Lusinghieri apprezzamenti per la messa in scena, salvo la catastrofe della distruzione di Pompei, e per gli interpreti: Teresina Stolz, Filippo Patierno, Filippo Coliva e Serafina Ciaschetti. Viene auspicata una maggiore affluenza di pubblico quale giusto compenso agli sforzi della Presidenza e dell'impresario.
 
 
106Gazzettino della CittàMostra articolo
in , 30 novembre 1866 p. 3
Elogio del violoncellista Carlo Piacezzi. Si auspica una sua esecuzione pubblica.
 
 
107Gazzettino della CittàMostra articolo
in , 2 dicembre 1866 p. 3
Treviso. Sabato 1 dicembre 1866 serata a beneficio della prima donna soprano assoluta Teresina Stolz al Teatro di Società. Si rappresenta «Jone» di Errico Petrella. Verrà inoltre eseguito dalla Stolz il bolero (Mercé, dilette amiche) dall'opera «I vespri siciliani ossia Giovanna De Guzman» di Giuseppe Verdi. Recita fuori abbonamento con teatro illuminato. Lessico: bolero.
 
 
108Gazzettino della CittàMostra articolo
in , 2 dicembre 1866 p. 3
Treviso. Domenica 2 dicembre nella sala dell'Istituto [Masutto] avrà luogo un intrattenimento musicale, in programma musiche di Beriot, Strebinger, Romanino, C. Rossi e Piatti. Per la critica al concerto, cfr. l'articolo del 4 dicembre 1866. Lessico: trattenimento musicale, trio, tema con variazioni, duetto, fantasia, terzetto.
 
 
109Gazzettino della CittàMostra articolo
in , 4 dicembre 1866 p. 3
Treviso. Successo del concerto del 2 dicembre presso l'Istituto musicale [Masutto]. Apprezzamenti per tutti gli esecutori (Manzato, i fratelli Masutto e A. Belloni; per una svista non viene menzionato Mirco) ma in particolare la critica si sofferma sulla brillante ed espressiva esecuzione del violoncellista Carlo Piacezzi. Per il programma del concerto, cfr. l'articolo del 2 dicembre.
 
 
110Il Bazar giornale illustrato delle famiglieMostra articolo
in , 4 dicembre 1866 p. 4
Pubblicità del fascicolo di novembre. Contiene un indice delle illustrazioni (grande tavola di figurini, disegno colorato per tappezzeria, tavola di ricami in bianco, tavola di modelli, lavori d'eleganza, disegno colorato per ricamo a guipure, paralume a colori, modello tagliato a macchina per paltò, musica) e i prezzi di abbonamento.
 
 
111Relazione delle deliberazioni prese dal Consiglio comunale nella sessione del 29 e 30 novembreMostra articolo
in , 5 dicembre 1866 p. 1
Nella seduta del Consiglio comunale emergono ragioni finanziarie in opposizione all'acquisto dello stabile del Casino filodrammatico.
 
 
112Il Bazar giornale illustrato delle famiglieMostra articolo
in , 5 dicembre 1866 p. 4
Pubblicità del fascicolo di novembre. Contiene un indice delle illustrazioni (grande tavola di figurini, disegno colorato per tappezzeria, tavola di ricami in bianco, tavola di modelli, lavori d'eleganza, disegno colorato per ricamo a guipure, paralume a colori, modello tagliato a macchina per paltò, musica) e i prezzi di abbonamento.
 
 
113Gazzettino della CittàMostra articolo
in , 5 dicembre 1866 p. 2
Treviso. Per errore nell'articolo del 4 dicembre era stato omesso il nome del clarinettista Mirco dalla lista degli esecutori del concerto all'Istituto musicale del 2 dicembre.
 
 
114Il Bazar giornale illustrato delle famiglieMostra articolo
in , 6 dicembre 1866 p. 4
Pubblicità del fascicolo di novembre. Contiene un indice delle illustrazioni (grande tavola di figurini, disegno colorato per tappezzeria, tavola di ricami in bianco, tavola di modelli, lavori d'eleganza, disegno colorato per ricamo a guipure, paralume a colori, modello tagliato a macchina per paltò, musica) e i prezzi di abbonamento.
 
 
115Gazzettino della CittàMostra articolo
in , 7 dicembre 1866 p. 3
Treviso. Sabato 8 dicembre alle ore 20.00 accademia musicale del violoncellista Carlo Piacezzi, in programma musiche di Mozart, Piatti, Leé, Ernst, Alard, Liszt, Contin, Servais. Il concerto è diviso in due parti. La direzione dell'Istituto ha concesso l'uso gratuito della sala. Sono inoltre annunciati gli esercizi di musica classica ogni domenica al tocco, ai quali possono partecipare i contribuenti, i loro ospiti e i professori di musica.
 
 
116Il Bazar giornale illustrato delle famiglieMostra articolo
in , 7 dicembre 1866 p. 4
Pubblicità del fascicolo di novembre. Contiene un indice delle illustrazioni (grande tavola di figurini, disegno colorato per tappezzeria, tavola di ricami in bianco, tavola di modelli, lavori d'eleganza, disegno colorato per ricamo a guipure, paralume a colori, modello tagliato a macchina per paltò, musica) e i prezzi di abbonamento.
 
 
117Nostra corrispondenzaMostra articolo
Milano, 5 dicembre 1866
in , 8 dicembre 1866 p. 2
Milano. Con il successo dell'opera L'Africana di Meyerbeer al Teatro alla Scala si chiude la stagione autunnale. Apprezzamenti per l'esecuzione e per la messa in scena.
 
 
118Il Bazar giornale illustrato delle famiglieMostra articolo
in , 8 dicembre 1866 p. 4
Pubblicità del fascicolo di novembre. Contiene un indice delle illustrazioni (grande tavola di figurini, disegno colorato per tappezzeria, tavola di ricami in bianco, tavola di modelli, lavori d'eleganza, disegno colorato per ricamo a guipure, paralume a colori, modello tagliato a macchina per paltò, musica) e i prezzi di abbonamento.
 
 
119Ultime notizieMostra articolo
Londra, 3 dicembre, ore 10 sera
in , 8 dicembre 1866 p. 6
Londra. Dimostrazione delle società operaie a favore della riforma. Un lungo corteo si snoda tra Saint James Park e il parco di Beaufort House con bandiere e musica.
 
 
120Elenco n. 12Mostra articolo
in , 8 dicembre 1866 p. 7
Elenco delle offerte a favore delle famiglie povere dei morti e mutilati nelle guerre per l'indipendenza, tra queste anche quella della Società filodrammatica di Valdobbiadene.
 
 
121Gazzettino della cittàMostra articolo
Teatro Sociale di Treviso
in , 8 dicembre 1866 p. 3
Spettacolo di spiritismo e magia di Eugenio Bosco. Lessico: sedie chiuse.
 
 
122Gazzettino della cittàMostra articolo
in , 11 dicembre 1866 p. 2
Adunanza degli azionisti per costituire la «Banca del popolo» nella sala del Casino filodrammatico.
 
 
123Gazzettino della cittàMostra articolo
in , 11 dicembre 1866 p. 2
Fiasco delle due serate di magia e spiritismo di Eugenio Bosco.
 
 
124Gazzettino della CittàMostra articolo
in , 12 dicembre 1866 p. 3
Treviso. Nella sala dell'Istituto Filarmonico martedì 11 dicembre alle ore 20.00 concerto del violoncellista Carlo Piacezzi, in programma musiche di Mozart, Piatti, Leé, Ernst, Alard, Liszt, Contin, Servais. Il concerto è diviso in due parti. Tra gli esecutori ci sono il principe Stanislao di Hatzfeld, G. Bampo, Manzato, Mirco, Vetturi e Sartori.
 
 
125Corriere della ProvinciaMostra articolo
Solenne esequie ai martiri dell'indipendenza italiana
di B. P.
in , 12 dicembre 1866 p. 1
Castelfranco Veneto. Nella chiesa di San Liberale il 6 dicembre si celebra una messa solenne in suffragio dei martiri per l'indipendenza italiana. La banda civica, intonando una marcia lugubre, precede la processione di autorità e cittadini. Le parti cantate della messa sono eseguite a piena orchestra dai filarmonici diretti da Benedetto Moro. Si esegue musica di Saverio Mercadante. Lessico: armonie, marcia lugubre.
 
 
126Fatti diversiMostra articolo
in , 13 dicembre 1866 p. 4
«Un giornale ha fatto la statistica delle artiste da teatro che hanno fatto fortuna.»
 
 
127Gazzettino della CittàMostra articolo
in , 13 dicembre 1866 p. 3
Treviso. Successo del concerto all'istituto musicale della sera precedente (cfr. articolo del 12 dicembre) nonostante l'assenza del principe Hatzfeld e del professor Mirco. Apprezzamenti soprattutto per la maestosa interpretazione, la purezza dell'intonazione e la disinvolta agilità del violoncellista Carlo Piacezzi.
 
 
128Fatti diversiMostra articolo
Lettera di Rossini
in , 14 dicembre 1866 p. 4
Riportata dalla «Correspondance de Roma» una lettera di Gioachino Rossini, datata Passy 17 ottobre 1866, indirizzata a un certo D. Abele monaco di Montecassino che gli aveva inviato alcune sue composizioni. Nella lettera Rossini annuncia di voler chiedere a Pio IX il permesso di introdurre le donne tra i cantori di chiesa.
 
 
129Gazzettino della cittàMostra articolo
in , 18 dicembre 1866 p. 2
Nella sala del Casino filodrammatico rimane esposta la lista dei candidati per le elezioni.
 
 
130Gazzettino della CittàMostra articolo
in , 20 dicembre 1866 p. 3
Si manifesta il desiderio che la banda cambi di posizione per godere di un maggior pubblico e del beneficio del sole.
 
 
131Gazzettino della CittàMostra articolo
N. 7551 Elezioni amministrative comunali e provinciali
in , 20 dicembre 1866 p. 2
Disposizioni per le elezioni dei consiglieri comunali e provinciali. Il comizio elettorale è suddiviso in quattro sezioni, la seconda ha sede nella sala del Casino filodrammatico e la terza nella sala dell'Istituto Musicale Masutto.
 
 
132Gazzettino della CittàMostra articolo
Teatro di Società in Treviso
di C. Piacezzi
in , 21 dicembre 1866 p. 3
Grande accademia offerta dal violoncellista Carlo Piacezzi e altri professori a Giovanni Masutto, fondatore dell'Istituto filarmonico. Lessico: grande accademia, concertista, professori, dilettanti, istituto filarmonico.
 
 
133Inserzioni a pagamentoMostra articolo
Col gennaio 1867 sarà aperto l'abbonamento alla lettura mensile
in , 21 dicembre 1866 p. 4
 
 
134Gazzettino della CittàMostra articolo
in , 22 dicembre 1866 p. 2
Lessico: organetto, piffero, danza dell'orso
 
 
135Gazzettino della CittàMostra articolo
Notizie teatrali
in , 22 dicembre 1866 p. 3
 
 
136Inserzioni a pagamentoMostra articolo
Col gennaio 1867 sarà aperto l'abbonamento alla lettura mensile
in , 23 dicembre 1866 p. 4
 
 
137Gazzettino della CittàMostra articolo
in , 23 dicembre 1866 p. 3
Accademia a beneficio del fondatore dell'Istituto filarmonico Giovanni Masutto. Lessico: artisti, dilettanti, accademia, fondatore, istituto filarmonico.
 
 
138Col gennaio 1867 sarà aperto l'abbonamento alla lettura mensileMostra articolo
in , 25 dicembre 1866 p. 4
 
 
139Gazzettino della CittàMostra articolo
in , 25 dicembre 1866 p. 2
Seduta dell'Unione Liberale. Tra gli argomenti in discussione: l'istituzione delle scuole serali. Viene segnalata la scuola serale di Pieve di Soligo in cui si insegna anche la musica.
 
 
140Gazzettino della CittàMostra articolo
in , 28 dicembre 1866 p. 3
Successo della rappresentazione. Teatro gremito a differenza di quanto avviene nei teatri durante l'opera, probabilmente a causa del prezzo del biglietto.
 
 
141Col gennaio 1867 sarà aperto l'abbonamento alla lettura mensileMostra articolo
in , 28 dicembre 1866 p. 4
 
 
142Concorso drammaticoMostra articolo
in , 29 dicembre 1866 p. 4
 
 
143Gazzettino della CittàMostra articolo
in , 29 dicembre 1866 p. 3
Il Teatro Emeronitio apre con «Gemma di Vergy». Le diverse vicende occorse nella scelta dei cantanti ne ritardarono l'apertura. Lessico: spartito d'opera, impresario.
 
 

Università
degli Studi
di Cagliari

Università
degli Studi
di Firenze

Università
degli Studi
di Torino

Università
Ca’ Foscari
Venezia

PRIN 2009 — PRIN 2012

ISSN (semestrale)

 Contatti
webmaster@artmus.it

Cookie policy

Ultimo aggiornamento: 16 ottobre 2016

Browser consigliati:

Firefox Chrome Safari Opera IExplorer 8

3.6

11.1

4.0

4.0

8.0